Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Bromografo

Tecniche per la costruzione e la riparazione di apparecchiature elettriche e non. Ricerca guasti. Adattamenti e riutilizzazioni
0
voti

[11] Re: Bromografo

Messaggioda Foto Utenteboiler » 14 lug 2023, 19:46

ThEnGi ha scritto:se hai bisogno di un prototipo al volo devi aspettare 20 gg.

No, se hai bisogno di un prototipo al volo paghi i 30 dollari per la spedizione via DHL e quattro giorni dopo i PCB suonano alla tua porta.
Se non vuoi pagare 30 dollari, vuol dire che il prototipo non ti serve davvero così urgentemente.

Boiler
Avatar utente
Foto Utenteboiler
23,2k 5 9 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 4771
Iscritto il: 9 nov 2011, 12:27

0
voti

[12] Re: Bromografo

Messaggioda Foto UtenteSediciAmpere » 14 lug 2023, 20:04

Etemenanki ha scritto:
SediciAmpere ha scritto:Ma solo io spendo sempre 20-30€ con Jlcpcb ?

Dipende dal PCB, se rimani nei limiti dell'offerta, il costo e' due dollari per cinque pezzi, ma se sfori anche uno solo dei parametri aumenta [...]
Hai un esempio di stampato che sei libero di postare, tanto per capire il perche' di quei prezzi ?

Probabilmente li sforo tutti :D
Screenshot_20230714-195800~2.png
Avatar utente
Foto UtenteSediciAmpere
3.393 4 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 3955
Iscritto il: 31 ott 2013, 15:00

0
voti

[13] Re: Bromografo

Messaggioda Foto UtenteEtemenanki » 14 lug 2023, 23:20

Le dimensioni sicuramente ... cosi ad occhio quelli non mi sembrano 100mm :mrgreen:
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.
Avatar utente
Foto UtenteEtemenanki
6.517 3 5 10
Master
Master
 
Messaggi: 4187
Iscritto il: 2 apr 2021, 23:42
Località: Dalle parti di un grande lago ... :)

2
voti

[14] Re: Bromografo

Messaggioda Foto Utentefrankzappa » 30 set 2023, 17:13

Per completezza, riporto il risultato che ho ottenuto oggi, dopo 3 schede buttate...
Sembra venuta bene, no?? (PS. evitate commenti sul lay-out, ammetto che fa quasi cag..e, sono un hobbista...).
Un errore che ho fatto è stato quello di fare le piste troppo strette: troppo rame da far reagire, tempi biblici col cloruro, che ha reagito con troppo rame e quindi mi sa che sarà quasi da smaltire...
Allegati
stampato.jpg
Avatar utente
Foto Utentefrankzappa
50 3
 
Messaggi: 43
Iscritto il: 10 mag 2019, 18:20

0
voti

[15] Re: Bromografo

Messaggioda Foto Utentestefanopc » 30 set 2023, 19:06

Io da dilettante "stampo" ancora i PCB con lastra positiva presensibilzzata per creare in poche ore un prototipo che molto spesso è pure definitivo. :mrgreen:
Non uso il bromografo .
Utilizzo il proiettore delle diapositive (lampada 250W senza obbiettivo ) che ha luce molto più puntiforme alla distanza di circa 35cm.
In ogni caso il problema è la non planarita tra superficie sensibile e il master.
Basta un gap di pochi decimi di mm per far entrare la luce lateralmente perché la sorgente è diffusa (non puntiforme).
Altrimenti devi mettere in atto qualche accorgimento per pressare con forza uniforme su tutta la superficie.
Di solito si usa il vuoto o lastra di vetro con molle ecc.

Se accetti suggerimenti le isole dove saldare i componenti vanno fatte molto più grandi.
Almeno 3-5 mm anche in funzione delle dimensioni del componente e del suo peso .
In ogni caso su un circuito stampato realizzato con questo sistema specialmente con un bromografo conviene lasciare almeno mezzo mm o piu di abbondanza in previsione del fatto che il procedimento stesso porta facilmente a perdere spessore alle tracce.
Nel caso specifico dello stampato che hai realizzato avrei aumentato la larghezza delle piste di almeno 4 - 6 volte e le isole da 3 a 10 mm.

Da pochi mesi ho messo in funzione una piccola fresa con cui realizzare i PCB ancora più facilmente.
Peccato non averla costruita prima.
20230815_233419.jpg

Questo è il primo PCB realizzato ( sia fresatura e foratura) in circa 15 minuti.
Per circuiti monofaccia o doppia faccia semplici e non troppo affollati secondo me da risultati ottimi.

Nulla di paragonabile qualitativamente con quanto si può ottenere dai vari lab.
Il vero "difetto" dei lab è che se serve realizzare un solo esemplare magari con 10 componenti di 30x10 mm come fai?
Anche ammesso che te ne servano realmente 2 gli altri 8 sarebbero da buttare.
Il fattore tempo (e spesa) per un dilettante è comunque importante.
Avere la maggior parte dei PCB che servono pronti in pochi minuti è veramente comodo e direi indispensabile.
Soprattutto perché dopo un mese non mi ricordo nemmeno a cosa servirebbe quel circuito.
È vero che 30 euro non sono tanti ma per un circuito così semplice come questo che ho realizzato con la fresa sarebbero decisamente sprecati.

Ciao
600 Elettra
Avatar utente
Foto Utentestefanopc
9.678 5 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 3881
Iscritto il: 4 ago 2020, 9:11

0
voti

[16] Re: Bromografo

Messaggioda Foto Utentelelerelele » 30 set 2023, 19:17

frankzappa ha scritto:Per completezza, riporto il risultato che ho ottenuto oggi, dopo 3 schede buttate...

Bravo.

mi pare che le piste siano in parti corrose, o che hai irraggiato troppo poco, o che hai tenuto troppo carica la soluzione di soda. o bagno troppo lungo..... è un insieme di cose che centrarle è difficile.

Anche io uso una lampada puntiforme, philips da 125W, di solito da meno problemi di rflessioni multiple.

Se posso consigliarti un altro metodo, che ho adottato dopo una quantita di prove, è con il film da applicare a caldo, puoi usare e rifare la basetta ramata se viene male, senza buttarla, e non hai il prodotto fotosensibile che scade per vecchiaia, oppure che viene steso in modo non uniforme con lo spessore.

link

per me è un ottimo sistema con costi limitati e la possibilità di repetere a costi ridotti, anche io come te sono un semplice hobbista, ed inoltre, ad i miei tempi senza internet, era molto difficile accedere ad altre soluzioni come gli attuali produttori cinesi.

mi sono fatto PCB per STM32 con case LQFP64.

saluti e buon lavoro!
Avatar utente
Foto Utentelelerelele
3.997 3 7 9
Master
Master
 
Messaggi: 4647
Iscritto il: 8 giu 2011, 8:57
Località: Reggio Emilia

1
voti

[17] Re: Bromografo

Messaggioda Foto Utentefrankzappa » 9 ott 2023, 19:30

stefanopc ha scritto:Se accetti suggerimenti le isole dove saldare i componenti vanno fatte molto più grandi.
Almeno 3-5 mm anche in funzione delle dimensioni del componente e del suo peso .
In ogni caso su un circuito stampato realizzato con questo sistema specialmente con un bromografo conviene lasciare almeno mezzo mm o piu di abbondanza in previsione del fatto che il procedimento stesso porta facilmente a perdere spessore alle tracce.
Nel caso specifico dello stampato che hai realizzato avrei aumentato la larghezza delle piste di almeno 4 - 6 volte e le isole da 3 a 10 mm.


Li ho accettati di gran lena i tuoi suggerimenti, e questo è il risultato, ottenuto al primo colpo:

bromografo.jpg


A sinistra dall'alto al basso c'è una leggera striatura: ho controllato il master ed è un problema di stampa non perfettamente uniforme.
Avatar utente
Foto Utentefrankzappa
50 3
 
Messaggi: 43
Iscritto il: 10 mag 2019, 18:20

0
voti

[18] Re: Bromografo

Messaggioda Foto UtenteEtemenanki » 9 ott 2023, 21:27

Prima che i services diventassero abbastanza economici e veloci, mi facevo gli stampati con il sistema del trasferimento di toner e corrodevo con acido cloridrico attivato da acqua ossigenata (poca, non come gli "animali" che mettono i video sul tubo e fanno vedere a corrodere la scheda in un minuto, la mia soluzione impiegava fra i 10 ed i 15 minuti) ... il vantaggio principale era che essendo la soluzione trasparente, si vedeva la corrosione in tempo reale mentre agitavi la scheda, usando un contenitore trasparente.

Mi ero anche fatto un bromografo (negli anni piu di uno, in effetti), l'ultimo era fatto con una vecchia valigetta portaattrezzi, un paio di lastre di vetro recuperate da vecchi scanner, ed un paio di rotoli di strip led UV, ed usavo quella pellicola fotoresist azzurro-verdina che si applicava alla basetta ramata con la plastificatrice, a caldo ... e funzionava, perfino :mrgreen: .

stefanopc ha scritto:Da pochi mesi ho messo in funzione una piccola fresa con cui realizzare i PCB


Solo come suggerimento, se non tracci le piste di massa come se fossero piste indipendenti, ti rimangono parte del piano di massa, inoltre la fresa lavora un po di meno non dovendo scontornare anche quelle ;-)
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.
Avatar utente
Foto UtenteEtemenanki
6.517 3 5 10
Master
Master
 
Messaggi: 4187
Iscritto il: 2 apr 2021, 23:42
Località: Dalle parti di un grande lago ... :)

1
voti

[19] Re: Bromografo

Messaggioda Foto Utentestefanopc » 10 ott 2023, 9:04

frankzappa ha scritto:
Li ho accettati di gran lena i tuoi suggerimenti, e questo è il risultato, ottenuto al primo colpo:


Vedo un bel miglioramento :mrgreen:
Ora hai un normale PCB monofaccia perfettamente utilizzabile.

Probabilmente potresti abbassare il tempo di esposizione.
Potresti fare un provino utilizzando uno scarto.
Immaginando che il tempo ideale sia 16 esponi con tempi a 4 8 12 16 20 24 ecc.
Come si faceva in (camera oscura) fotografia 4 +4 +4 ecc.
https://m.youtube.com/watch?v=yJdVUuXONuU
Sviluppi e vedi come viene.
Naturalmente se hai diversi tipi di PCB di diversi fornitori potrebbero avere diversi tempi di esposizione.

Come hai notato anche tu se il master non è assolutamente perfetto ( nero senza cali di densità) ogni minimo difetto viene poi trasferito sul PCB.
Puoi eventualmente correggere queste imperfezioni con un buon pennarello indelebile.
Meglio fare sempre una verifica in controluce prima di stampare.
Le stampanti laser moderne utilizzando molto meno toner lasciano molto più chiare le stampe in trasparenza purtroppo.
Ciao
600 Elettra
Avatar utente
Foto Utentestefanopc
9.678 5 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 3881
Iscritto il: 4 ago 2020, 9:11

0
voti

[20] Re: Bromografo

Messaggioda Foto Utentestefanopc » 10 ott 2023, 12:45

Etemenanki ha scritto:Solo come suggerimento, se non tracci le piste di massa come se fossero piste indipendenti, ti rimangono parte del piano di massa, inoltre la fresa lavora un po di meno non dovendo scontornare anche quelle ;-)


La prossima volta ci provo.
Il sw in automatico non mi sembra che lo permetta.
Devo controllare.
Ciao
600 Elettra
Avatar utente
Foto Utentestefanopc
9.678 5 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 3881
Iscritto il: 4 ago 2020, 9:11

PrecedenteProssimo

Torna a Costruzione, riparazione, riutilizzo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 10 ospiti