Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Voglio jitter!

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteBrunoValente, Foto Utentecarloc

0
voti

[21] Re: Voglio jitter!

Messaggioda Foto Utenteboiler » 13 mag 2022, 9:53

@ Foto UtenteMarcoD
Sono componenti "behavioral" di LTSPice: simulano il comportamento della porta logica, ma non corrispondono ad un componente reale. Di default hanno una tensione di lavoro di 1 V, il threshold a metà, l'isteresi non ricordo.

Ora ho esplicitamente settato i parametri con Vdd=5V, threshold a 2.5 V e isteresi di 1 V:

jittergen_S4.PNG


Il contributo del primo oscillatore all'ingresso del secondo è visibile e produce effettivamente jitter, ma con 0.04 ms su un periodo di circa 1.9 ms, siamo ben al di sotto di quello che vorrei ottenere.

@ Foto Utentedadduni
Il problema non è lo spazio, è la complessità totale: se ci metto in microcontroller la complessità dell'hardware si riduce notevolmente, ma aumenta quella dal lato software.
Devo installare l'ambiente di sviluppo per gli AVR, devo leggermi tonnellate di documentazione, devo riuscire ad ottenere il collegamento tra debugger e micro... insomma quelle cose che portano via parecchio tempo per nulla.
Ovviamente potrei anche usare un Cortex-M, per i quali ho già sia ambiente di sviluppo, che debugger, che esperienza. Ma qui entra in gioco un altro fattore: è sprecato! E proprio di questi tempi non mi pare il caso di sprecare microcontroller ;-)

Boiler
Avatar utente
Foto Utenteboiler
20,0k 5 7 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3926
Iscritto il: 9 nov 2011, 12:27

1
voti

[22] Re: Voglio jitter!

Messaggioda Foto UtenteEtemenanki » 13 mag 2022, 10:02

boiler ha scritto:... come complessità circuitale non ci siamo. ...


Io avevo usato due 40106 perche' volevo il segnale il piu incasinato e variabile possibile, usandone uno solo, e quindi la mea' anche dei componenti, passi da 12 a 6 bit, il circuito diventa piu semplice ma non so se poi hai abbastanza variazioni per quello che ti serve.

Un generatore di rumore bianco (o rosa) con uno squadratore (senza alcuna isteresi) in uscita non potrebbe servire ? ... di che gamma di frequenza parliamo, come base e come variazioni ?

E dato che il vecchio me che costruiva effetti musicali analogici ogni tanto fa ancora capolino, che ne pensi di un PLL, tipo 4046, magari pilotato dal rumore bianco ? :twisted:
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.
Avatar utente
Foto UtenteEtemenanki
2.019 2 4 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1369
Iscritto il: 2 apr 2021, 23:42
Località: Dalle parti di un grande lago ... :)

2
voti

[23] Re: Voglio jitter!

Messaggioda Foto Utentebanjoman » 13 mag 2022, 10:09

Usa il VCO di un 4046. Imposti la frequenza desiderata (ad es. 3 kHz) sull'oscillatore locale del 4046 e poi fai variare il VCO applicandogli all'ingresso un segnale sinusoidale totalmente scorrelato in frequenza. All'uscita del VCO ti ritrovi con tanto jitter, di frequenza pari al generatore sinusoidale applicato all'ingresso del VCO. L'escursione del jitter sara' pari all'ampiezza della sinusoide.

Se poi vuoi fare le cose per bene, fatti un generatore di rumore bianco con un op-amp e due componenti in croce, lo filtri per eliminarne le componenti che non ti interessano, e lo applichi al VCO. Jitter casuale garantito.

Io l'ho realizzato come test-setup per tarare un wow&flutter meter da me costruito, per misurare wow e flutter di registratori a cassette e giradischi che mi capita di riparare e revisionare.

Max
Se funziona quasi bene, è tutto sbagliato. A.Savatteri/M.Mazza
Avatar utente
Foto Utentebanjoman
8.651 5 8 12
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 1358
Iscritto il: 19 set 2013, 19:27

0
voti

[24] Re: Voglio jitter!

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 13 mag 2022, 10:15

Le proposte di Banjoman e Dadduni son più moderne e performanti delle mie.
Posso solo suggerire di aumentare C1 da 10 a supponiamo 33 n, abbassi la frequenza e dovresti aumentare il jitter.
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
9.998 5 9 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 4972
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

0
voti

[25] Re: Voglio jitter!

Messaggioda Foto UtenteEcoTan » 13 mag 2022, 10:28

EcoTan ha scritto:un oscillatore a radio frequenza mal progettato, con reazione eccessiva e costante di tempo eccessiva nel circuito di polarizzazione

Più che altro per soddisfare una mia curiosità, ho piazzato la sonda 10x sulla base di un oscillatore accordato a circa 1-2 MHz e messo in condizioni estreme di instabilità. Non mi aspettavo degli impulsi di adescamento così stretti, chissà se l'oscilloscopio digitale ci mette del suo (mannaggia ho rotto quello analogico). Tuttavia non la propongo come base di partenza per una possibile soluzione perché risulta troppo empirica cioè mal gestibile.
bloccato.jpg
Avatar utente
Foto UtenteEcoTan
6.473 4 11 13
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 4349
Iscritto il: 29 gen 2014, 8:54

0
voti

[26] Re: Voglio jitter!

Messaggioda Foto Utenteboiler » 13 mag 2022, 11:22

Grazie ancora per i vostri contributi.
Sulla scheda che sto progettando implementerò il LFSR perché so che vado a colpo sicuro.

La soluzione con il 4046 mi piace però parecchio. Penso che implementerò anche quella su una scheda separata per testarla (e imparare qualcosa) :ok:
Chissà che magari non mi torni utile in futuro :cool:

Boiler
Avatar utente
Foto Utenteboiler
20,0k 5 7 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3926
Iscritto il: 9 nov 2011, 12:27

Precedente

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 53 ospiti