Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

reostato a pedale macchina per cucire Necchi

Tecniche per la costruzione e la riparazione di apparecchiature elettriche e non. Ricerca guasti. Adattamenti e riutilizzazioni

Moderatore: Foto Utentestefanob70

0
voti

[1] reostato a pedale macchina per cucire Necchi

Messaggioda Foto Utentevince59 » 9 nov 2021, 22:37

Dunque...reostato macchina per cucire Necchi. Come da foto allegata, all'interno del pedale vi è semplicemente una sorta di potenziomentro da 63k (più o meno) che invia il segnale al circuito di controllo, costituito da un pattino in ottone che struscia su una basetta in grafite. Ovviamente...dico ovviamente...l'ottone gratta via la grafite - o quello che è - in poco tempo con funzionamento anomalo del pedale. Al fine di mitigare il problema ho saldato sullo "spuntone" di contatto in ottone un piccolo labbro in piattina di rame la quale offre una superfice di contatto maggiore ed ho anche alleggerito la pressione della molla che lo tiene a contatto. Il tutto funziona. Però alcune domande.
- pensate che possa andare bene?
- come dalla foto, è visibile che la forma della parte in grafite è a piramide...perché?..perché non è lineare tipo una semplice striscia (rettangolare);
- come si potrebbe ricostruire la basetta resistiva con valore di 63K.
Grazie.
Allegati
20211109_103438 (2016 x 1512).jpg
Avatar utente
Foto Utentevince59
237 2 5
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 342
Iscritto il: 17 giu 2019, 19:32

0
voti

[2] Re: reostato a pedale macchina per cucire Necchi

Messaggioda Foto Utentealev » 10 nov 2021, 10:27

Un paio di ulteriori foto da diverse angolazioni potrebbero aiutare a capire meglio la faccenda
Avatar utente
Foto Utentealev
4.581 2 9 12
free expert
 
Messaggi: 4969
Iscritto il: 19 lug 2010, 14:38
Località: Altrove

0
voti

[3] Re: reostato a pedale macchina per cucire Necchi

Messaggioda Foto Utentevince59 » 10 nov 2021, 20:42

alev ha scritto:Un paio di ulteriori foto da diverse angolazioni potrebbero aiutare a capire meglio la faccenda


Non posso già richiuso il tutto. Cerco di spiegare a parole.
La barretta di metallo che si vede in orizzontale è praticamente il contatto (ruotante), in questo caso strisciante, del potenziometro e va avanti ed in dietro premendo il pedale. La parte resistiva (63k) è sulla superfice della bachelite. L'ottone è piuttosto duro e causa abrasione dello strato resistivo. Ora ho saldato nel punto di contatto un pezzetto di sottilissima lamina di rame che fa da pattino ed o alleggerito la pressione della molla. Tutto funziona. Spero di essere stato chiaro.
Le domande sono nel primo post.
Avatar utente
Foto Utentevince59
237 2 5
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 342
Iscritto il: 17 giu 2019, 19:32

0
voti

[4] Re: reostato a pedale macchina per cucire Necchi

Messaggioda Foto UtenteEtemenanki » 11 nov 2021, 2:27

Se la pista non ha una sezione regolare, probabilmente la curva di variazione non e' lineare.

Rifare la traccia nel punto consumato la vedo quasi impossibile, non e' semplice vernice conduttiva, ma probabilmente cotta a forno dopo la deposizione serigrafica sulla bachelite.

Vedrei due possibili alternative, una piu semplice, saldare sul punto di contatto una piastrina di rame o ottone liscio, con la superfice leggermente convessa (arrotondata, per evitare che i bordi grattino la traccia), ed abbastanza larga (due o tre millimetri, non serve esagerare) da toccare contemporaneamente entrambe le rimanenti parti della traccia attorno al solco, in modo da utilizzare tutta l'area di contatto e ridurre ancora di piu l'usura (e mi sembra di capire che tu abbia gia fatto una cosa del genere, giusto ?) ... la seconda, sostituire il tutto con un potenziometro su un supporto realizzato su misura e con l'albero mosso o da una cremagliera o da una leva, ma oltre ad essere piu complesso, sarebbe anche un risultato peggiore.

Altre alternative facili da realizzare non ne vedo, mi spiace.

Mi viene un dubbio, pero', la strisciolina di argentatura e' consumata anche quella ? ... se si, potrebbe funzionare ancora meglio se si riuscisse a ripristinare la continuita' fra le due parti, magari con vernice conduttiva a base di argento o rame (come quelle che vendevano per riparare i lunotti termici o che attualmente vendono per riparare le tracce sui PCB), tracciando una pista che unisca le due parti all'esterno della posizione in cui si ferma la spazzola (in modo che non ci debba passare sopra, perche' la consumerebbe troppo in fretta) ... ma se gia funziona cosi, puo non essere necessario.
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.
Avatar utente
Foto UtenteEtemenanki
1.263 1 4 5
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 865
Iscritto il: 2 apr 2021, 23:42
Località: Dalle parti di un grande lago ... :)

0
voti

[5] Re: reostato a pedale macchina per cucire Necchi

Messaggioda Foto Utentevince59 » 11 nov 2021, 22:34

Grazie Ete, preciso come sempre.
Ho fatto esattamente quello che suggerivi, ovvero la saldatura - sul punto di contatto della lamina originale - di un morbido pattino in rame che tocca entrambe le aree. Tutto funziona ma non mi torna una cosa dal punto di vista del funzionamento.
La macchina ha in realtà due potenziomentri per la regolazione della velocità. Un master (definiamolo così) sulla macchina e con il quale si regola (a partire dal minimo) il valore massimo che si intende impostare. Il pedale dovrebbe,quindi, fungere da controllo a pedale nei limiti del range fissato dal master. Tuttavia mentre la variazione del master è chiaramente osservabile, quella del pedale è molto meno evidente. Ovvero l'escursione del pedale NON produce una variazione significativa.
Avevo pensato - in effetti - di provare con un potenziometro ma non ho avuto possibilità. Ho misurato però l'andamento del valore resistivo al premere del pedale e se non ricordo male, la progressione era coerente...ovvero un incremento piuttosto regolare.
Dovrò provare con un potenziometro per curiosità così come ripristinerò la continuità dell'argentatira interrotta con un filino di stagno.
Avatar utente
Foto Utentevince59
237 2 5
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 342
Iscritto il: 17 giu 2019, 19:32

0
voti

[6] Re: reostato a pedale macchina per cucire Necchi

Messaggioda Foto UtenteEtemenanki » 12 nov 2021, 16:21

vince59 ha scritto:... ripristinerò la continuità dell'argentatira interrotta con un filino di stagno.


Suggerirei una cosa leggermente diversa ... sia che trovi la vernice conduttiva, sia che tu voglia provare con la saldatura ed un pezzo di filo, forse sarebbe meglio farla passare all'esterno del punto in cui si ferma il pattino in posizione di riposo, in questo modo

pedale.jpg


Cosi in entrambi i casi non ci sfrega sopra rischiando di danneggiare la riparazione, o peggio, staccare ancora piu pista originale facendo piu danno.

Per quanto riguarda la saldatura ti consiglierei anche, se vuoi provare, di iniziare cercando di saldare il filo nel punto piu distante della parte scollegata (come in figura), perche' non tutte quelle vernici conduttive erano anche saldabili a stagno (alcune si saldavano, su altre lo stagno non attaccava, altre ancora venivano bruciate via dal calore e dal flussante) ... se poi vedi che da quel lato il filo si salda, puoi saldare l'altro lato al terminale metallico o addirittura dove e' gia saldato il filo originale, se invece lo stagno non aderisce resta solo la vernice conduttiva come possibile riparazione.
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.
Avatar utente
Foto UtenteEtemenanki
1.263 1 4 5
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 865
Iscritto il: 2 apr 2021, 23:42
Località: Dalle parti di un grande lago ... :)

0
voti

[7] Re: reostato a pedale macchina per cucire Necchi

Messaggioda Foto Utentelelerelele » 16 nov 2021, 12:13

hai parlato di 63K, e quindi con circuito di controllo, suppongo che basti una potenza ridotta sul dispositivo, usare uno slider da comandare con il pedale? tipo questo

saluti.
Avatar utente
Foto Utentelelerelele
2.982 3 7 9
Master
Master
 
Messaggi: 3384
Iscritto il: 8 giu 2011, 8:57
Località: Reggio Emilia

1
voti

[8] Re: reostato a pedale macchina per cucire Necchi

Messaggioda Foto Utentestefanopc » 16 nov 2021, 13:49

Il controllo a di velocità nella mia macchina da cucire per non avere problemi l'ho fatto con sensore hall e magnete che ruota davanti al sensore.

Altrimenti in questo caso si potrebbe fare ottico con fotoresistenza led e ombreggiamento del sensore comandato dal pedale.
Per me basta potenziometri in questo tipo di applicazione.
Ciao
600 Elettra
Avatar utente
Foto Utentestefanopc
5.525 2 7 12
Master
Master
 
Messaggi: 1735
Iscritto il: 4 ago 2020, 9:11

0
voti

[9] Re: reostato a pedale macchina per cucire Necchi

Messaggioda Foto Utentealev » 16 nov 2021, 14:39

stefanopc ha scritto:Altrimenti in questo caso si potrebbe fare ottico con fotoresistenza led e ombreggiamento del sensore comandato dal pedale.

Per non stare a riprogettare il tutto, forse si puo' riciclare un vecchio mouse con rotella
Avatar utente
Foto Utentealev
4.581 2 9 12
free expert
 
Messaggi: 4969
Iscritto il: 19 lug 2010, 14:38
Località: Altrove


Torna a Costruzione, riparazione, riutilizzo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti