Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Antilocale.

Telefonia, radio, TV, internet, reti locali...comandi a distanza

Moderatori: Foto UtenteMassimoB, Foto Utentejordan20

0
voti

[1] Antilocale.

Messaggioda Foto UtenteTheodoro » 27 lug 2022, 18:38

Antilocale.png
Antilocale.png (10.1 KiB) Osservato 437 volte
I telefoni da campo presentati nei precedenti post,come del resto tutti gli apparecchi telefonici, sono dotati di un circuito antilocale per far sì che all'altoparlante del proprio apparecchio non si senta la propria voce. Come funziona un circuito antilocale? La risposta che diedi a me stesso fu un bel " Boh!..e chi se lo ricorda!" e suppongo che non pochi lettori si siano dati la stessa risposta.
In Internet non mi è stato facile trovare la risposta. Si fa uso di un ponte di Wheastone.
Nello schema del telefono EE8 non è facile riconoscerlo, mentre lo è, con il senno di poi, nel telefono tedesco.
Ho costruito il ponte con LTSpice per simularne il funzionamento.
I due rami del ponte di Wheastone sono L1-R2 e L2-R1. Con i valori,a casaccio, che ho messo in R3, che simula l'altoparlante, non scorre alcuna corrente perché il ponte è bilanciato.
Parlando al microfono (V1) altero contemporaneamente la corrente che scorre in L1 ed L2 (fanno parte dei due rami), il ponte continua ad essere bilanciato e attraverso R3 non scorre alcuna corrente.
Ai capi di R1 che simula l'altoparlante remoto si ha una tensione modulata,in questo caso la tensione alternata di V1.
Non mi resta ora che studiare la scelta progettuale del telefono tedesco,ci sono dei condensatori e scoprire dove si nasconde il ponte nell EE8.
Non dite ho scoperto l'acqua calda, ho sempre ben vissuto senza usare Wheastone, il ponte non è come il parmigiano che si usa tutti i giorni.
Avatar utente
Foto UtenteTheodoro
173 3 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 212
Iscritto il: 31 lug 2021, 17:28

0
voti

[2] Re: Antilocale.

Messaggioda Foto UtenteTITAN » 27 lug 2022, 22:01

Io ricordo che il circuito di cui vuoi notizie si chiama"forchetta".
Avatar utente
Foto UtenteTITAN
902 2 4 5
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1222
Iscritto il: 31 dic 2012, 20:22

0
voti

[3] Re: Antilocale.

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 27 lug 2022, 22:10

.Ho cercato nel web, il circuito forchetta pare diverso:
Al posto di V1 c'è l'auricolare, al posto di R il microfono a carbone.
Ma anche il tuo schema funziona: in serie al microfono a carbone viene messa una batteria.
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
10,2k 5 9 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 5144
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

1
voti

[4] Re: Antilocale.

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 28 lug 2022, 7:37

Il circuito antilocale non deve essere perfettamente bilanciato, ci deve essere un po' di voce del parlante nel suo auricolare, in caso contrario sentendo la linea muta si metterebbe a urlare al posto di parlare :-)
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
115,9k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 20233
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

0
voti

[5] Re: Antilocale.

Messaggioda Foto UtenteTheodoro » 28 lug 2022, 12:00

Il circuito antilocale non deve essere perfettamente bilanciato,

E' impossibbile bilanciarlo bene: La linea ha una sua impedenza ed una sua resistenza proporzionale alla distanza, dall'altro lato ci sono dei telefoni non perfettamente uguali, ci sarà sempre un fruscio di soottofondo che perlmeno indicano che la linea è attiva.

Nel telefono EE8 siete riusciti a capire dov'è il ponte di Wheastone?
Ora faccio una ricerca per "forchetta" e vediamo se salta fuori qualcosa.
Avatar utente
Foto UtenteTheodoro
173 3 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 212
Iscritto il: 31 lug 2021, 17:28

0
voti

[6] Re: Antilocale.

Messaggioda Foto UtenteTITAN » 28 lug 2022, 12:50

Screenshot_20220728-124458_Samsung Internet.jpg
Il primo che ho trovato.
Avatar utente
Foto UtenteTITAN
902 2 4 5
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1222
Iscritto il: 31 dic 2012, 20:22

0
voti

[7] Re: Antilocale.

Messaggioda Foto Utentestefanopc » 28 lug 2022, 13:33

La forchetta è qualcosa di simile a livello funzionale (realizzata più accuratamente ) ma normalmente indica il dispositivo che si trova in centrale.
Puo essere anche resistiva per semplicità e dimensioni minori e si utilizza per separare la Tx dalla Rx prima della interfaccia di conversione A/D e D/A (Tx/Rx del canale Pcm 8 bit bidirezionale a 64Kb/s) .
Normalmente è sempre preceduta da uno stadio di disaccoppiamento (trasformatore di segnale su ferrite).
Quindi la forchetta compie la conversione di un circuito bilanciato 2 fili (1 coppia Tx/Rx) in un 4 fili (1 coppia per la Tx e 1 coppia per la Rx).
La impedenza nominale in banda base è 600 Ohm (bilanciati).

La denominazione Ponte di Weastone non è mai utilizzata in ambito Tlc per indicare queste componenti circuitali anche se il principio che si utilizza è il medesimo.

Lato utente nel telefono elettromeccanico sia BL che BC c'è la bobina antilocale che utilizza come principio di funzionamento lo schema del primo messaggio.
Ciao
600 Elettra
Avatar utente
Foto Utentestefanopc
7.448 4 8 12
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 2396
Iscritto il: 4 ago 2020, 9:11

1
voti

[8] Re: Antilocale.

Messaggioda Foto Utentestefanopc » 29 lug 2022, 13:33

Dal manuale di TLC
20220729_131856.jpg

Telefono BC con antilocale.
Si può notare che nell' apparecchio BL il ricevitore e il microfono sono invertiti rispetto all' apparecchio BC.
Rb è la " linea artificiale ".

20220729_131625.jpg

Forchetta induttiva con doppio trasformatore di segnale. Att. 3 dB


20220729_131415.jpg

Forchetta resistiva. Att. 6dB
Ciao
600 Elettra
Avatar utente
Foto Utentestefanopc
7.448 4 8 12
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 2396
Iscritto il: 4 ago 2020, 9:11


Torna a Telecomunicazioni

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti