Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

limitazione corrente trasformatore per cella elettrolitica

Tecniche per la costruzione e la riparazione di apparecchiature elettriche e non. Ricerca guasti. Adattamenti e riutilizzazioni
-2
voti

[1] limitazione corrente trasformatore per cella elettrolitica

Messaggioda Foto Utentepino81 » 16 mag 2023, 20:12

buona sera,avrei un quesito: ,in modo "semplice" come posso "strozzare" la corrente di uscita di un grosso trasformatore che a vuoto in AC da 70V e sotto carico della cella scende a 32 volt e circa 13A (sempre in AC) ? sicuramente la cella circuitisticamente equivale quasi ad un cortocircuito.. che fa subito scaldare il trasformatore,
ma non posso nemmeno sacrificare troppa potenza in uscita,altrimenti la generazione di gas diventa esigua... :roll:
che mi convenga quasi quasi alimentarla direttamente da rete raddrizzata? :roll:
in sostanza dovrei realizzarmi un una fiamma ossidrica di portata utile alla brasatura
visitate il mio negozio di elettronica usata (ed altro..)
https://yuseppe.wixsite.com/e-shop
Giuseppe
Avatar utente
Foto Utentepino81
185 1 3 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 820
Iscritto il: 14 lug 2009, 17:13
Località: Biancavilla

0
voti

[2] Re: limitazione corrente trasformatore per cella elettrolit

Messaggioda Foto Utentestandardoil » 17 mag 2023, 7:58

Non ho capito bene, tu hai una cella elettrolitica alla quale colleghi un trasformatore da 70V?
una sola cella?
ipotizzo che tu usi almeno un raddrizzatore

comunque applichi di gran lunga troppa tensione, e sovraccarichi alla grande il trasformatore

considera che il valore nominale della tensione da applicare alla cella e' 1,23 volt
ammesso di "spingere" un poco per accelerare il processo io non salirei sopra gli 1,8-2V

ti tocca di riallestire le celle
Avatar utente
Foto Utentestandardoil
335 2 3
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 299
Iscritto il: 15 lug 2022, 19:14

0
voti

[3] Re: limitazione corrente trasformatore per cella elettrolit

Messaggioda Foto Utentepino81 » 17 mag 2023, 9:17

ciao standardoil alla cella elettrolitica non importa veramente i valori di corrente e tensione,perché se dovessi scendere a 2 volt dovrei mettere allora gli elettrodi molto vicini tra loro ,nel mio caso la tensione è alta ma anche di riflesso gli elettrodi sono distanti.. questo mi facilita la sostituzione del catodo centrale quando è troppo corroso(non contando che non è semplice avere un trasformatore di "adeguata" potenza a cosi pochi volt..) non deve solo generare un po di H2O2 ma emettere un "buon" flusso di gas..
comunque certo.. ho messo un ponte a diodi da 50A su aletta..
che debba seguire la strada del PWM ? perché mettere semplicemente una resistenza reostatica mi sperpererebbe tanta energia in calore
visitate il mio negozio di elettronica usata (ed altro..)
https://yuseppe.wixsite.com/e-shop
Giuseppe
Avatar utente
Foto Utentepino81
185 1 3 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 820
Iscritto il: 14 lug 2009, 17:13
Località: Biancavilla

0
voti

[4] Re: limitazione corrente trasformatore per cella elettrolit

Messaggioda Foto Utentestandardoil » 17 mag 2023, 9:51

No

devi usare piu' celle in serie
ognuna con circa 1,8 2 volt

l'intera impostazione di questa cosa e' sbagliata

a partire dal fatto che non si usa la fiamma ossidrica per brasare
che comunque la fiamma "ossidrica" richiede forte apporto di ossigeno extra
che e' pericolosa
e che se non sei nemmeno in grado di dimensionare un circuito semplice come un voltametro... io cambierei hobby
Avatar utente
Foto Utentestandardoil
335 2 3
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 299
Iscritto il: 15 lug 2022, 19:14

-1
voti

[5] Re: limitazione corrente trasformatore per cella elettrolit

Messaggioda Foto Utentepino81 » 17 mag 2023, 14:37

standardoil ha scritto: non si usa la fiamma ossidrica per brasare
che comunque la fiamma "ossidrica" richiede forte apporto di ossigeno extra
(:OOO:) questa è bella.....
se studi un po'.. sapresti che il gas dell'elettrolisi è perfettamente equilibrato stechiometricamente
,non bisogna apportare un bel nulla,e per brasare è la miglior fiamma che potresti ottenere dal momento che non lascia depositi carboniosi,e comunque la mia è una cella coassiale ( il contenitore è anche anodo)non c'è alcun modo di mettere più elementi, vorrei vederti quando devi andare a sostituire tutti i catodi "uno per uno" nei tuoi elementi a basso tensione,
poi a titolo personale è da quando avevo 10 anni che faccio esperimenti,nella scienza e avvolte nell'incoscienza.. pensi che valga qualcosa il tuo consiglio...? riguardo la pericolosità io non sto invitando nessuno a replicare il mio operato,siamo in un forum di elettricità, e l'elettricità è già pericolosa in se .
per favore astieniti dal rispondere al MIO (MIEI) thread se non ti è un peso.. sono graditi solo commenti che contemplino il setup che ho intrapreso...
grazie
visitate il mio negozio di elettronica usata (ed altro..)
https://yuseppe.wixsite.com/e-shop
Giuseppe
Avatar utente
Foto Utentepino81
185 1 3 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 820
Iscritto il: 14 lug 2009, 17:13
Località: Biancavilla

0
voti

[6] Re: limitazione corrente trasformatore per cella elettrolit

Messaggioda Foto UtenteThEnGi » 17 mag 2023, 15:07

Ma l'elettrolisi non si fa in DC ? :?: :?:

Se fosse in AC non si può usare un impedenza per limitare la corrente ?
13A sono tanti però, probabilmente meglio orientarsi su un induttanza che non una capacità.

Tipo il il trasformatore del microonde, usato come "ballast" (in corto da un lato)
Non leggere :mrgreen:

O_/
Avatar utente
Foto UtenteThEnGi
1.104 2 6 7
Expert
Expert
 
Messaggi: 1348
Iscritto il: 6 ott 2022, 18:43

0
voti

[7] Re: limitazione corrente trasformatore per cella elettrolit

Messaggioda Foto Utentestandardoil » 17 mag 2023, 15:21

Pino81

Sei tu che non sai quello che stai dicendo, non io

La fiamma "ossidrica" si chiama così perché "ossida" il metallo base
A questo serve l'ossigeno in eccesso

Prima di giocare al "piccolo chimico" come minimo serve sapere il significato delle parole che si usano

Plonk
Avatar utente
Foto Utentestandardoil
335 2 3
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 299
Iscritto il: 15 lug 2022, 19:14

-2
voti

[8] Re: limitazione corrente trasformatore per cella elettrolit

Messaggioda Foto Utentepino81 » 17 mag 2023, 18:10

guarda,per quanto mi riguarda della Tua fiamma ossidrica ci puoi aggiungere quel che vuoi... anche le scureggia... la mia mi va bene per come esce dalla cella,
nel mio italiano che ho studiato io so che il nome ad una cosa è dato da ciò che È e cioè oss(ossigeno) ed - idrica(idrogeno) e non ciò che fa... e poi mi spieghi che senso avrebbe tutto questo ambaradan se poi dovrei andarmi a comprare pure una bombola di ossigeno per fare quel che dici...?
comunque da parte mia ho già risolto da me semplicemente accorciando il catodo fino alla corrente massima disponibile


ps si the engi è in dc la cella solo che ho misurato a monte dell'alimentazione (in AC) o per meglio dire all'uscita del secondario
O_/
Allegati
Screenshot_20230517_182658_WhatsAppBusiness.jpg
visitate il mio negozio di elettronica usata (ed altro..)
https://yuseppe.wixsite.com/e-shop
Giuseppe
Avatar utente
Foto Utentepino81
185 1 3 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 820
Iscritto il: 14 lug 2009, 17:13
Località: Biancavilla

0
voti

[9] Re: limitazione corrente trasformatore per cella elettrolit

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 17 mag 2023, 19:33

Il colore della tua fiamma indica che il rapporto stechiometrico è errato.
Generatore codice per articoli:
nomi
Sul forum:
[pigreco]=π
[ohm]=Ω
[quadrato]=²
[cubo]=³
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
88,2k 7 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 11909
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

0
voti

[10] Re: limitazione corrente trasformatore per cella elettrolit

Messaggioda Foto Utentepino81 » 17 mag 2023, 19:40

PietroBaima ha scritto:Il colore della tua fiamma indica che il rapporto stechiometrico è errato.
pietro ho comprato una torcia apposita per h202 che mi dovrebbe arrivare.. possibilmente avrà un regolaggio per per l'ingrasso d'aria o la riduzione,è la prima volta che faccio di questi test.. di sicuro non comprerò ma l'ossigeno, se proprio dovrei a quel punto lo userei con il propano o l'acetilene,il fulcro era un altro..
'l'alimentazione"
visitate il mio negozio di elettronica usata (ed altro..)
https://yuseppe.wixsite.com/e-shop
Giuseppe
Avatar utente
Foto Utentepino81
185 1 3 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 820
Iscritto il: 14 lug 2009, 17:13
Località: Biancavilla

Prossimo

Torna a Costruzione, riparazione, riutilizzo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti