Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

1
voti

Alimentatore da banco con ATX

Salve! Comincio ringraziando a TonyStark e a tutti quelli che mi hanno dato dei consigli. Sicuramente il mio alimentatore non è fatto cosi bene come quello di TonyStark Alimentatore fai da te pero funziona.

Indice

Procedimento

Prima di tutto ci serve l'ATX che può essere preso o da un vecchio computer o andando all'isola verde a smontare qualche PC e prendere il ATX. Io ho preso il ATX da un vecchio PC. Sarebbe questo (già smontato):

WP_20150803_16_37_44_Pro (FILEminimizer) (Copia di

WP_20150803_16_37_44_Pro (FILEminimizer) (Copia di

Funzionamento

Prima dobbiamo verificare se funziona. Dopo che l'abbiamo collegato alla presa sicuramente non partirà (Oh non funziona). In realtà non è detto che non funzioni. Per farlo partire dobbiamo collegare il filo verde con un qualunque filo nero. Se parte la ventola del ATX allora il ATX funziona.

147.jpg

147.jpg

Il filo verde e un filo nero li utilizzeremo poi insieme ad un interruttore per far partire l'Alimentatore. Qua un'immagine di ciò che rappresenta ogni filo:

Il lavoro

Dopo aver verificato il funzionamento del ATX stacca la spina dalla presa poi aspetta un po' prima di smontarlo. Perché avendo dei condensatori di capacità grande può ancora fare del male. Dopo che abbiamo fatto tutto ciò, possiamo cominciare ha smontare il ATX e poi tagliamo la parte finale dei fili dove sono i connettori:

images.jpeg

images.jpeg

Dopo cominciamo a separare i fili in base al colore; come visto nell'immagine sopra, il colore giallo corrisponde a 12 V, il rosso a 5 V , l'arancione a 3,3 V , il blu a -12 V e infine il bianco a -5 V. Se trovate anche un filo marrone viene collegato a quelli arancione.

Una volta separati dobbiamo collegare i fili tra di loro. I fili viola, grigio, verde e tre fili neri li utilizzeremo in seguito.

WP_20150813_03_26_34_Pro (FILEminimizer) (Copia di

WP_20150813_03_26_34_Pro (FILEminimizer) (Copia di

A questo punto cominciamo a progettare le uscite di tensione praticando dei fori nella lamiera esterna del nostro alimentatore utilizzando un trapano o qualcosa di simile. A parte le uscite io ho fatto anche dei fori per un interruttore e per due led:

WP_20150812_23_38_11_Pro (FILEminimizer) (Copia di

WP_20150812_23_38_11_Pro (FILEminimizer) (Copia di

WP_20150812_23_38_05_Pro (FILEminimizer) (Copia di

WP_20150812_23_38_05_Pro (FILEminimizer) (Copia di

Nelle immagini alcuni fori sono in più perché a un certo punto ho cambiato idea e poi non li ho più utilizzati.

I fili gialli, rossi, arancione, blu e bianco, li ho collegati a delle boccole da pannello rosse, mentre quelli neri a quattro boccole nere. (Ho fatto quattro per avere di più, ma non è necessario, ne basta una.) Una volta collegate le boccole, ho saldato e giustamente collegato un interruttore tra il filo verde e uno nero:

WP_20150813_02_14_45_Pro (FILEminimizer) (Copia di

WP_20150813_02_14_45_Pro (FILEminimizer) (Copia di

Ma prima di questo ho saldato un led verde al filo viola che sarebbe lo standby, ed un led rosso al filo grigio. Poi ho saldato tutti e due a un resistore di 220 ohm e questo l'ho saldato ad un filo nero.

WP_20150813_01_29_18_Pro (FILEminimizer) (Copia di

WP_20150813_01_29_18_Pro (FILEminimizer) (Copia di

Ora mettiamo tutti led, interruttore e boccole nei fori e chiudiamo l'ATX.

WP_20150813_05_14_16_Pro (FILEminimizer) (Copia di

WP_20150813_05_14_16_Pro (FILEminimizer) (Copia di

WP_20150813_05_19_05_Pro (FILEminimizer) (Copia di

WP_20150813_05_19_05_Pro (FILEminimizer) (Copia di

WP_20150813_05_14_08_Pro (FILEminimizer) (Copia di

WP_20150813_05_14_08_Pro (FILEminimizer) (Copia di

Come si vede nelle immagini, ho lasciato un filo rosso e uno nero collegati a un resistore di 10 ohm e 10 watt (funziona pure senza il resistore, ma a volte si blocca).

La schema che ho seguito con certe modifiche è questo:

FEWHQYTFK75D2J1MEDIUM.jpg

FEWHQYTFK75D2J1MEDIUM.jpg

presa da questo forum

Una volta acceso ho notato che il led rosso (ON/OFF) quando si accende, si accende debolmente.

Costi

ATX ------------- 0 euro

boccole --------- 12 euro

led ------------- 0 euro (recuperati dal PC)

resistor -------- recuperato da un TV a tubo catodico

interruttore ---- sempre recuperato

In conclusione i costi direi che sono abbastanza bassi però secondo me funziona abbastanza bene anche se le tensioni alla fine verranno un po' più base tipo quella di 5 V sara più o meno 4,9 V. (Scusate per le immagini che non sono chiare.)

0

Commenti e note

Inserisci un commento

Inserisci un commento

Per inserire commenti è necessario iscriversi ad ElectroYou. Se sei già iscritto, effettua il login.