Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Filtro EMI

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteBrunoValente, Foto Utentecarloc, Foto Utenteg.schgor

0
voti

[1] Filtro EMI

Messaggioda Foto Utentefede1978 » 15 dic 2021, 16:51

Salve, mi trovo a dimensionare un filtro di ingresso per un inverter da 125W.
Ho seguito dei tutorial su youtube, basta cercare Bircha, il tizio ha fatto degli ottimi tutorial, ma .. sono ancora in difficoltà.
Voi avreste un testo, un'application notes, una guida da seguire?
In particolare, ho un quesito: se volessi progettare una scheda in doppio isolamento (senza il cavo di terra), come posso poi mettere i Cy? Penso di non poterli mettere perché vanno connessi a terra P.E., se la terra manca, ha senso mettere una CMC (bobina di modo comune, common mode chocke)? Me lo chiedo perché mancherebbe la componente C del filtro "LC", o sbaglio? #-o
Grazie
Avatar utente
Foto Utentefede1978
5 2
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 13 gen 2013, 19:44

0
voti

[2] Re: Filtro EMI

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 15 dic 2021, 18:55

Ho seguito il video di Bircha sui filtri EMI. Didattico, gradevole, ma non ha dimensionato i valori.

Presumo che il filtro sia a doppio pigreco, con i condensatori in parallelo realizzati da due condensatori in serie. E con il centrale della serie connesso a PE.
Disegna lo schema, con indicazione dei componenti L1,L23,C1a,C1b, C2..
Se l'apparato è in doppio isolamento non collegherai a massa il centrale.

Ti suggerisco di esaminare un filtro EMI di un alimentatore switching rottamato,
e ricavare i valori di L e C e di mutua induttanza della L. R di usarlo per ispirarti nel progetto.

Per comprendere le tue competenze/necessità,Il progetto lo fai per lavoro o per tesina o studio ?

Quali sono i requisiti di filtraggio del filtro ? Che corrente circola ?
Potrebbe saturare i nuclei delle bobine?
Quanti ne devi fare? Quanto devono costare?
perché non lo compri ?
Fai poi delle prove di EMC, e quali?; per verificare che il tutto sia a norme CE ?
L'inverter da 125 W è alimentato ac 230 V, potrebbe anche essere da 12 Vdc ed avere anche lui bisogno di un filtro per non disturbare gli apparati connessi sulla stessa linea.
Precisalo.
O_/
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
9.649 5 9 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 4661
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

0
voti

[3] Re: Filtro EMI

Messaggioda Foto Utentefede1978 » 15 dic 2021, 23:00

disegnerò lo schema appena avrò le idee piu chiare, il filtro lo sto progettando per lavoro, si tratta di un inverter da 125W alimentato a 230V 50Hz. La connessione di terra mi servirebbe solo per collegare i Cy, quindi vorrei evitare di metterla e realizzare così un apparecchio in doppio isolamento.

Se l'apparato è in doppio isolamento non collegherai a massa il centrale

Sei sicuro di questo, cioè basta non collegare a terra i Cy, ma mmetterli in serie connessi fra L ed N?
Quindi basterebbe mettere un Cx o sbaglio?
Grazie
Avatar utente
Foto Utentefede1978
5 2
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 13 gen 2013, 19:44

0
voti

[4] Re: Filtro EMI

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 15 dic 2021, 23:58

Senza schema elettrico non sono certo di cosa intendi per Cx e Cy
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
9.649 5 9 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 4661
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

2
voti

[5] Re: Filtro EMI

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 16 dic 2021, 8:15

Un filtro di modo comune sull'ingresso senza PE e` sempre un mal di pancia notevole, specie se l'uscita dell'alimentatore "va a spasso" invece di rimanere dentro la scatola.

Gli alimentatori dei portatili sono a doppio isolamento ma hanno quasi tutti la terra solo per motivi EMI.

Cio` detto, devo usare i condensatori Y per tenere il rumore dentro la scatola, collegandoli "all'altro lato" della capacita` parassita che inietta rumore di modo comune. Spesso, se non hai il trasformatore a doppio schermo, ti ritrovi con gli Y fra ingresso e uscita, che non e` (tanto) buono.

Una volta ho avuto un problema del genere, in cui il committente non si voleva il cavo di alimentazione a tre conduttori per risparmiare e volevano l'alimentatore che passasse i test.

Ho risolto il problema chiedendo un compenso molto alto per il progetto e la messa a punto, cosi` che hanno preferito usare un cavo lievemente piu` costoso piuttosto che pagarmi uno onorario a cinque cifre :D :D
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
115,3k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 20148
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

0
voti

[6] Re: Filtro EMI

Messaggioda Foto UtenteEcoTan » 16 dic 2021, 9:02

fede1978 ha scritto:vanno connessi a terra

occhio a non fare scattare la protezione differenziale.
Avatar utente
Foto UtenteEcoTan
6.233 4 11 13
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 4231
Iscritto il: 29 gen 2014, 8:54

0
voti

[7] Re: Filtro EMI

Messaggioda Foto Utentelelerelele » 16 dic 2021, 19:24

EcoTan ha scritto:
fede1978 ha scritto:vanno connessi a terra

occhio a non fare scattare la protezione differenziale.
La connesione è usata su una nostra scheda, condensatori verso terra da 2200pF, per eliminare i distrubi condotti sul cavo di alimentazione, non c'era altro modo. Settore eletrodomestico, quindi differenziale 0.03A.

fede1978 ha scritto:disegnerò lo schema appena avrò le idee piu chiare, il filtro lo sto progettando per lavoro, si tratta di un inverter da 125W alimentato a 230V 50Hz.
ma in base a cosa vuoi rientrare entro le normative EMC?
Vai a caso? E' possibile solo effettuare misure in camera anecoica e riferire le misurazione alla norma di riferimento.
Cambiando le norme cambia il valore od i valori di lettura, come puoi pensare ad un filtro standardizzato?

fede1978 ha scritto:
Se l'apparato è in doppio isolamento non collegherai a massa il centrale

Non so se possa non rientrare in qualche normativa industriale, per la elettrodomestici è necessaria, a noi è stato chiesto di mettere capacità verso terra.

fede1978 ha scritto:disegnerò lo schema appena avrò le idee piu chiare, il filtro lo sto progettando per lavoro, si tratta di un inverter da 125W alimentato a 230V 50Hz. La connessione di terra mi servirebbe solo per collegare i Cy, quindi vorrei evitare di metterla e realizzare così un apparecchio in doppio isolamento.

Sei sicuro di questo, cioè basta non collegare a terra i Cy, ma mmetterli in serie connessi fra L ed N?
No. Se devi portare a terra i disturbi condotti, non c'è altro modo. Se metti i due condensatori in serie senza connessione di terra, a cosa servono? A tanto come può servire un unico condensatore.

Sai che spesso per eliminare alte frequenze, non si riesce tramite condensatori? E' indispensabile inserire induttori serie!
Questo per farti capire che la corrispondenza EMC non può essere indovinata. E' gia rognoso e non poco andare ad intervenire quando hai misure precise e sicure.

Saluti.
Avatar utente
Foto Utentelelerelele
3.079 3 7 9
Master
Master
 
Messaggi: 3486
Iscritto il: 8 giu 2011, 8:57
Località: Reggio Emilia


Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 37 ospiti