Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Vincoli posizione quadro inverter e/o batterie

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMike, Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentelillo, Foto Utentesebago

0
voti

[1] Vincoli posizione quadro inverter e/o batterie

Messaggioda Foto UtenteWALTERmwp » 27 mag 2022, 13:19

Mi farebbe piacere leggere pareri in merito.
Quali caratteristiche deve(dovrebbe) avere o rispettare un ambiente, in contesto abitativo, affinché per lo stesso non sussistano controindicazioni al posizionamento e quindi alla installazione di un quadro elettrico contenente inverter e/o pacco batterie per fotovoltaico ?
A titolo d'esempio, ma non esaustivo, può essere messo in un sottoscala, in cantina, in un box, in giardino, su un lastrico solare, ... ?
Capisco che la domanda possa apparire espressione d'ignoranza ma vorrei sondare questo aspetto che, ai più esperti e operativi nel settore, potrà apparire una banalità.
Grazie.

Saluti
W - U.H.F.
Avatar utente
Foto UtenteWALTERmwp
26,8k 4 8 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7983
Iscritto il: 17 lug 2010, 18:42
Località: le 4 del mattino

1
voti

[2] Re: Vincoli posizione quadro inverter e/o batterie

Messaggioda Foto UtenteDanielex » 27 mag 2022, 13:39

Nessun vincolo legislativo.

Per quanto mi riguarda prevedo le seguenti raccomandazioni:
- installazione in locali ampi, nei quali c'è una buona circolazione d'aria;
- installazione in locali interni sempre preferibile;
- evitare luoghi come il sottotetto, che durante l'estate (periodo di maggior sollecitazione dei componenti) potrebbe raggiungere temperature elevate;
- evitare luoghi umidi;
- la batteria sta bene al fresco...
O_/
Avatar utente
Foto UtenteDanielex
4.186 3 4 8
Master
Master
 
Messaggi: 3066
Iscritto il: 21 feb 2008, 18:18

1
voti

[3] Re: Vincoli posizione quadro inverter e/o batterie

Messaggioda Foto UtentedrGremi » 27 mag 2022, 13:40

Non ne so nulla, ma valuterei 2 cose: temperature di esercizio e possibilità di raffreddamento e il rumore. Poi dipende dagli inverter possono essere rumorosi e quindi fastidiosi per gli abitanti di una casa.
Avatar utente
Foto UtentedrGremi
2.075 3 5 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 1326
Iscritto il: 20 nov 2019, 19:49

0
voti

[4] Re: Vincoli posizione quadro inverter e/o batterie

Messaggioda Foto UtenteWALTERmwp » 27 mag 2022, 17:04

Danielex ha scritto:Nessun vincolo legislativo (...)
le caratteristiche di un luogo, come l'accessibilità, quanto influiscono sulla possibilità di utilizzarlo per la installazione ?
Sempre a titolo di esempio, un lastrico solare, senza una porta di accesso diretto che ne agevoli l'intervento(qualunque necessità esso rappresenti), può essere caratterizzato come una scelta, se non controndicata, quanto meno inopportuna ?
E ancora, si scegliesse di posizionare una quadro in una cantina o in un box(privati) in ambito condominiale, si andrebbe ovviamente a precludere l'accesso a terzi, in caso di emergenze(es.incendio, eventualità nemmeno così remota).
Insomma, per quanto un quadro possa essere stato correttamente progettato, quali sono le situazioni nelle quali la logistica ne può sconsigliare o precludere il suo posizionamento ?
Grazie.

Saluti
W - U.H.F.
Avatar utente
Foto UtenteWALTERmwp
26,8k 4 8 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7983
Iscritto il: 17 lug 2010, 18:42
Località: le 4 del mattino

2
voti

[5] Re: Vincoli posizione quadro inverter e/o batterie

Messaggioda Foto Utenteattilio » 27 mag 2022, 20:51

La quasi totalità degli inverter per FV sono idonei per la posa all'esterno. La maggior parte delle batterie non lo sono. I quadri non sono un problema perché si eseguono con IP 65.
I sistemi con accumulo quindi, quasi sempre, necessitano di stare al chiuso.
Ti posso fare una percentuale dei locali "tecnici" in cui mi trovo ad installare:
50% su pareti esterne dell'abitazione, il cliente fa realizzare una struttura (box) in alluminio o PVC, normalmente per i sistemi con accumulo (es: 15 kWh) io richiedo uno spazio di H. 200, L. 160, P. 50.
25% in cantine, camerini, e locali simili
23% sottotetti e mansarde (spesso con altezze molto limitate)
2% altrove

Gli armadi per segregare inverter e batterie devono essere dotati di griglie sulle porte e sui fianchi per aiutare lo smaltimento del calore che genera l'inverter.

Gli inverter per FV non generano alcun rumore, escluso quello dei contattori (diciamo dei ticchettii, quando per un motivo o per un altro interviene il SPI

Molte installazioni non corrispondono alle specifiche dei produttori, per esempio, se i sottotetti non sono accessibili con scala fissa (o retraibile) in teoria un eventuale intervento su un dispositivo, potrebbe non essere eseguito dalla CAT
Lo stesso dicasi per l'altezza degli accumulatori (per quelli staffati e appesi a muro) oltre i 180 cm

Purtroppo il più delle volte si devono accettare compromessi.

Il locale tecnico poi, dovrebbe essere in una posizione ideale tra la falda (per la discesa delle stringhe) e il quadro generale.
Quasi mai è così. E non avendo predisposizioni varie, si va di tubazioni RK e canalette. Ovviamente cerchiamo di minimizzare al massimo ogmi impatto visivo.

Per quanto riguarda Enel, loro non sono autorizzati in nessun caso a salire sulla falda o nel locale tecnico con scale a forbice o a petto.
Questo, per la visione dei pannelli o degli apparati, non è un problena, perché poi si inseriscono i dati nel portale, ma le linee in uscita dal quadro AC per il contatore di produzione devono essere portate in luogo accessibile, altrimenti non eseguono l'attivazione.
Se tali linee si trovano all'esterno, va installata la cassetta porta contatore omologata.

Questo giusto per darti qualche informazione di massima
Ciao
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
61,1k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 9091
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

1
voti

[6] Re: Vincoli posizione quadro inverter e/o batterie

Messaggioda Foto Utentestefanopc » 27 mag 2022, 22:24

Io parlo per le batterie e il problema non è banale.
Visto il costo di tali componenti sarebbe il caso di informare l'utente finale che le batterie hanno tra tutti gli altri problemi anche quello della temperatura di esercizio.
Facendola breve, indipendentemente dalla tecnologia utilizzata, si dovrebbe stare tra i 15 e i 25 gradi.
Quindi un sottotetto a oltre 40 gradi o una parete esterna a -15 non sono sicuramente il posto giusto.
Poi se durano la metà di quanto dichiarato ci sarà qualcuno che se ne assume la responsabilità?

Ciao
600 Elettra
Avatar utente
Foto Utentestefanopc
7.468 4 8 12
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 2408
Iscritto il: 4 ago 2020, 9:11

0
voti

[7] Re: Vincoli posizione quadro inverter e/o batterie

Messaggioda Foto UtenteGioArca67 » 28 mag 2022, 14:44

Fate i conti senza l'oste, ovvero il distributore di zona.
Deve mettere contatore di produzione (CEI 0-21) e il luogo deve essere idoneo al suo lavoro, ad es. accessibile senza dover mettere scale temporanee, alto almeno 2m, illuminato (anche artificialmente), deve poter verificare che il collegamento fra contatore e inverter sia diretto e senza derivazioni intermedie, ecc.
Avatar utente
Foto UtenteGioArca67
1.792 2 4 7
Master
Master
 
Messaggi: 1639
Iscritto il: 12 mar 2021, 9:36

0
voti

[8] Re: Vincoli posizione quadro inverter e/o batterie

Messaggioda Foto Utenteattilio » 28 mag 2022, 15:21

No, l'oste lo conosciamo bene. Se guardi l'avevo già scritto.
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
61,1k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 9091
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

1
voti

[9] Re: Vincoli posizione quadro inverter e/o batterie

Messaggioda Foto UtenteDanielex » 30 mag 2022, 10:12

WALTERmwp ha scritto:E ancora, si scegliesse di posizionare una quadro in una cantina o in un box(privati) in ambito condominiale, si andrebbe ovviamente a precludere l'accesso a terzi, in caso di emergenze(es.incendio, eventualità nemmeno così remota).


Quando si ragiona in contesti condominiali è sempre necessario considerare le disposizioni relative alla prevenzione incendi.
Per limitare sia il carico d'incendio che la probabilità di innesco, se fossi nei panni del professionista antincendio, non consentirei la posa di inverter e batterie all'interno di un box auto condominiale.
Come poi hai giustamente osservato vanno gestiti gli sganci di emergenza (previsti obbligatoriamente in caso di autorimessa soggetta ai controlli di prevenzione incendi).

L'ho fatta un po' troppo facile riferendomi esclusivamente a contesti abitativi indipendenti.


Per quanto riguarda il tuo dubbio sugli accessi non mi preoccuperei eccessivamente
L'unica cosa sulla quale ragionare è legata alla possibilità di intervento del tecnico del gestore di rete in fase di installazione del contatore di produzione.
In ogni caso quando mi vengono proposti "strani" luoghi di installazione (es. sottotetti, ecc.) riesco a evitarle a prescindere per via delle condizioni non ideali di temperatura, umidità, ecc..

In ultimo, come già accennato da altri, non si dimentichi l'attenta verifica delle condizioni di installazioni previste dai costruttori (spesso trattasi di distanze idonee a garantire efficaci ed agevoli interventi di manutenzione).
O_/
Avatar utente
Foto UtenteDanielex
4.186 3 4 8
Master
Master
 
Messaggi: 3066
Iscritto il: 21 feb 2008, 18:18

0
voti

[10] Re: Vincoli posizione quadro inverter e/o batterie

Messaggioda Foto UtenteWALTERmwp » 30 mag 2022, 11:25

Vi ringrazio per la condivisione delle vostre opinioni, utili per ragionare e valutare una reale prospettiva.
Se il caso, non esitate ad aggiungere ulteriori osservazioni.

Saluti
W - U.H.F.
Avatar utente
Foto UtenteWALTERmwp
26,8k 4 8 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7983
Iscritto il: 17 lug 2010, 18:42
Località: le 4 del mattino


Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 55 ospiti