Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Benvenuto in ElectroYou,

la comunità dei professionisti e degli appassionati del settore elettrico. Scopri di più

Crea il tuo Blog

Pubblica le tue idee, le tue riflessioni ed i tuoi progetti nel tuo blog personale
Scopri come

Partecipa al Forum

Trova le risposte alle tue domande grazie agli altri utenti di ElectroYou
Vai al forum


I migliori articoli dai blog degli utenti

Foto Utente gianniniivo, pubblicato 2 anni fa, 5.026 visualizzazioni

Siamo soli nell'universo? La domanda non è nuova ma la questione è affascinante e non è banale. Ma soprattutto: come si collega questo interrogativo alla domanda fondamentale sul senso della vita e sull'esistenza di un ipotetico Dio? Chi sostiene che l’esistenza di vita extraterrestre non metterebbe minimamente in difficoltà la tradizione cristiana dovrebbe innanzitutto spiegarne il motivo. Certi esperti ritengono che la scoperta della vita extraterrestre sarebbe invece una grande e temibile sfida per la dottrina Cristiana.

Anche la sola scoperta di semplici batteri su un altro pianeta causerebbe una rivoluzione nel cristianesimo, simile a quella causata dalla scoperta fatta da Copernico, che costrinse la chiesa a riconoscere che la terra non era il centro dell’universo ma girava attorno al sole come gli altri pianeti.

[...]

Foto Utente CarloSolo, pubblicato 2 anni fa, 1.239 visualizzazioni

I guasti sulle linee MT aeree in conduttori nudi dovuti ai sovraccarichi di ghiaccio e neve hanno indotto e-distribuzione e quasi tutti gli altri gestori nazionali a non costruire più linee in conduttori nudi in favore di quelle in cavo aereo su fune portante nelle zone sottoposte a forte sovraccarico di ghiaccio o neve, vi sono ovviamente anche ragioni di tipo economico e di sicurezza che hanno portato a questa scelta. In questo articolo vorrei analizzare l'incidenza del sovraccarico di neve o ghiaccio tra conduttore nudo e cavo aereo, poiché il diametro del conduttore nudo è molto piccolo rispetto al diametro circoscritto del cavo aereo, il sovraccarico di ghiaccio o neve sarà molto più gravoso per il conduttore nudo. Il confronto sarà fatto tra la linea aerea in conduttori nudi di rame 3x25 mm2 su isolatori sospesi (vedi fig.2) e la linea in cavo in cavo aereo in alluminio 3x35+50Y su fune portante in acciaio da 50 mm2 (vedi fig.3) che sono all'incirca elettricamente equivalenti.

[...]

Foto Utente m_dalpra, pubblicato 2 anni fa, 305 visualizzazioni

Cos'è una macchina? Le macchine generalmente sono dispositivi che convertono l'energia da una forma ad un'altra. Di questi dispositivi ce ne sono di tantissimi tipi. Vediamone alcune, dalle più piccole come le lampadine domestiche, alle più grandi come le centrali termoelettriche, evidenziandone soprattutto il rendimento (che separa la teoria dalla realtà, la Scienza dalla Tecnica). Si accettano volentieri integrazioni, proposte di miglioramento e correzioni.

Nota: Su motori elettrici, dinamo e alternatori ci sarebbe un ragionamento lungo da fare, anche alla luce delle normative sull'efficienza energetica. Quindi inserisco dati di massima.

[...]

Foto Utente nicsergio, pubblicato 2 anni fa, 1.845 visualizzazioni

Sono un utilizzatore di Autocad e programmi similari da molti anni, ma da quando ho scoperto FidoCadJ su EY, lo preferisco per schematizzazioni veloci, schizzi ed anche documentazione semplice. Non voglio offendere nessuno, ma per me è una sorta di "Arduino dei cad": ha i suoi limiti, ma è semplice, veloce, leggero ed anche gratuito. A parte tutte le possibilità offerte per condividere schemi e disegni sul forum, la funzionalità di esportazione su png è a mio avviso disarmante, in un attimo si creano immagini con lo schema o porzioni di schema.

Visto che mi serviva, ho realizzato una libreria di simboli elettrici per l'impiantistica civile, usati negli schemi unifilari o planimetrici, per cui volevo portare il mio piccolo contributo e condividerla. La maggioranza dei segni grafici sono quelli che mi avevano insegnato ancora trent'anni fa, alcuni li ho integrati cercando un po' in rete da degli estratti dalle norme CEI.

[...]

Foto Utente iosolo35, pubblicato 2 anni fa, 1.620 visualizzazioni

Succede molto spesso di dover interpretare fin dove un installatore di impianti elettrici sia responsbile, su quale sia il confine certo. In un impianto elettrico classico il limite può essere semplicemente delimitato alla presa di corrente, tutti i circuiti di alimentazione della presa sono a carico dell'installatore di impianti elettrici. Nei casi invece in cui non si possa installare una presa di corrente come possiamo fare a definire questo confine? Come possiamo cercare di creare una linea di demarcazione? Se si dovesse alimentare il quadro di una macchina di potenza pari a 100kW, sicuramente non si potrà utilizzare una connessione presa-spina, ma si dovrà alimantare la macchina direttamente tramite la connessione del cavo di sezione 70mmq sulla morsettiera del quadro macchina. Ma chiè il responsabile di questa connessione? L'installatore di impianti elettrici? Il costruttore della macchina?

[...]

Foto Utente IsidoroKZ, pubblicato 2 anni fa, 553 visualizzazioni

Continua la saga della conversione in tensione di un segnale PWM per mezzo di filtri passa basso tempo continui. Qui si esaminano soluzioni con i filtri attivi, analizzando alcune famiglie di filtri e confrontandone le prestazioni. Per il problema posto in origine, questa soluzione e' un overkilling, pero' viene mostrato il progetto di filtri di Butterworth e Bessel del secondo e terzo ordine. [...]

Foto Utente IsidoroKZ, pubblicato 2 anni fa, 1.869 visualizzazioni

Ovvero, come complicarsi la vita con due resistori e due condensatori! L'articolo e' l'estensione e la messa in bella di un post che ho scritto in risposta a una domanda fatta sul forum [1]. Nel primo dei due articoli, sono analizzati semplici filtri resistore-condensatore del primo e del secondo ordine. In un secondo articolo vengono invece illustrate soluzioni realizzabili con filtri attivi, che offrono prestazioni migliori. Alcune dimostrazioni matematiche sono relegate nelle appendici, in modo che nessuna persona sensata sia invogliata a leggerle! [...]

Foto Utente nicsergio, pubblicato 2 anni fa, 4.375 visualizzazioni

Questo articolo nasce per fornire un minimo di documentazione alla libreria che ho allegato in questo post, dove i file erano stati buttati lì velocemente, corredati solo da un breve esempio relativo all'argomento del thread. Ora, non so se c'è un errore, ma dalla mia dashboard risulta addirittura che sono stati superati gli 80 downloads (possibile?) per cui ho pensato potesse essere utile qualche info in più.

La necessità di inserire ritardi nelle valutazioni e nelle sequenze di comandi è vecchia come l'automazione stessa ed è uno dei primi "problemi" con cui ci si scontra quando si inizia a programmare, anche con Arduino. La libreria in questione può essere considerata per un utilizzo generale, dove non serva una precisione al microsecondo e con ritardi impostabili fino a 49 giorni ( [Formula] ). Il suo utilizzo non blocca l'esecuzione del micro-controllore: non si fa uso dell'istruzione delay().

[...]

Foto Utente CarloSolo, pubblicato 2 anni fa, 924 visualizzazioni

Il caso classico tratta lo spostamento del centro stella solo nel caso di interruzione del neutro, cioè neutro con impedenza infinita, in realtà passando da neutro con impedenza zero a neutro con impedenza infinita, che rappresenta l'interruzione dello stesso, la tensione V0 tra centro astratto e centro concreto aumenta da zero fino al suo valore massimo se si verifica la condizione di carichi molto differenti sulle tre fasi. Se indichiamo con V1,V2,V3 una terna di tensioni di fase simmetriche in partenza della linea, con I1,I2,I3 le correnti sulle tre fasi assorbite dai carichi e con In la corrente sul neutro si ha:

I1 + I2 + I3 = In Si puo' quindi scrivere la seguente relazione: [Formula] per cui si ha :-Teorema di Millman- A titolo di esempio ho ipotizzato un caso pratico che è il seguente:

[...]

Foto Utente IsidoroKZ, pubblicato 2 anni fa, 1.636 visualizzazioni

In questo articolo si descrive una semplice tecnica che ho imparato all'università per fare calcoli rapidi sui diagrammi di Bode asintotici. La tecnica, molto semplice da applicare, è estremamente utile, ma incredibilmente non sembra conosciuta in giro. L'ho solo vista spiegata su un libro di testo [1], da cui ho tratto un po' di materiale.

La seconda parte dell'articolo mostra invece come scrivere in modo leggibile le funzioni di trasferimento, evidenziando amplificazioni e frequenze. Un grande paladino di tecniche che permettono di scrivere le informazioni con una bassa entropia è stato il prof. Middlebrook, che in [2] mostra la tecnica che sarà illustrata qui.

I diagrammi di Bode, disegnati con l’approssimazione asintotica di segmenti rettilinei, sono un importante strumento per il progettista poiché consentono di tracciare velocemente il grafico di una funzione di trasferimento o di una impedenza senza perdere praticamente nessuna informazione. I diagrammi asintotici permettono anche di effettuare dei calcoli che fanno di solito risparmiare tempo quando si calcola una funzione di trasferimento.

[...]

Foto Utente richiurci, pubblicato 2 anni fa, 3.221 visualizzazioni

Ho recentemente acquistato la mia seconda utilitaria elettrica, una Twingo ZE, attualmente una delle auto elettriche meno costose acquistabili in Italia. In questo primo articolo condivido alcune considerazioni e consigli pratici che, pur essendo riferiti alla Twingo, possono essere utili a chiunque voglia valutare l'acquisto di una prima auto "a pile".

Ho quindi seguito, nella presentazione degli argomenti, quella che è di solito la trafila di domande che pone (o si pone) chiunque valuti l'acquisto di un veicolo elettrico: cosa serve per ricaricare, quanta autonomia avrò, quanto si risparmia, come ridurre i consumi, come far durare di più (negli anni) la batteria.

In un successivo articolo condividerò misure e considerazioni su strada per aiutare i nuovi "guidatori elettrici" a prendere confidenza con caratteristiche tecniche e tematiche tipiche dei veicoli elettrici: come funziona la frenata rigenerativa, come migliorare al massimo i consumi e l'autonomia, come ottimizzare tempi ed efficienza delle ricariche domestiche e pubbliche.

[...]

Foto Utente BONANG, pubblicato 2 anni fa, 1.101 visualizzazioni

Prendo lo spunto della recente pubblicazione della Guida CEI 81-29:2020-11 per presentare un aggiornamento, a mio parere indispensabile, della normativa inerente la "Protezione contro i fulmini" e far meglio conoscere alcuni concetti non ancora recepiti per mancanza di un accordo internazionale tra i normatori.

Innanzi tutto la guida citata reca il titolo "Linee Guida per l'applicazione delle Norme CEI EN 62305" sostituisce dal 01-12-2020 (dopo la pubblicazione della CEI 81-29;EC) la precedente analoga CEI 81-29:2020-05 che era risultata pregna di refusi editoriali.

L'attuale principale normativa di riferimento per la protezione contro i fulmini è la serie di norme CEI EN 62305:2013-02 suddivisa in n. 4 parti e precisamente:

[...]

Foto Utente carlopavana, pubblicato 2 anni fa, 873 visualizzazioni

La fede si nutre non solo del linguaggio dei profeti, ma anche di quello dei poeti, degli artisti e degli scienziati.

Nel precedente racconto, orientato a celebrare la ricorrenza del primo aprile, a sorridere, a non far pensare ad un ottantentunenne (io) alla pandemia che corre, accennavo alla produzione di diodi rettificatori che usano come elemento semiconduttore l’ossido rameoso e mi è stato chiesto se fosse un fatto reale la possibilità di produrli e di usarli. Queste note, che riprendono alcune mie esperienze di una decina di anni fa , sono la risposta, ma anche l’occasione di dire che, nonostante l’età, non mi dispiace di essermi di nuovo seduto davanti ad una tastiera.

In origine produssi un certo numero di diodi all’ossido rameoso per una ricerca su un progetto di energy harvesting. Con queste note non credo di proporre una grande novità, ma fornire spunto, sopratutto ai più giovani, per sperimentare e studiare una fenomenologia troppo spesso oggi trascurata. Parlo di diodi, non di quelli che si trovano in tutti i cassetti degli sperimentatori ma di quelli che è possibile costruire in casa in modo che sia possibile studiarli anche alla luce delle teorie della fisica della materia e quantistica.

[...]

Foto Utente carlopavana, pubblicato 2 anni fa, 328 visualizzazioni

In un precedente articolo, pubblicato nel 2025, avevo parlato di un curioso episodio accaduto il primo aprile del 2021 ma avevo tralasciato di dire che qualche tempo dopo i fatti raccontati avevo ricevuto la visita del mio amico Mario che mi chiese, naturalmente remunerato con l'antica procedura del baratto, di preparargli un certo numero di componenti elettronici che io ero. e sono ancora, in grado di produrre e di collaudare. Il baratto concordato era: Cornetto a colazione contro diodo all'ossido di rame. Io mi ero assicurato qualche mese di cornetti, Mario una completa fornitura di materiali per i suoi esperimenti.

Sembrerebbe un normale scambio di favori, ma per una completa comprensione di cosa produsse questo baratto faro' un piccolo viaggio temporale e tornerò' alla tarda primavera del 2022.

[...]

Foto Utente nicsergio, pubblicato 2 anni fa, 1.026 visualizzazioni

Sto frequentando realmente il forum da poco, da quando ho scoperto la sezione degli articoli: un mare di informazioni utili e spesso molto ben spiegate, un piccolo "tesoro" in cui con sempre maggiore frequenza mi perdo "piacevolmente". Ora, il mio articolo non ha ovviamente la pretesa di fornire informazioni utili, potrebbe aiutare magari chi fatica a prendere sonno o rallegrare l'umore a chi ha la pazienza di leggere le mie castronerie, volevo però portare anche il mio insignificante contributo.

Al giorno d'oggi, per rendere la propria casa un po' più "smart", automatizzare alcune funzioni, governare dispositivi da remoto o contenere i consumi, ci sono una pletora di soluzioni, da quelle più costose e flessibili, a quelle hobbistiche alla portata di tutti. Alcuni appassionati (chiamati a volte simpaticamente "smanettoni") seguono la strada più difficile: provare a fare qualcosa interamente da sé, dando appunto sfogo alla loro passione, accettando i pro ed i contro rispetto ad adottare una soluzione bella e pronta. Dopo alcune titubanze, in questa pagina voglio raccontarvi una parte del progetto che ho portato avanti nei ritagli tempo, nell'arco di quasi due anni, completamente da autodidatta.Questo articolo è una umile condivisione, non avendo io background in materia: prima di questa esperienza non avevo mai utilizzato un Raspberry o un Arduino o scritto delle pagine web e avevo una conoscenza pressoché nulla di linguaggi come C++, PHP e javascript, le soluzioni adottate saranno banali per molti ed esisteranno sicuramente metodi più efficienti, raffinati e puliti per fare le stesse cose. Nonostante questo il tutto funziona bene e stabilmente da quattro anni (non lo nego, con un po' di incredulità ed una certa soddisfazione) e tuttora mi diverto ad ampliare o ritoccare alcune funzionalità.

[...]
<<...3456789...>>

(112 pagine)


Utenti con più Reputation

  1. 1Etemenanki +3372

    3.372 3 4 9

  2. 2GioArca67 +2208

    2.208 3 4 9

  3. 3gianniniivo +4499

    4.499 6 9 12

  4. 4fpalone +7904

    16,5k 5 8 11

  5. 5nicsergio +4011

    4.011 3 9 13

  6. 6EdmondDantes +6471

    11,4k 8 11 13

  7. 7claudiocedrone +6219

    18,9k 4 7 9

  8. 8iosolo35 +11208

    48,7k 7 11 12

  9. 9Piercarlo +2448

    22,7k 6 11 13

  10. 10stefanopc +7871

    7.871 4 8 13

  11. 11Goofy +4369

    9.519 4 5 9

  12. 12MarcoD +5475

    10,5k 5 9 13

  13. 13Danielex +1972

    4.407 3 4 8

  14. 14Theodoro +461

    461 3 9

  15. 15guzz +1438

    4.850 3 5 7

  16. 16IsidoroKZ +16585

    116,2k 8 12 13

  17. 17lelerelele +1585

    3.287 3 7 9

  18. 18PietroBaima +14834

    86,4k 7 12 13

  19. 19elektronik +4777

    7.235 4 6 7

  20. 20g.schgor +5477

    57,4k 9 12 13

  1. 1IsidoroKZ +16585

    116,2k 8 12 13

  2. 2PietroBaima +14834

    86,4k 7 12 13

  3. 3iosolo35 +11208

    48,7k 7 11 12

  4. 4Max2433BO +10120

    15,8k 4 10 13

  5. 5mir +9556

    65,0k 9 12 13

  6. 6BrunoValente +8028

    36,9k 7 10 13

  7. 7fpalone +7904

    16,5k 5 8 11

  8. 8stefanopc +7871

    7.871 4 8 13

  9. 9boiler +7835

    20,8k 5 7 13

  10. 10richiurci +7290

    31,1k 7 11 13

  11. 11abusivo +7093

    13,3k 4 7 10

  12. 12WALTERmwp +6996

    27,2k 4 8 13

  13. 13m_dalpra +6514

    34,8k 6 10 12

  14. 14setteali +6508

    9.925 5 5 9

  15. 15EdmondDantes +6471

    11,4k 8 11 13

  16. 16claudiocedrone +6219

    18,9k 4 7 9

  17. 17carlopavana +5603

    5.678 2 6 10

  18. 18brabus +5585

    21,6k 4 11 13

  19. 19g.schgor +5477

    57,4k 9 12 13

  20. 20MarcoD +5475

    10,5k 5 9 13

  1. 1IsidoroKZ

    116,2k 8 12 13

  2. 2PietroBaima

    86,4k 7 12 13

  3. 3TardoFreak

    73,8k 8 12 13

  4. 4mir

    65,0k 9 12 13

  5. 5attilio

    61,1k 8 12 13

  6. 6carlomariamanenti

    59,5k 6 11 13

  7. 7g.schgor

    57,4k 9 12 13

  8. 8DirtyDeeds

    55,9k 7 11 13

  9. 9RenzoDF

    55,2k 8 12 13

  10. 10Mike

    52,1k 7 10 12

  11. 11iosolo35

    48,7k 7 11 12

  12. 12marco438

    37,1k 7 11 13

  13. 13BrunoValente

    36,9k 7 10 13

  14. 14Guerra

    34,9k 7 11 13

  15. 15m_dalpra

    34,8k 6 10 12

  16. 16carloc

    33,7k 6 11 13

  17. 17Paolino

    32,6k 8 12 13

  18. 18Candy

    32,5k 7 10 13

  19. 19richiurci

    31,1k 7 11 13

  20. 20simo85

    30,8k 7 12 13

Ultimi topics dal forum

Vai al Forum

Altri articoli degli utenti

Vedi tutti gli articoli degli utenti

Ultime attività degli utenti

Oggi

MarcoD e StrikeD hanno aggiunto una risposta all'argomento Metodo per testare "magnete" valvola gas 13 minuti fa

SediciAmpere ha aggiunto una risposta all'argomento Controllore di isolamento 33 minuti fa

SediciAmpere ha creato l'argomento Controllore di isolamento 33 minuti fa

Etemenanki e Salvatore129 hanno aggiunto una risposta all'argomento Convertitore USB - Seriale CH340 un'ora fa

Un utente ha votato positivamente il post Re: Resistenza convenzionale del corpo umano: quanto vale? un'ora fa

Un utente ha votato positivamente il post Re: Resistenza convenzionale del corpo umano: quanto vale? un'ora fa

arabino1983 ha aggiunto una risposta all'argomento Protezione motore ventola inverter un'ora fa

+5Danielex ha guadagnato 5 punti Reputation per un voto positivo al suo post Re: Resistenza convenzionale del corpo umano: quanto vale? un'ora fa

Un utente ha votato positivamente il post Re: Resistenza convenzionale del corpo umano: quanto vale? un'ora fa

gianniniivo ha taggato DonJ nel post Re: Compleanno 3 ore fa

gianniniivo e nicsergio hanno aggiunto una risposta all'argomento Compleanno 3 ore fa

2 utenti hanno votato negativamente il post Re: Resistenza convenzionale del corpo umano: quanto vale? 3 ore fa

lelerelele ha taggato DR1 nel post Re: amplificatore auto 4 ore fa

lelerelele ha aggiunto una risposta all'argomento amplificatore auto 4 ore fa

2 utenti hanno votato negativamente il post Re: Resistenza convenzionale del corpo umano: quanto vale? 4 ore fa

2 utenti hanno votato negativamente il post Re: Resistenza convenzionale del corpo umano: quanto vale? 4 ore fa

+5Theodoro ha guadagnato 5 punti Reputation per un voto positivo al suo post Re: Resistenza convenzionale del corpo umano: quanto vale? 6 ore fa

Un utente ha votato positivamente il post Re: Resistenza convenzionale del corpo umano: quanto vale? 6 ore fa