Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Quale distro per "vecchio" notebook

Moderatori: Foto UtenteMassimoB, Foto Utentexyz

0
voti

[11] Re: Quale distro per "vecchio" notebook

Messaggioda Foto UtentedrGremi » 26 set 2022, 15:47

Etemenanki ha scritto:Sugli SSD NON va mai fatto un defrag (non avrebbe senso), e andrebbero tolti alcuni servizi inutili di windows (ma usando linux non credo ci siano gli equivalenti, o forse possono essere eliminati anche da quello) per allungargli la vita.

Si, ma il file system ext4 non supporta defrag (e nemmeno frammenta a meno che non sia proprio pieno il disco). Inoltre questa cosa non ha senso, windows ti impedisce di fare una deframmentazione su SSD, fa l'ottimizzazione che sarebbe il trim, cosa che ext4 fa, con l'opzione di mounting discard immediatamente alla cancellazione di un file.

Etemenanki ha scritto:Comunque tieni presente che nulla e' eterno, ed anche i migliori SSD possono durare anni, come guastarsi domani (questo e' valido per qualsiasi cosa), quindi ti suggerirei di "riciclare" il disco meccanico in un contenitore USB esterno ed usarlo come backup delle cose importanti (incrociando tutte e 24 le dita perche' non ti debba mai servire, ma come dice il proverbio, meglio un'etto di prevenzione che un chilo di cura ;-) )

Io comunque ho rotto molte meno SSD che HDD. Anche su fissi (che quindi non prendono stress meccanici). Non faccio statistica, ma IMHO tutte queste "menate" sulle SSD erano giustificate per i primi modelli. Probabilmente ad oggi sono anche più resistenti dei dischi meccanici. P.S. Le scritture di una NAND fai un x10 a quelle che hai scritto (dipende dalla marca ovviamente), gli hard disk in teoria non hanno un limite, ma si rompono anche loro :ok:
Avatar utente
Foto UtentedrGremi
2.284 3 5 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 1456
Iscritto il: 20 nov 2019, 19:49

1
voti

[12] Re: Quale distro per "vecchio" notebook

Messaggioda Foto UtenteEtemenanki » 26 set 2022, 15:51

Si, non intendevo che si guastino di piu o di meno, intendevo solo dire che il guasto improvviso ed imprevedibile e' sempre in agguato, quindi meglio premunirsi prima ;-)

(inoltre avendo gia il disco che cambia, il costo sarebbe ridotto a quello del contenitore)
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.
Avatar utente
Foto UtenteEtemenanki
3.422 3 4 9
Master
Master
 
Messaggi: 2270
Iscritto il: 2 apr 2021, 23:42
Località: Dalle parti di un grande lago ... :)

1
voti

[13] Re: Quale distro per "vecchio" notebook

Messaggioda Foto UtenteMax2433BO » 26 set 2022, 16:25

Vi ringrazio entrambi per le delucidazioni in merito, sopratutto mi rincuora la frase:

drGremi ha scritto:Riassumendo, non stressarti e non usare particolari accorgimenti


:mrgreen:

O_/ Max
Disapprovo quello che dite, ma difenderò fino alla morte il vostro diritto di dirlo [attribuita a Voltaire]

Sapere sia di sapere una cosa, sia di non saperla: questa è conoscenza. [Confucio, "I colloqui"]
Avatar utente
Foto UtenteMax2433BO
15,8k 4 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3998
Iscritto il: 25 set 2013, 16:29
Località: Universo - Via Lattea - Sistema Solare - Terzo pianeta...

1
voti

[14] Re: Quale distro per "vecchio" notebook

Messaggioda Foto Utentespeedyant » 26 set 2022, 20:03

Il mio suggerimento: Linux Mint xfce.
Mi trovo bene e su quella macchina dovrebbe dare molte soddisfazioni!
Son quello delle domande strane!
Avatar utente
Foto Utentespeedyant
4.698 3 6 8
Master
Master
 
Messaggi: 3454
Iscritto il: 9 lug 2013, 18:29
Località: Torino

3
voti

[15] Re: Quale distro per "vecchio" notebook

Messaggioda Foto UtenteMax2433BO » 1 ott 2022, 9:11

Aggiornamento:

Eseguito trapianto di HD/SSD con successo!!! \O-<

Adesso è decisamente più performante.

Grazie ancora per le dritte.

O_/ Max
Disapprovo quello che dite, ma difenderò fino alla morte il vostro diritto di dirlo [attribuita a Voltaire]

Sapere sia di sapere una cosa, sia di non saperla: questa è conoscenza. [Confucio, "I colloqui"]
Avatar utente
Foto UtenteMax2433BO
15,8k 4 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3998
Iscritto il: 25 set 2013, 16:29
Località: Universo - Via Lattea - Sistema Solare - Terzo pianeta...

0
voti

[16] Re: Quale distro per "vecchio" notebook

Messaggioda Foto Utentestefanopc » 1 ott 2022, 11:11

Con un Ssd non c'è storia rispetto al disco meccanico.
E in più è silenzioso e consuma anche meno potenza.
Quindi il regolatore 5V e la batteria sono leggermente meno sollecitate.
Ciao
600 Elettra
Avatar utente
Foto Utentestefanopc
7.886 4 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 2655
Iscritto il: 4 ago 2020, 9:11

Precedente

Torna a Linux

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti