Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Casa in affitto ed impianto elettrico

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago, Foto Utentelillo, Foto UtenteMike

0
voti

[11] Re: Casa in affitto ed impianto elettrico

Messaggioda Foto Utentehubble8 » 11 ott 2023, 16:35

ThEnGi ha scritto:Anche perché si può affittare con gli impianti non a norma, l'importante è che siano in sicurezza.

"A norma" non sempre coincide con "in sicurezza", anche perché le norme cambiano !


Ma infatti onestamente non mi interessa che sia a norma, quanto che sia sicuro e che non mi trovi ad accendere il forno e avere prese bollenti

ThEnGi ha scritto:
Serve comunque un elettricista che rediga un documento dove (lui) dichiara eventuali difformità a quel punto lo porti al proprietario e richiedi la sistemazione. (a meno che di cose evidenti.....)

L'APE però è obbligatoria ! Le tabelle millesimali non so :?:
Una planimetria sarebbe d'obbligo

O_/


L'APE nel contratto non c'è, dice che dovrebbe essere in allegato ma non è stata mandata. Il problema è che non posso chiamare un'elettricista a spese mie basandomi sul fatto che non capisca gli interruttori magnetotermici perché sono vecchi o perché il forno è attaccato ad una 10A tramite adattatore. Magari il proprietario mi fa mettere uno shuko al muro e basta per farmi felice ma non ho ancora idea di come sia l'impianto stesso. Poi sono d'accordo che in teoria anche un impianto a a 10A dovrebbe mediamente bastare visto che ogni punto allora dovrebbero essere 2.3 kW, però se c'è stata questa approssimazione sulle prese, come faccio a sapere che non c'è stata approssimazione anche sull'impianto stesso?
Avatar utente
Foto Utentehubble8
0 3
 
Messaggi: 6
Iscritto il: 10 ott 2023, 22:55

Precedente

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 44 ospiti