Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Software di domotica open source

Piccole automazioni, installazioni elettroniche e domotica
0
voti

[1] Software di domotica open source

Messaggioda Foto UtenteGioArca67 » 4 lug 2022, 17:08

Chi ha esperienza pratica su sw su Raspi 3B tipo:
* HomeAssistant
* openHAB
* HomeBridge
* Nymea
* SmartThings
può dare una descrizione generale e sintetica di vantaggi e svantaggi con l'obiettivo di comandare dispositivi IoT con su Tasmota?
Essendo anche attenti al supporto delle varie comunità sul proprio prodotto.
Grazie
Avatar utente
Foto UtenteGioArca67
2.218 3 4 9
Master
Master
 
Messaggi: 2042
Iscritto il: 12 mar 2021, 9:36

0
voti

[2] Re: Software di domotica open source

Messaggioda Foto Utenteblueice80 » 4 lug 2022, 18:23

* HomeAssistant
* openHAB
* HomeBridge
In linea di massima, questi sono software che funzionano su linux o container docker a prescindere dal raspberry, io uso home assistant su minipc nuc.
Il vantaggio è che permettono di integrare più sistemi/protocolli/in unico sistema-app. Se guardi leintegrazioni di home assistant ci trovi un po' di tutto.

* Nymea
Non conosco

* SmartThings
E' la piattaforma samsung per gestire i prodotti zigbee.
Avatar utente
Foto Utenteblueice80
473 1 2 5
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 344
Iscritto il: 19 apr 2012, 22:22

0
voti

[3] Re: Software di domotica open source

Messaggioda Foto Utentevince59 » 4 lug 2022, 19:02

non so a che livello vuoi spingerti con la domotica, punto che a mio parere ti porta verso un software piuttosto che un altro. Non sono un esperto ma uno smanettone quindi qualcuno con conoscenze più approfondite potrebbe trovare quanto dirò non del tutto esatto.
La mia esperienza peggiore l'ho fatta con openHAB. Pur avendo assimilato i concetti base della domotica, ho trovato openHAB - su windows - estremamente complicato nel setup, troppi passaggi, ci si perde nell'inserimento di decine di informazioni, davvero una gran confusione. Ho cercato di gestire diversi dispositivi...shelly, altri su cui avevo caricato tasmota, smart tv samsung, climatizzatori, ripetitori di telecomandi broadlink, alexa ed altri.
Alcuni sono stati riconosciuti più o meno automaticamente, altri non sono riuscito a farli funzionare. Layout allo stesso modo complicato da impostare. Insomma all fine ho abbandonato openhab. Le mie esigenze sono al momento soddisfatte con alexa, shelly, broadlink. L'utilizzo del Raspi non l'ho trovato conveniente in quanto la mia esigenza domotica è piuttosto minimale. Ora, in un nuovo appartamento di recente costruzione ho trovato tutto già domotizzato e sto studiando il sistema per integrarlo con dispositivi aggiuntivi.
Spero di essere stato utile.
Avatar utente
Foto Utentevince59
307 3 5
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 575
Iscritto il: 17 giu 2019, 19:32

0
voti

[4] Re: Software di domotica open source

Messaggioda Foto UtenteGioArca67 » 4 lug 2022, 22:27

Grazie, sì utile!
Avatar utente
Foto UtenteGioArca67
2.218 3 4 9
Master
Master
 
Messaggi: 2042
Iscritto il: 12 mar 2021, 9:36

0
voti

[5] Re: Software di domotica open source

Messaggioda Foto Utentemultigamma » 18 ago 2022, 7:53

HomeAssistant utiizzo ci faccio di tutto. Pensa mi chiude il gas se esco di casa, mi inserisce l'allarme quando non ci sta nessuno in casa, mi chiude le luci interne se le lascio accese e non ci sta nessuno. (mia moglie mi diceva che lasciavo sempre le luci accese, problema risolto)

Quanto suona il mio citofono, tramite la telecamera mi scatta la foto e mi inviata tramite email.

ecc.. ecc..

Chiaramente va tutto programmato.
Avatar utente
Foto Utentemultigamma
5 3
 
Messaggi: 20
Iscritto il: 14 ago 2022, 22:57

0
voti

[6] Re: Software di domotica open source

Messaggioda Foto Utenteluxinterior » 18 ago 2022, 9:15

Io tempo fa ho avuto un'esprienza breve ma intensa con OpenHAB
Come già detto sopra non è alla portata di tutti, ricordo che all'epoca era stato scelto perché permetteva di fare molte più cose degli altri sistemi (Valutazione sulla carta mai realmente sperimentata)
Credo valga la pena sbatterci la testa imparando prima a sopravvivere e poi man mano a padroneggiare il sistema.Io mi sono fermato alla sopravvivenza dovendo solo verificare la possibilità di connettere un nostro dispositivo.
Ricordo anche di aver letto di problemi con openHAB su raspberry a causa del guasto memoria SD. Se cerchi con google trovi delle discussioni a riguardo. Sono passati anni la situazione è evoluta e sicuramente il problema è stato superato.
Avatar utente
Foto Utenteluxinterior
3.346 3 4 8
Master
Master
 
Messaggi: 2019
Iscritto il: 6 gen 2016, 17:48

0
voti

[7] Re: Software di domotica open source

Messaggioda Foto Utentevince59 » 18 ago 2022, 10:28

multigamma ha scritto:HomeAssistant utiizzo ci faccio di tutto. Pensa mi chiude il gas se esco di casa, mi inserisce l'allarme quando non ci sta nessuno in casa, mi chiude le luci interne se le lascio accese e non ci sta nessuno. (mia moglie mi diceva che lasciavo sempre le luci accese, problema risolto)

Quanto suona il mio citofono, tramite la telecamera mi scatta la foto e mi inviata tramite email.

ecc.. ecc..

Chiaramente va tutto programmato.


Potresti descrivere l'architettura del tuo sistema? Che server utilizzi e con quale OS e quali sensori/attuatori?
Per un esigenza "basica" tenere un server dedicato è una rottura da non poco.
Avatar utente
Foto Utentevince59
307 3 5
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 575
Iscritto il: 17 giu 2019, 19:32

0
voti

[8] Re: Software di domotica open source

Messaggioda Foto UtenteGioArca67 » 18 ago 2022, 11:01

Per questo pensavo al Raspi, hai un server sufficiente e consuma poco.
Avatar utente
Foto UtenteGioArca67
2.218 3 4 9
Master
Master
 
Messaggi: 2042
Iscritto il: 12 mar 2021, 9:36

0
voti

[9] Re: Software di domotica open source

Messaggioda Foto Utentevince59 » 18 ago 2022, 12:17

vediamo multigamma che dice....mi sembra un po' improvvisata come risposta
Avatar utente
Foto Utentevince59
307 3 5
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 575
Iscritto il: 17 giu 2019, 19:32

0
voti

[10] Re: Software di domotica open source

Messaggioda Foto Utentemultigamma » 18 ago 2022, 12:28

GioArca67 ha scritto:Per questo pensavo al Raspi, hai un server sufficiente e consuma poco.


Come PC puoi benissimo usare un raspberry pi 4. Io utilizzo un intel NUC.
Come dispositivi per accendere le luci, utilizzo gli shelly.
Per le pompe dell'orto, utilizzo un sonoff 4 pro con firmware tasmota.

Qua devi avere un po' di conoscenza di elettronica e una buona conoscenza di programmazione in hassio.
Avatar utente
Foto Utentemultigamma
5 3
 
Messaggi: 20
Iscritto il: 14 ago 2022, 22:57

Prossimo

Torna a Automazione civile

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti