Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Cosa succede in un mutuo accoppiamento?

Leggi e teorie della fisica

Moderatori: Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtentePietroBaima, Foto UtenteIanero

0
voti

[31] Re: Cosa succede in un mutuo accoppiamento?

Messaggioda Foto Utenteclavicordo » 6 nov 2021, 12:10

Certo è un caso teorico

Sì ma la domanda è: ne può risultare una capacità = 0 come nel caso delle due induttanze accoppiate con i pallini invertiti? E, se sì o no, perché?
"Ogni cosa va resa il più possibile semplice, ma non ANCORA più semplice" (A. Einstein)
Avatar utente
Foto Utenteclavicordo
18,8k 6 11 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 1181
Iscritto il: 4 mar 2011, 14:10
Località: Siena

0
voti

[32] Re: Cosa succede in un mutuo accoppiamento?

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 6 nov 2021, 13:44

ne può risultare una capacità = 0 come nel caso delle due induttanze accoppiate con i pallini invertiti? E, se sì o no, perché?
Osservo che la forza elettrostatica è sempre attrattiva, mentre quella elettromagnetica è sia attrattiva, sia repulsiva.
Quindi non puoi fare in modo che due armature di un condensatore si respingano, compensando quelle di un altro condensatore che si attraggono.
Mentre puoi farlo con due induttori mutuamente accoppiati.
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
9.475 5 9 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 4523
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

0
voti

[33] Re: Cosa succede in un mutuo accoppiamento?

Messaggioda Foto UtenteRenzoDF » 6 nov 2021, 15:01

IsidoroKZ ha scritto:... perche', dal punto di vista fisico, l'induttanza viene nulla quando le due induttanze diverse sono idealmente accoppiate?

Anche questa fatta in ascensore alla solita “dozzina”?

:mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
"Il circuito ha sempre ragione" (Luigi Malesani)
Avatar utente
Foto UtenteRenzoDF
54,6k 8 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 12785
Iscritto il: 4 ott 2008, 9:55

0
voti

[34] Re: Cosa succede in un mutuo accoppiamento?

Messaggioda Foto Utentediscovery90 » 6 nov 2021, 15:03

Ma quindi la risposta alla domanda bastarda nessuno la conosce???? :evil: :evil:
E se la vogliamo fare più sporca, nel caso di più induttori concordi e mutualmente accoppiati possiamo usare questa equazione?
Avatar utente
Foto Utentediscovery90
0 4
 
Messaggi: 34
Iscritto il: 2 set 2019, 23:18

0
voti

[35] Re: Cosa succede in un mutuo accoppiamento?

Messaggioda Foto UtenteEcoTan » 6 nov 2021, 15:32

Se immaginiamo, al posto di ogni armatura di un condensatore piano, due pettini interallacciati cioè compenetrati, non so se mi spiego (disse il paracadute), e poi li colleghiamo fra loro in vari modi, possiamo ottenere una capacità vicina a zero, ma mai esattamente nulla perché poi ci sarebbe la capacità fra i pettini, come nel caso delle induttanze c'è la reattanza di dispersione fra due avvolgimenti in bifilare.
Quindi una certa somiglianza fra il caso induttivo e il caso capacitivo ci sarebbe, ma lungi da me avventurarmi in studi sulla simmetria fra i due campi. Comunque preciso che anche la forza elettrica può essere repulsiva.
Avatar utente
Foto UtenteEcoTan
6.200 4 10 13
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 4168
Iscritto il: 29 gen 2014, 8:54

0
voti

[36] Re: Cosa succede in un mutuo accoppiamento?

Messaggioda Foto Utenteclavicordo » 6 nov 2021, 19:24

Osservo che la forza elettrostatica è sempre attrattiva

Non mi risulta proprio. Due cariche di segno opposto si attraggono, mentre due cariche di segno uguale si respingono.
"Ogni cosa va resa il più possibile semplice, ma non ANCORA più semplice" (A. Einstein)
Avatar utente
Foto Utenteclavicordo
18,8k 6 11 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 1181
Iscritto il: 4 mar 2011, 14:10
Località: Siena

0
voti

[37] Re: Cosa succede in un mutuo accoppiamento?

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 6 nov 2021, 19:25

RenzoDF ha scritto:Anche questa fatta in ascensore alla solita “dozzina”?


No, questa mi e` venuta in mente solo leggendo questo thread, non ci avevo mai pensato prima.
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
114,9k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 20064
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

0
voti

[38] Re: Cosa succede in un mutuo accoppiamento?

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 6 nov 2021, 20:00

clavicordo ha scritto:Sì ma la domanda è: ne può risultare una capacità = 0 come nel caso delle due induttanze accoppiate con i pallini invertiti? E, se sì o no, perché?


Direi che la risposta sia no. La ragione credo si possa ricondurre al fatto che mentre per alcuni aspetti i campi E ed H sono duali, comunque non sono esattamente duali uno dell'altro, la differenza essendo che ci sono le cariche elettriche ma non le cariche magnetiche.

Per sovrapporre due "campi elettrici" in verso opposto in modo che si annullino dovresti poter generare i due campi con una corrente magnetica. Se li generi con delle cariche elettriche capita che le armature conduttive che formano un condensatore "schermano" il campo dell'altro condensatore.

Risposta che non mi soddisfa molto, vediamo cosa dice Foto UtentePietroBaima che usera` qualche rottura di simmetria :D
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
114,9k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 20064
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

0
voti

[39] Re: Cosa succede in un mutuo accoppiamento?

Messaggioda Foto Utentelelerelele » 7 nov 2021, 19:16

EcoTan ha scritto:
lelerelele ha scritto:mutuo accoppiamento che manca sul condensatore

Se realizziamo ogni armatura con la forma due pettini contrapposti che si inseriscono uno nell'altro senza toccarsi, non otteniamo due condensatori accoppiati sullo stesso dielettrico?
Si, la risultante è ancora una capacità più grande. Il problema era collegare i due condensatori in modo che la risultante sia nulla, oppure essendo duali dell'induttanza dovrebbero avere un valore infinito.

Per me non è plausibile alcuno dei due casi, mentre lo è il caso del trasformatore, ovvio che nel caso reale non otterò un corto perfetto ma solo un grande assorbimento, intermente dissipato.

saluti.
Avatar utente
Foto Utentelelerelele
3.012 3 7 9
Master
Master
 
Messaggi: 3408
Iscritto il: 8 giu 2011, 8:57
Località: Reggio Emilia

0
voti

[40] Re: Cosa succede in un mutuo accoppiamento?

Messaggioda Foto Utentelelerelele » 7 nov 2021, 19:24

Sempre parlando di induttori con rapporto 1:1
discovery90 ha scritto:Questo è il mio dilemma :lol: .
Lelerelele si se sono discordi i sensi l'ho capito. Ma se sono concordi???
Per me, lavorando in teoria, con circuito ideale, l'assorbimento è zero, quindi induttanza infinita, se stiamo nel caso reale, mi aspetterei di vedere la stessa corrente che troverei con un singolo avvolgimento, questa corrente sarebbe la corrente di magnetizzazione, in altre parole la corrente necessaria per autoindurre sull'avvolgimento la tensione di rete, di valore "ovviamente" uguale e contraria ad essa.

saluti.
Avatar utente
Foto Utentelelerelele
3.012 3 7 9
Master
Master
 
Messaggi: 3408
Iscritto il: 8 giu 2011, 8:57
Località: Reggio Emilia

PrecedenteProssimo

Torna a Fisica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti