Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Condensatori al tantalio oggi

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto UtenteBrunoValente, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utentecarloc, Foto Utenteg.schgor

0
voti

[1] Condensatori al tantalio oggi

Messaggioda Foto Utenteboiler » 10 feb 2023, 16:46

Ciao a tutti

Consultando data-sheets e application notes, spesso si legge che l'alimentazione va bypassata con un condensatore da 10 uF al tantalio. O qualcosa di simile.

Ho l'impressione che questa raccomandazione sia data soprattutto per componenti di una certa età, spesso roba Burr-Brown di prima dell'acquisizione da parte di TI.

Mi chiedo se ha senso oggi seguire ancora questa raccomandazione.
Si trovano facilmente MLCC in formato 0603 con 10 uF di capacità, 25 V di tensione massima e dielettrico X5R.

Per applicazioni "standard", quindi con una tensione di esercizio di 3-5 V, la perdita di capacità dovuta alla tensione di lavoro dovrebbe essere accettabile, la deriva termica pure. Come ESR il ceramico dovrebbe essere decisamente meglio.

In altre parole, voi vi prendereste la libertà di sotituire il condensatore al tantalio con un MLCC?

Boiler
Avatar utente
Foto Utenteboiler
21,6k 5 8 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 4229
Iscritto il: 9 nov 2011, 12:27

1
voti

[2] Re: Condensatori al tantalio oggi

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 10 feb 2023, 17:21

No, non lo farei a cuor leggero. La funzione dell'elettrolitico, o meglio della sua ESR. e` di smorzare risonanze varie fra induttanze di alimentazione, finali dell'operazionale e carichi capacitivi.
Bisogna anche dire che ai tempi di Burr-Bruwn spesso gli stampati non avevano piani di alimentazioni, ma piste, che davano delle induttanze parassite molto maggiori.

D'altra parte non e` neanche opportuno mettere in parallelo condensatori diversi sulle alimentazioni di un IC, si rischiano risonanze ancora peggiori di quelle che dicevo prima. C'e` qualcosa sul libro di Graeme "Photodiode Amplifier" che mi pareva di avere, ma non lo trovo piu`
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
116,6k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 20397
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

0
voti

[3] Re: Condensatori al tantalio oggi

Messaggioda Foto Utenteboiler » 10 feb 2023, 17:37

IsidoroKZ ha scritto:D'altra parte non e` neanche opportuno mettere in parallelo condensatori diversi sulle alimentazioni di un IC, si rischiano risonanze ancora peggiori di quelle che dicevo prima. C'e` qualcosa sul libro di Graeme "Photodiode Amplifier" che mi pareva di avere, ma non lo trovo piu`

Io invece ce l'ho qui sul tavolo :ok:
C'è un intero capitolo, ma non mi ero mai spinto così avanti nel libro :mrgreen:

Ci darò un'occhiata. Grazie per la dritta!
Boiler
Avatar utente
Foto Utenteboiler
21,6k 5 8 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 4229
Iscritto il: 9 nov 2011, 12:27

0
voti

[4] Re: Condensatori al tantalio oggi

Messaggioda Foto UtenteEtemenanki » 10 feb 2023, 17:46

Metti una resistenza da 1 ohm in serie all'elettrolitico di valore maggiore :mrgreen:
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.
Avatar utente
Foto UtenteEtemenanki
4.292 3 5 9
Master
Master
 
Messaggi: 2945
Iscritto il: 2 apr 2021, 23:42
Località: Dalle parti di un grande lago ... :)

1
voti

[5] Re: Condensatori al tantalio oggi

Messaggioda Foto Utenteboiler » 10 feb 2023, 22:15

Etemenanki ha scritto:Metti una resistenza da 1 ohm in serie all'elettrolitico di valore maggiore :mrgreen:

Si fa in certe (rare) occasioni, si chiama dequeing, ne parla brevemente l'application note 1325 di Intersil.

Boiler
Avatar utente
Foto Utenteboiler
21,6k 5 8 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 4229
Iscritto il: 9 nov 2011, 12:27

0
voti

[6] Re: Condensatori al tantalio oggi

Messaggioda Foto UtenteEtemenanki » 10 feb 2023, 22:37

Ricordo che ne accennavano anche sul libro citato da Isidoro, oltre che in altri testi, era qualcosa sull'attenuare o eliminare il picco di risonanza che si potrebbe generare dall'accoppiamento fra due condensatori di valori diversi ... pero' sempre se ricordo correttamente, ne parlavano riferendosi a frequenze piuttosto alte, decine di MHz, personalmente sia negli alimentatori che negli amplificatori audio non ho mai avuto alcun problema parallelando anche diversi condensatori insieme.
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.
Avatar utente
Foto UtenteEtemenanki
4.292 3 5 9
Master
Master
 
Messaggi: 2945
Iscritto il: 2 apr 2021, 23:42
Località: Dalle parti di un grande lago ... :)


Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Feedfetcher e 45 ospiti