Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Reattore nucleare portatile

Fonti energetiche e produzione e fornitura dell'energia elettrica.

Moderatori: Foto UtenteMike, Foto Utentesebago, Foto Utentemario_maggi

0
voti

[121] Re: Reattore nucleare portatile

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 26 ott 2021, 21:02

soprattutto dopo.
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
84,7k 7 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 11128
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

0
voti

[122] Re: Reattore nucleare portatile

Messaggioda Foto UtenteEtemenanki » 26 ott 2021, 23:17

PietroBaima ha scritto:... fluidi viscosi. ... nessuno è riuscito ancora a comprenderle ...


Non capisco che difficolta' ci sia a comprendere i fluidi viscosi ... sono dei fluidi, sono viscosi, se non c'e' gravita' si dispongono a palla, se c'e' colano dall'alto in basso, se viaggiano in un tubo largo sono piu veloci che in uno stretto, e se ci metti sopra un piede mentre cammini scivoli e ti ritrovi col fondoschiena per terra ... piu semplici di cosi ... :-P :mrgreen:
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.
Avatar utente
Foto UtenteEtemenanki
1.283 1 4 5
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 880
Iscritto il: 2 apr 2021, 23:42
Località: Dalle parti di un grande lago ... :)

0
voti

[123] Re: Reattore nucleare portatile

Messaggioda Foto Utentegianniniivo » 27 ott 2021, 2:10

alev ha scritto:
gianniniivo ha scritto:il veicolo elettrico è nato prima del veicolo termico

La questione è controversa e non poco

Se si parla di motore termico in senso generale (compreso quello a vapore ed altri basati su principi termodinamici), il veicolo termico è nato qualche anno prima…

Non mi sono riferito ai motori ma ai veicoli.
I primi ad essere commercializzati furono veicoli a motore elettrico poi arrivò anche la commercializzazione dei veicoli con motore a combustione interna; tralascio quelli a vapore che non riguardano ne l’uno ne l’altro caso.

Ovviamente i primi veicoli elettrici non furono alla portata di tutti ma vennero comunque commercializzati per primi.

Anche allora il veicolo elettrico venne abbandonato a causa degli stessi problemi che ancora oggi incontra e lo limitano; l’alimentazione a batteria. Allo stato attuale, il veicolo elettrico non è in grado (in senso lato) di competere con un veicolo con motore termico, poi, se un domani ci sarà una rivoluzione tecnologica sulle fonti e sui metodi di approvvigionamento si vedrà ma per ora siamo costretti a distinguere (se non a calibrare) la destinazione d’uso dell’elettrico e non si tratta di un dettaglio di scarso rilievo.

Piercarlo ha scritto:
gianniniivo ha scritto: La tua opinione non è un metodo e tu non sei uno Zetèta


Non so cos'è uno zetèta (e non me ne importa un granché). Che la mia opinione non sia un metodo non ci piove; è giusto un consiglio di prudenza (peraltro non mio e già dato da gente un po' più preparata di me o te) e un invito a pensarci un po' su prima di lasciarsi andare ad aspettative alla star trek coltivando, con scuse varie, fantasie che appartengono di diritto più alla fantascienza (piuttosto datata per altro) che alla scienza...

Beh, mi sembra di cogliere qualche approssimazione in quel che dici.

Esordire, più o meno, con “non m’interessa ciò che non conosco” non è un buon modo di rispondere. In linea di principio non si dovrebbe dire a priori che non interessa ciò che è incognito, comunque eviterò di occuparmene essendo scelta tua. Quel che proprio non quadra nel tuo ragionamento è attribuire a fantascienza ciò che fantascienza non è. Quel reattore nucleare è ovvio che così com'è non è utilizzabile in ambito automobilistico, lo capisco anch'io, ma una sua futura implementazione, in ipotesi, come alimentatore per auto elettriche, non solo non è più annoverabile in ambito fantascientifico ma neppure scientifico dato che la scienza che ha ideato il reattore ha già concluso il suo lavoro. Semmai, si tratterebbe di gestire l’invenzione in ambito tecnologico per una sua possibile miniaturizzazione e riconversione. Un successo “dell’impresa” nel settore automobilistico non mi stupirebbe potendoci essere. Tutt'al più si tratterebbe di coniugare, oltre alla miniaturizzazione, anche potenza, controllo e sicurezza; ecco: questo si, ma non è fantascienza e neppure scienza ma, ripeto, tecnologia. A parziale critica circa l'infallibilità di certe negazioni futuristiche, ricordo che negli anni ‘50, ‘60 e fino ai settanta inoltrati si parlava di computer sempre più grandi, non riuscendo a immaginare la miniaturizzazione che invece sarebbe avvenuta e che è regolarmente avvenuta e non si fermerà. Ma possiamo anche andare più indietro nel tempo, partendo magari dalle intuizioni dello sfortunato Icaro, dalle anticipazioni di Giordano Bruno, Leonardo da Vinci, Galileo, Copernico, Verne, i fratelli Wright; non serve citarli tutti perché ci siamo capiti. Quante idee, visioni, progetti vituperati sono passati dalla fantascienza prima di poter entrare, in silenzio ma a pieno titolo, nel “club” della scienza?!

Dinosauro è chi non ha ancora capito che la fantascienza è una cugina eccentrica della Scienza e non è demenza. La fantascienza ha il vantaggio di anticipare certi eventi senza doverli provare e l’impatto predittivo che può avere sull'attività umana deriva delle maggiori doti comunicative e per questo non ha un ruolo marginale.

Anche la curiosità di Pietro, di veder risolta Navier-Stokes, in assenza di soluzione (a mio modesto giudizio) è ancora più fantascienza che scienza ma la soluzione è più che altro una questione di tempo.
Avatar utente
Foto Utentegianniniivo
2.763 2 9 12
Expert
Expert
 
Messaggi: 1551
Iscritto il: 5 feb 2019, 23:50

0
voti

[124] Re: Reattore nucleare portatile

Messaggioda Foto UtenteGoofy » 27 ott 2021, 7:28

PietroBaima ha scritto:soprattutto dopo.


Quindi dovrà lavorare anche quando potrà andare in pensione?
Avatar utente
Foto UtenteGoofy
8.600 4 5 9
Master
Master
 
Messaggi: 3180
Iscritto il: 10 dic 2014, 20:16

0
voti

[125] Re: Reattore nucleare portatile

Messaggioda Foto Utentealev » 27 ott 2021, 8:01

gianniniivo ha scritto:Non mi sono riferito ai motori ma ai veicoli.

Ed io mi riferivo proprio ai veicoli, come noterai se leggi bene il mio messaggio ed i link che ho inserito
Avatar utente
Foto Utentealev
4.631 2 9 12
free expert
 
Messaggi: 5027
Iscritto il: 19 lug 2010, 14:38
Località: Altrove

0
voti

[126] Re: Reattore nucleare portatile

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 27 ott 2021, 8:12

Goofy ha scritto:
PietroBaima ha scritto:soprattutto dopo.


Quindi dovrà lavorare anche quando potrà andare in pensione?

purtroppo ti sbagli, nemmeno risolvere NS dà diritto alla pensione.
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
84,7k 7 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 11128
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

0
voti

[127] Re: Reattore nucleare portatile

Messaggioda Foto UtentePiercarlo » 27 ott 2021, 12:27

Etemenanki ha scritto: Non capisco che difficolta' ci sia a comprendere i fluidi viscosi ... sono dei fluidi, sono viscosi, se non c'e' gravita' si dispongono a palla, se c'e' colano dall'alto in basso, se viaggiano in un tubo largo sono piu veloci che in uno stretto, e se ci metti sopra un piede mentre cammini scivoli e ti ritrovi col fondoschiena per terra ... piu semplici di cosi ... :-P :mrgreen:


Che cima di saggezza che sei. Davvero :roll:
Avatar utente
Foto UtentePiercarlo
22,3k 6 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6143
Iscritto il: 30 mar 2010, 19:23
Località: Milano

0
voti

[128] Re: Reattore nucleare portatile

Messaggioda Foto Utentegianniniivo » 27 ott 2021, 14:41

Scusa Foto Utentealev ma devo insistere. Se escludiamo i veicoli sperimentali e prendiamo in considerazione quelli brevettati ed immessi in produzione, il veicolo elettrico (o carrozza elettrica o carrozza a trazione non animale) è stato il primo (orientativamente 1832).
Avatar utente
Foto Utentegianniniivo
2.763 2 9 12
Expert
Expert
 
Messaggi: 1551
Iscritto il: 5 feb 2019, 23:50

0
voti

[129] Re: Reattore nucleare portatile

Messaggioda Foto UtenteEtemenanki » 27 ott 2021, 15:36

Piercarlo ha scritto:Che cima di saggezza che sei. Davvero :roll:


La prossima volta che faccio una battuta, devo ricordarmi di aggiungere una bandierina con su scritto "e' una battuta" ? ... pensavo si fosse capito dalle faccine :roll:
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.
Avatar utente
Foto UtenteEtemenanki
1.283 1 4 5
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 880
Iscritto il: 2 apr 2021, 23:42
Località: Dalle parti di un grande lago ... :)

0
voti

[130] Re: Reattore nucleare portatile

Messaggioda Foto UtentePiercarlo » 27 ott 2021, 16:03

iO non l'avevo capito, anche perché come battuta era proprio delle p...
Avatar utente
Foto UtentePiercarlo
22,3k 6 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6143
Iscritto il: 30 mar 2010, 19:23
Località: Milano

PrecedenteProssimo

Torna a Energia e qualità dell'energia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti