Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

interferenza smart grid

Circuiti, campi elettromagnetici e teoria delle linee di trasmissione e distribuzione dell’energia elettrica

Moderatori: Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteEdmondDantes

0
voti

[1] interferenza smart grid

Messaggioda Foto Utentegattoz » 23 mar 2022, 12:13

Salve a tutti,

ho un problema di interferenza nel mio impianto domestico, ogni 3 minuti si presenta un segnale abbastanza forte con fondamentale a 7,5 kHz e 10 kHz (occupandomi di audio lo riesco a sentire ad orecchio quando utilizzo strumenti sbilanciati come la chitarra elettrica).L'interferenza dura circa 30 secondi e ha un suono che mi fa pensare ad un passaggio di dati digitale (simile ai vecchi modem a 56kbps). Con una sonda sono riuscito ad escludere che il rumore provenisse da qualunque fonte in casa perché è presente anche con il quadro elettrico spentoì. Ho pensato quindi potesse trattarsi del contatore smart che usa la banda A Cenelec tramite PLC (da 3khz a 95khz).
Dal momento che il rumore è parecchio fastidioso ho provato a cercare filtri EMI e RFI ma nessuno è in grado di filtrare una cosi bassa frequenza. Ho pensato di modificare un semplice filtro EMI aumentando di molto la capacità dei due condensatori Y2 che vanno a terra (portandoli nell'ordine di qualche uF) e lasciando invariati induttori da 300mH e condensatore classe X2 da 100nF. Secondo voi è fattibile come cosa? oppure non filtrerebbe abbastanza rumore.
Chiedo il vostro parere per consigli e vi ringrazio in anticipo.
Avatar utente
Foto Utentegattoz
0 2
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 22 mar 2022, 9:15

0
voti

[2] Re: interferenza smart grid

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 23 mar 2022, 22:04

Se aumenti la capacita` degli Y fai scattare l'interruttore differenziale :-(
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
115,8k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 20218
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

0
voti

[3] Re: interferenza smart grid

Messaggioda Foto Utentegattoz » 23 mar 2022, 23:05

Ah ok quindi meglio di no! E ci potrebbero essere altri metodi per filtrare questa interferenza? Non sono riuscito a capire se il segnale PLC è in alternata oppure in continua, nel caso fosse in continua potrei usare un DC offset blocker. Grazie per la risposta comunque!
Avatar utente
Foto Utentegattoz
0 2
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 22 mar 2022, 9:15

0
voti

[4] Re: interferenza smart grid

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 24 mar 2022, 9:56

Con una sonda sono riuscito ad escludere che il rumore provenisse da qualunque fonte in casa perché è presente anche con il quadro elettrico spento.
Vuoi dire che è un rumore acustico ( che senti direttamente con le orecchie)?
o un "rumore" disturbo elettrico che viene captato da un amplificatore audio o un radioricevitore?

Non sono riuscito a capire se il segnale PLC è in alternata oppure in continua, nel caso fosse in continua potrei usare un DC offset blocker.
Se è in continua, non varia, è in tensione continua, non è un rumore, ma una componente continua (provocata per esempio da un carico con raddrizzatore a semionda come un piccolo saldatore elettrico) potrebbe fare funzionare in modo non simmetrico un trasformatore, il quale a sua volta si mette a vibrare producendo rumore.
Ma le mie affermazioni possono essere inesatte.
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
10,1k 5 9 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 5095
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

0
voti

[5] Re: interferenza smart grid

Messaggioda Foto Utentegattoz » 24 mar 2022, 10:09

Non lo sento con le orecchie, è un disturbo elettrico che mi rientra in amplificatori audio. Dal carattere del suono è simile ad una trasmissione dati digitale e lo posso riscontrare in ogni presa della casa, per questo sono abbastanza convinto si tratti del sistema ad onde convogliate che usa Enel per gli smart meter.
Non può essere in corrente continua comunque.
Per quanto riguarda il filtro, potrebbe fare a caso mio un filtro a T o non riuscirei a tagliare ad una frequenza così bassa, facendo delle prove credo avrei bisogno di un passa basso con attenuazione almeno a 30 db con frequenza di taglio 3 kHz (ma andrebbe bene anche a 1kHz).
Avatar utente
Foto Utentegattoz
0 2
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 22 mar 2022, 9:15

0
voti

[6] Re: interferenza smart grid

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 24 mar 2022, 11:35

Non lo sento con le orecchie, è un disturbo elettrico che mi rientra in amplificatori
Solo per comprendere meglio:
E' un disturbo condotto che viaggia sulla rete 220 Vac ?
Un amplificatore alimentato a pile (diversamente da uno alimentato da 220 Vac) non viene disturbato?

Oppure è un disturbo captato per induzione, per cui un amplificatore a batterie con pickup o microfono con cavo lungo e/o mal schermato lo capta lo stesso?

Se è un disturbo condotto, allora un filtro di rete per il solo amplificatore disturbato
è sufficiente.

sistema ad onde convogliate che usa Enel per gli smart meter
Non lo conosco , ma può essere plausibile.
O_/
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
10,1k 5 9 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 5095
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

0
voti

[7] Re: interferenza smart grid

Messaggioda Foto Utentegattoz » 24 mar 2022, 11:58

E' un disturbo captato per induzione, perché con un amplificatore a batterie e un pickup posso sentirlo anche quando il quadro di casa è spento. Se invece spengo il contatore generale il disturbo sparisce.
Ho provato due filtri di rete ma facendo delle simulazioni su LTspice mi sono accorto che la frequenza di taglio di tali filtri di rete è troppo alta e lascia invariata la banda che occupa il disturbo (dai 7,5 kHz ai 10 kHz).
In rete non sono riuscito a trovare nessun filtro di rete che sia in grado di filtrare a così bassa frequenza, e sinceramente non riesco a capirne il motivo, qualcuno per caso lo sa?
Sto cercando di adattare i valori di un normale filtro EMI per abbassare la frequenza di taglio ma non trovo un modo per farlo senza che salti la corrente!
Ultima modifica di Foto Utentegattoz il 24 mar 2022, 12:20, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Foto Utentegattoz
0 2
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 22 mar 2022, 9:15

0
voti

[8] Re: interferenza smart grid

Messaggioda Foto UtenteMarcoFry » 24 mar 2022, 12:11

Ciao,
essendo stato coinvolto in passato per un problema simile e comunque irrisolto provo a dire la mia.
Essendo la frequenza del disturbo nell'ordine dei kHz e da quel che mi sembra di capire di tipo condotto e derivante dall'esterno, può aver senso inserire una rettanza serie all'ingresso della tua abitazione?
Potresti fare una simulazione e capire se con un valore di impedenza del 4-6% a 50Hz si ottenga un disaccoppiamento opportuno.

Ciao
Marco
Avatar utente
Foto UtenteMarcoFry
180 2
New entry
New entry
 
Messaggi: 65
Iscritto il: 6 feb 2019, 15:27

0
voti

[9] Re: interferenza smart grid

Messaggioda Foto Utentegattoz » 24 mar 2022, 12:22

Ciao, grazie per la risposta, come otterresti un valore di impedenza del 4-6 % a 50hz? Con un circuito RC? E poi sopra ai 50hz avrei impedenza tanto maggiore?
Avatar utente
Foto Utentegattoz
0 2
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 22 mar 2022, 9:15

0
voti

[10] Re: interferenza smart grid

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 24 mar 2022, 12:40

Me ne intendo poco, ma temo che una induttanza di filtro dopo il contatore, presenterebbe troppe perdite:

Corrente massima che lo attraversa per 3000 W / 230 = 15 A ?
Quindi nucleo che non satura quando attraversato da 15 A ?
Caduta nell'avvolgimento? Quante spire? Supponiamo una resistenza di 0, 1 ohm ?
a 15 A sono 1,5 V ? E' tollerabile ? 1,5 V x 15 = 2 watt scalda?
La reattanza a 50 Hz quanto sarà 2 ohm ?
provoca una caduta di 15 A x 2 = 30 V , quando accendi il forno la tensione cala a
qualcosa più di 200 V ( non sono in fase). O_/
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
10,1k 5 9 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 5095
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

Prossimo

Torna a Elettrotecnica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 26 ospiti