Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

ha ancora senso studiare elettronica?

Aggiornamenti, orientamento, lavoro, attività professionali, riviste, libri, strumenti EY, Tips and tricks, consigli e pareri generici

Moderatore: Foto Utenteadmin

0
voti

[11] Re: ha ancora senso studiare elettronica?

Messaggioda Foto Utentealessio777 » 4 nov 2021, 20:31

MarcoD ha scritto:Se studi da autodidatta da soli sei mesi, conosci solo i rudimenti della elettronica.

Tuttavuia la tua e' una bella domanda, fa ragionare se nel settore elettronico è meglio una attività specialistica o una generalistica (sistemistica).
Potresti ampiare la domanda al settore informatico, ossia coloro che sviluppano "app"
programmi applicativi per telefonini o calcolatori.

Quella generalistica è superficiale, esempio assemblatore di PC, configuratore di antifurti o di sistemi domotici.

Anche la vita dello specialista in una grande organizzazione non è facile:
è bravo, ha la concorrenza solo di centinaia di colleghi, ma se cambiasse ditta quale delle pochissime ditte concorrenti sarebbe interessata ad assumerlo?

O_/


il fatto è che sto studiando su enciclopedie uscite in edicola, non troppo aggiornate , ma molto chiare e anche con formule anche semplici e capibili per chi non sa nulla, sulla relazione anche tra i componenti. come dicevi tu non posso credo mirare a cose piu aggiornate e difficli, se no avrei dovuto fare una scuola. comunque dopo l analogico mi rendo conto di una crisi di cosa fare per chi ha studiato in questo campo, perché a quanto ho capito, si trova degli elettrodomestici sempre meno acessibili e metterci mano, e allora si tentano altre strade piu disparate. certo che con l analogico l obbiettivo era del tutto netto. divenire riparatore radio tv ,vtr ecc ecc. e non chiedevi altro. oggi tutto questo sparito x sempre
Avatar utente
Foto Utentealessio777
20 3
 
Messaggi: 23
Iscritto il: 13 lug 2021, 21:38

0
voti

[12] Re: ha ancora senso studiare elettronica?

Messaggioda Foto Utentealessio777 » 4 nov 2021, 20:37

PietroBaima ha scritto:Oggi i vari prodotti dell’elettronica consumer sono costruiti senza alcuna intenzione di permettere la loro riparazione.
Diverso è per i prodotti industriali.
Se volessi fare il riparatore oggi non studierei certo come fare per riparare una TV, ma un prodotto industriale.

Per arrivare ad una preparazione tale che quanto appreso possa venire impiegato a livello pratico serve molto tempo, durante il quale è ovvio porsi la domanda: “ma a questo cosa serve?”.
La risposta è: “serve, per adesso studialo”.


se pensassi a studiare per il settore industriale, non ce la farei manco x nulla :D
quel che mi spinge a studiare adesso è l invidia che ho e avevo di chi allora riusciva a riparare radio e tv. comunque mi accontento e sono felicissimo appunto di almeno capire quando qualcosa nel sistema elettrico di casa non funzione a usare il tester. sarei gia appagato :D . ormai per tutto il resto, pochi o nessuno riescono a intervenire con il digitale, perché è irreplicabile e solo da sostituire. vedi una tv piatta. quando si rompe la butti.
comunque mammano che leggo e studio mi rendo conto che è un campo molto affascinante .
merita comunque lo studio anche se dopo non si interviene
Avatar utente
Foto Utentealessio777
20 3
 
Messaggi: 23
Iscritto il: 13 lug 2021, 21:38

0
voti

[13] Re: ha ancora senso studiare elettronica?

Messaggioda Foto Utentestefanopc » 4 nov 2021, 22:07

Cercare i guasti non è uno dei mestieri più semplici da imparare da solo.
Con un "maestro" con almeno 30 anni di esperienza sul campo ci vuole qualche anno per diventare un minimo indipendenti.
Poi ovviamente gli allievi non sono tutti uguali alcuni assimilano rapidamente altri con più calma.
Se studi da solo il tuo apprendimento potrebbe essere molto lento e dispersivo.
Anche usare proficuamente un normale multimetro o/e un tester analogico senza guastare nulla non è così ovvio all'inizio specialmente.
Poi è questione di gusti e simpatie e passioni.
Ciao
600 Elettra
Avatar utente
Foto Utentestefanopc
5.643 2 7 12
Master
Master
 
Messaggi: 1756
Iscritto il: 4 ago 2020, 9:11

0
voti

[14] Re: ha ancora senso studiare elettronica?

Messaggioda Foto UtenteEtemenanki » 4 nov 2021, 23:03

Non posso parlare per gli altri, ma per me l'elettronica e' piu una passione che un mestiere (anche se fare il riparatore ed il prototipista e' stato pure il mio lavoro per oltre 30 anni, alla fine).

Ho iniziato a 12 anni, ed oggi, a quasi 60, ancora sto studiando, o almeno cercando di farlo, l'imparare cose nuove e' una cosa che non ha una fine, e fortunatamente non l'avra' mai.

"just my 2 cents" :mrgreen:

Theodoro ha scritto:...
Programmare è elettronica?
Il PLC o Arduino o un yP come prodotto finito è elettronica?


A mio modesto parere, programmare non e' assolutamente "elettronica" (conosco personalmente alcune persone che hanno scritto programmi anche abbastanza geniali per schede con MCU tipo Arduino e simili, programmi che fra l'altro io non sarei capace di scrivere, e poi le hanno bruciate collegando i led ed i display direttamente alle uscite senza resistenze, perche' "su youtube facevano vedere cosi" ?% #-o )

Mentre invece un PLC o un altro apparato "fisico" sicuramente lo e' (e per costruirtelo l'elettronica la devi sapere o studiare, non basta mettere insieme qualche istruzione in un listato per far magicamente apparire sul tuo tavolo il prodotto finito e funzionante :mrgreen: )
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.
Avatar utente
Foto UtenteEtemenanki
1.283 1 4 5
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 880
Iscritto il: 2 apr 2021, 23:42
Località: Dalle parti di un grande lago ... :)

5
voti

[15] Re: ha ancora senso studiare elettronica?

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 5 nov 2021, 3:12

ha ancora senso studiare elettronica?


Risposta breve: no (questa solo leggendo il titolo del post)

Risposta media: direi di no

Risposta lunga: riparare un apparato e progettare quello stesso apparato sono due cose completamente diverse, che richiedono conoscenze diverse.

Se hai l'auto che fa un rumore strano, la porti da un bravo meccanico. Se la porti dal progettista dell'auto, questo non ha idea di che cosa ci sia che non va, come pure se chiedi al meccanico di progettare un motore, non lo sa fare.

Ha ragione Foto Utentestefanopc: per fare il riparatore ci vuole qualcuno con estesa esperienza cui affiancarsi per un po' di anni.

Se studi solo sui libri puo` darsi che arrivi a riparare degli apparati, ma con una fatica e un impiego di tempo indicibili.

La prima volta che ho provato a pilotare un elicottero, sono arrivato avendo studiato bene la teoria dell'elicottero, le varie equazioni e interazioni di controllo... Sono riuscito a pilotarlo, ad atterrare... ma con una fatica disumana perche' dovevo pensare a tutto quello che facevo, gli effetti secondari devi vari comandi... Una faticaccia!

Stessa cosa mi era capitata per riparare un televisore: sapevo tutta l'elettronica che c'era dentro, poi arrivava il mio amico riparatore e mi diceva senza neanche guardare dentro al televisore "ah, quel modello, cambia quel condensatore!"

Sopra a tutto questo c'e` il fatto ricordato in questo thread che al giorno d'oggi molti apparati non sono fatti per la riparabilita`.
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
114,9k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 20064
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

0
voti

[16] Re: ha ancora senso studiare elettronica?

Messaggioda Foto Utentelelerelele » 5 nov 2021, 9:54

Io da 14 anni sono appassionato di elettronica, ho fatto scuola di elettromeccanico, poi ho integrato con qualche corso extra di elettronica e di informatica.

Ho fatto un po come te, studiando da solo e provando, misurando, testando i componenti ed i circuiti. Per me tutto ottimo, però devo confermarti che ci ho messo qualche decina di anni. :cry:

Tuttora per me l'elettronica rimane una passione, per lavoro faccio altro, anche se ho realizzato qualche scheda che è montata su apparecchi e venduta dalla ditta per cui lavoro, ed ho contatto diretto con chi ci progetta le schede, eccc.

Mio consiglio, continua con la tua passione, ad i miei tempi, i micro erano una cosa aleatoria, e c'era poco digitale, quindi ero spesso su audio; qualche anno fa mi sono buttato sui PIC e sugli STM32, (sempre a tempo perso), coltiva la passione se non altro avrai qualche sprazzo di soddisfazione quando impari qualcosa che non sapevi, e quando ti fai le tue schede e le usi.

Saluti.
Avatar utente
Foto Utentelelerelele
3.012 3 7 9
Master
Master
 
Messaggi: 3408
Iscritto il: 8 giu 2011, 8:57
Località: Reggio Emilia

0
voti

[17] Re: ha ancora senso studiare elettronica?

Messaggioda Foto Utentealessio777 » 5 nov 2021, 13:36

lelerelele ha scritto:Io da 14 anni sono appassionato di elettronica, ho fatto scuola di elettromeccanico, poi ho integrato con qualche corso extra di elettronica e di informatica.

Ho fatto un po come te, studiando da solo e provando, misurando, testando i componenti ed i circuiti. Per me tutto ottimo, però devo confermarti che ci ho messo qualche decina di anni. :cry:

Tuttora per me l'elettronica rimane una passione, per lavoro faccio altro, anche se ho realizzato qualche scheda che è montata su apparecchi e venduta dalla ditta per cui lavoro, ed ho contatto diretto con chi ci progetta le schede, eccc.

Mio consiglio, continua con la tua passione, ad i miei tempi, i micro erano una cosa aleatoria, e c'era poco digitale, quindi ero spesso su audio; qualche anno fa mi sono buttato sui PIC e sugli STM32, (sempre a tempo perso), coltiva la passione se non altro avrai qualche sprazzo di soddisfazione quando impari qualcosa che non sapevi, e quando ti fai le tue schede e le usi.

Saluti.


ma certamente. io l encicolepedia la leggo e studiero' tutta. lo faccio anche per cultura personale. non voglio essere come quelle persone che usano la tecnologia senza sapere come funziona. è un po' come usare il nostro corpo fisico senza conoscerne il funzionamento.
poi ho visto che grazie a la rete, puoi avere accesso a tantissime conoscenze in ogni campo.
per esempio sul tubo ci sono una marea di video che ti spiegano... e impari sempre.
a me piace poi muovere le mani e ho visto che su amazon vendono dei kit di montaggio, per assemblare una radio, un alimentatore. insomma penso di seguire questa strada, quando mi sento pronto, mi compro su amazon un kit di elettronica provvisto di tutto e un kit per assemblare qualcosa. siccome sono appasionato anche di modellismo statico, col tempo con un po di conoscenze mi piacerebbe fare un modellino a fibra ottiche con i led come questo
https://youtu.be/FRhmOD1JkCE?t=269

insomma mi prendo un tavolo da mettere nella mia camera e faccio tutti lavoretti cosi per passarmela via
Avatar utente
Foto Utentealessio777
20 3
 
Messaggi: 23
Iscritto il: 13 lug 2021, 21:38

2
voti

[18] Re: ha ancora senso studiare elettronica?

Messaggioda Foto Utentestefanopc » 5 nov 2021, 15:59

Io personalmente se dovessi partire da zero farei un corso nel campo alimentare.
Cucina panetteria pasticceria gelateria pizzeria ecc.
Sarà che sono una buona forchetta :mrgreen:
Ciao
600 Elettra
Avatar utente
Foto Utentestefanopc
5.643 2 7 12
Master
Master
 
Messaggi: 1756
Iscritto il: 4 ago 2020, 9:11

0
voti

[19] Re: ha ancora senso studiare elettronica?

Messaggioda Foto Utentealessio777 » 5 nov 2021, 17:46

stefanopc ha scritto:Io personalmente se dovessi partire da zero farei un corso nel campo alimentare.
Cucina panetteria pasticceria gelateria pizzeria ecc.
Sarà che sono una buona forchetta :mrgreen:
Ciao


lunedi ho gli esami del sangue infatti. perché in sti mesi ho messo su panza e controllo che non abbia il colesterolo e glicemia alto.
Avatar utente
Foto Utentealessio777
20 3
 
Messaggi: 23
Iscritto il: 13 lug 2021, 21:38

0
voti

[20] Re: ha ancora senso studiare elettronica?

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 5 nov 2021, 18:15

IsidoroKZ ha scritto:Risposta breve: no (questa solo leggendo il titolo del post)

Perché?
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
84,7k 7 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 11129
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

PrecedenteProssimo

Torna a Informazioni varie più o meno utili

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti