Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Il quesito delle tre carte.

Analisi, geometria, algebra, topologia...

Moderatori: Foto UtentePietroBaima, Foto UtenteIanero

0
voti

[31] Re: Il quesito delle tre carte.

Messaggioda Foto UtenteEdmondDantes » 3 ott 2023, 19:01

E per oggi, questo sarà il secondo 3D dal quale annullerò la sottoscrizione. Record personale.
Il Conte di Montecristo

Se non studio un giorno, me ne accorgo io. Se non studio due giorni, se ne accorge il pubblico.

Io devo studiare sodo e preparare me stesso perché prima o poi verrà il mio momento.
Abraham Lincoln
Avatar utente
Foto UtenteEdmondDantes
11,5k 8 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3528
Iscritto il: 25 lug 2009, 22:18
Località: Marsiglia

0
voti

[32] Re: Il quesito delle tre carte.

Messaggioda Foto UtenteCosimo00110 » 3 ott 2023, 19:07

Etemenanki ha scritto:La faccia gia visibile non puo entrare nel calcolo delle probabilita' in merito alla faccia ancora nascosta


Dunque non possiamo escludere a priori la carta nero-nero
Ultima modifica di Foto UtenteCosimo00110 il 3 ott 2023, 19:12, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Foto UtenteCosimo00110
25 3
 
Messaggi: 25
Iscritto il: 27 apr 2023, 20:52

0
voti

[33] Re: Il quesito delle tre carte.

Messaggioda Foto UtenteTheodoro » 3 ott 2023, 19:12

Il quesito non riguardo TUTTE le carte in gioco ma solo quelle che rimangono dopo l'estrazione di una di esse. Detto in altre parole: se su sei carte, tre rosse e tre nere, estraggo una carta rossa su quelle RIMASTE quante probabilità ho di estrarre una carta rossa ed una nera?
(L'esempio non riguarda il quesito in questione, è solo generico
Avatar utente
Foto UtenteTheodoro
883 1 3 9
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 462
Iscritto il: 31 lug 2021, 17:28

0
voti

[34] Re: Il quesito delle tre carte.

Messaggioda Foto UtenteEdmondDantes » 3 ott 2023, 19:12

Il ragionamento è molto simile al gioco delle tre porte e premio.
Perché risulta 50%? Perché non si sceglie bene il condizionante. Basta rifletterci per capire dove si trovi l'inghippo.
Il Conte di Montecristo

Se non studio un giorno, me ne accorgo io. Se non studio due giorni, se ne accorge il pubblico.

Io devo studiare sodo e preparare me stesso perché prima o poi verrà il mio momento.
Abraham Lincoln
Avatar utente
Foto UtenteEdmondDantes
11,5k 8 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3528
Iscritto il: 25 lug 2009, 22:18
Località: Marsiglia

0
voti

[35] Re: Il quesito delle tre carte.

Messaggioda Foto UtenteEtemenanki » 3 ott 2023, 19:31

Theodoro ha scritto:Il quesito non riguardo TUTTE le carte in gioco ma solo quelle che rimangono dopo l'estrazione di una di esse. Detto in altre parole: se su sei carte, tre rosse e tre nere, estraggo una carta rossa su quelle RIMASTE quante probabilità ho di estrarre una carta rossa ed una nera?
(L'esempio non riguarda il quesito in questione, è solo generico


Ti rendi conto, vero, che questa e' una domanda completamente differente da quella che hai posto all'inizio ?

Theodoro ha scritto: La carta poggiata sul tavolo è rossa. Il suo retro è più probabile che sia rosso o nero?


Tu NON hai chiesto nulla riguardo alle carte RIMASTE dopo l'estrazione, hai chiesto qual era la probabilita' che IL RETRO della carta gia estratta fosse di un colore piuttosto che di un altro.

Cosimo00110 ha scritto:Dunque non possiamo escludere a priori la carta nero-nero


... e' una battuta, vero ? ... altrimenti spiegami per favore qual'e' la probabilita' che una carta nero-nero abbia un dorso rosso, perche' proprio non l'ho capito.

EdmondDantes ha scritto:La risposta va letta per intero.


L'ho letta, ho abbreviato la citazione solo per non citare tutto e perche' non cambiava nulla in merito alle probabilita' del colore della carta gia estratta ... l'informazione che una delle due facce (quella visibile) e' rossa, non cambia il fatto che esistono solo due possibili combinazioni con almeno una faccia rossa, e quindi l'altra faccia della carta gia estratta ha comunque il 50% di probabilita' di essere rossa, non e' una questione di calcolo o di metodo, ma di logica.
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.
Avatar utente
Foto UtenteEtemenanki
5.946 3 5 10
Master
Master
 
Messaggi: 3913
Iscritto il: 2 apr 2021, 23:42
Località: Dalle parti di un grande lago ... :)

0
voti

[36] Re: Il quesito delle tre carte.

Messaggioda Foto UtenteCosimo00110 » 3 ott 2023, 19:35

L’evento la mia carta ha almeno una faccia rossa implica che la probabilità nero-nero sia 0 dunque il solo sapere il colore della carta estratta ha ridistribuito le probabilità. Tu dici a 1/2 noi diciamo a 2/3.
Avatar utente
Foto UtenteCosimo00110
25 3
 
Messaggi: 25
Iscritto il: 27 apr 2023, 20:52

0
voti

[37] Re: Il quesito delle tre carte.

Messaggioda Foto UtenteEtemenanki » 3 ott 2023, 20:52

Cosimo00110 ha scritto:L’evento la mia carta ha almeno una faccia rossa implica che la probabilità nero-nero sia 0 dunque il solo sapere il colore della carta estratta ha ridistribuito le probabilità. Tu dici a 1/2 noi diciamo a 2/3.


Quali probabilita' ? ... di sicuro non quelle che il lato nascosto della carta posta sul tavolo sia rosso piuttosto che nero, dato che, in qualsiasi modo cerchi di rigirarla, rimangono solo due possibili combinazioni valide per la carta esposta, rosso-rosso e rosso-nero, questo e' quello che e' stato chiesto nella domanda originale, non altro.

Non serve tirare fuori astruse formule matematiche, e' semplice logica, quando hai solo due possibili scenari, ed entrambi hanno la stessa probabilita' di essere validi, e' 50% .
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.
Avatar utente
Foto UtenteEtemenanki
5.946 3 5 10
Master
Master
 
Messaggi: 3913
Iscritto il: 2 apr 2021, 23:42
Località: Dalle parti di un grande lago ... :)

0
voti

[38] Re: Il quesito delle tre carte.

Messaggioda Foto UtentePoirot » 3 ott 2023, 22:34

EdmondDantes ha scritto:Il ragionamento è molto simile al gioco delle tre porte e premio.
Perché risulta 50%? Perché non si sceglie bene il condizionante. Basta rifletterci per capire dove si trovi l'inghippo.


Sarebbe quella che io scelgo una porta, ma se mi offrono di cambiarla con un'altra, mi conviene accettare?
Avatar utente
Foto UtentePoirot
4.245 2 3 4
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1179
Iscritto il: 1 ott 2008, 15:08

0
voti

[39] Re: Il quesito delle tre carte.

Messaggioda Foto UtenteGioArca67 » 3 ott 2023, 22:37

Il quesito è mal posto: le informazioni non sono sufficienti per la risoluzione, pertanto non è stata fornita una possibile soluzione....
Ovvero: La probabilità è del 100%.
Se dopo aver mischiato quelle carte ne scelgo una a caso e la posiziono sul tavolo e la faccia superiore è rossa, ho la certezza che la faccia poggiata sul tavolo sia rossa.
Scatenatevi, ma c'è una spiegazione razionale.
Avatar utente
Foto UtenteGioArca67
3.252 4 4 9
Master
Master
 
Messaggi: 3156
Iscritto il: 12 mar 2021, 9:36

0
voti

[40] Re: Il quesito delle tre carte.

Messaggioda Foto UtenteGioArca67 » 3 ott 2023, 22:39

Allo stesso modo non dovete accanirvi contro Foto UtenteEtemenanki & co. che sostengono sia 50%: hanno ugualmente ragione rispetto a chi sostiene sia 2/3, che è per altro giusto.
Avatar utente
Foto UtenteGioArca67
3.252 4 4 9
Master
Master
 
Messaggi: 3156
Iscritto il: 12 mar 2021, 9:36

PrecedenteProssimo

Torna a Matematica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti