Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

curiosità su contatori digitali rete GAS

Fonti energetiche e produzione e fornitura dell'energia elettrica.

Moderatori: Foto UtenteMike, Foto Utentesebago, Foto Utentemario_maggi

0
voti

[1] curiosità su contatori digitali rete GAS

Messaggioda Foto Utentemicdisav » 26 ott 2021, 13:09

Buongiorno,
devo chiedermi: in pratica questi contatori da dove prelevano l'alimentazione necessaria per il funzionamento?
Sembra, comunque/inoltre, che non ci sia telelettura: ovvero si debba/possa eseguire l'autolettura da parte dell'utente.

Grazie,
Michele.
Avatar utente
Foto Utentemicdisav
68 3
 
Messaggi: 47
Iscritto il: 17 giu 2020, 16:40

0
voti

[2] Re: curiosità su contatori digitali rete GAS

Messaggioda Foto Utentealev » 26 ott 2021, 14:19

C'è una batteria interna, come indicato nel manualetto a corredo

La batteria può essere sostituita solo dal personale autorizzato

La telelettura non saprei, sul Sagemcom EVO/EF4 Evo risulta presente una predisposizione GSM/GPRS ma non so se è attiva
Avatar utente
Foto Utentealev
4.631 2 9 12
free expert
 
Messaggi: 5027
Iscritto il: 19 lug 2010, 14:38
Località: Altrove

0
voti

[3] Re: curiosità su contatori digitali rete GAS

Messaggioda Foto Utenteblueice80 » 26 ott 2021, 18:23

Dipende dal distributore di zona.
A me hanno montanto il modello G4 gprs se guardi la scheda tecnica vedrai che monta la doppia batteria e la lettura viene inviata tramite gprs.
Avatar utente
Foto Utenteblueice80
438 1 2 5
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 303
Iscritto il: 19 apr 2012, 22:22

1
voti

[4] Re: curiosità su contatori digitali rete GAS

Messaggioda Foto UtenteGuidoB » 27 ott 2021, 1:03

Le pile utilizzate sono solitamente al litio-cloruro di tionile, abbastanza inquinanti e perciò utilizzate solo da aziende che ne assicurano il corretto smaltimento. Con dispositivi a basso consumo possono durare dieci anni o più.

C'è una banda radio ISM (senza licenza) sui 169 MHz riservata a telelettura di contatori. Le trasmissioni sono ricevute da appositi concentratori che poi inviano i dati ai gestori via internet. È un sistema di trasmissione alternativo al GPRS.
Big fan of ƎlectroYou!
Avatar utente
Foto UtenteGuidoB
16,3k 7 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2476
Iscritto il: 3 mar 2011, 16:48
Località: Madrid

0
voti

[5] Re: curiosità su contatori digitali rete GAS

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 27 ott 2021, 8:31

Oltre che inquinante il cloruro di tionile è molto tossico.
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
84,7k 7 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 11129
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

0
voti

[6] Re: curiosità su contatori digitali rete GAS

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 27 ott 2021, 8:48

Il funzionamento pare simile a quello dei "contabilizzatori" applicati ai termosifoni, che stimano la quantità di calore fornito misurando la temperatura del termosifone e quella ambiente.
Sono curioso di capire se sono solo dei trasmettitori che periodicamente trasmettono i valori a un eventuale convertitore che li riceve, o sono dei ricetrasmettitori, perennemente in ascolto che attendono il comando del concentratore al loro indirizzo per entrare in trasmissione e comunicare i dati memorizzati.
Mi pare che funzionino su 433,9xx MHz o su 868 ,xx MHz altre frequenze libere da licenze.
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
9.475 5 9 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 4523
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

0
voti

[7] Re: curiosità su contatori digitali rete GAS

Messaggioda Foto UtenteGuidoB » 28 ott 2021, 0:33

Cercando su internet, forse trovi qualche protocollo utilizzato.
Potrebbero essere solo trasmettitori che trasmettono periodicamente la lettura, per esempio una volta al giorno o alla settimana. Se ogni tanto un pacchetto si perde o collide, pazienza: il gestore può sempre interpolare le letture. Oppure oltre a trasmettere il dato odierno il contatore potrebbe ripetere nel pacchetto anche quelli di vari giorni precedenti, perché abbiano più probabilità di giungere a destinazione.
Un protocollo così semplice potrebbe funzionare se il taffico sul canale è basso.

Se sul contatore c'è anche un ricevitore, per ridurre i consumi probabilmente non sarà sempre acceso.
Potrebbe accendersi per esempio appena prima di trasmettere, per assicurarsi che il canale è libero, e restare acceso per esempio per un secondo dopo la trasmissione, per ricevere il messaggio di conferma dal concentratore, magari contenente anche l'ora esatta e l'ora alla quale effettuare la prossima trasmissione. In questo modo, scaglionando le trasmissioni, il concentratore può evitare collisioni di pacchetti aumentando di molto l'utilizzazione del canale.
Se il messaggio di conferma non viene ricevuto, il contatore può effettuare ritrasmissioni dopo ritardi più o meno casuali, finché riceve la conferma. Le possibilità di varianti nei protocolli sono molteplici.
Big fan of ƎlectroYou!
Avatar utente
Foto UtenteGuidoB
16,3k 7 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2476
Iscritto il: 3 mar 2011, 16:48
Località: Madrid

2
voti

[8] Re: curiosità su contatori digitali rete GAS

Messaggioda Foto UtenteJAndrea » 28 ott 2021, 1:25

Il nuovo contatore integra anche una valvola servo-azionata per interrompere da remoto la fornitura, per cui il ricevitore dovrà immagino, restare in ascolto di messaggi rivolti a lui.
https://www.metersit.com/it/prodotti/co ... us-169-mhz
Avatar utente
Foto UtenteJAndrea
3.717 3 6 9
Master
Master
 
Messaggi: 1976
Iscritto il: 16 giu 2011, 15:25
Località: Rovigo


Torna a Energia e qualità dell'energia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti