Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

[Controlli Automatici] Reiezione disturbo all'ingresso

PLC, servomotori, inverter...robot

Moderatori: Foto Utentedimaios, Foto Utentecarlomariamanenti

0
voti

[11] Re: [Controlli Automatici] Reiezione disturbo all'ingresso

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 19 ott 2021, 8:14

Se riferimento e disturbo hanno lo stesso andamento
come li distingui?
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
56,9k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 16768
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

1
voti

[12] Re: [Controlli Automatici] Reiezione disturbo all'ingresso

Messaggioda Foto UtenteGioArca67 » 19 ott 2021, 12:28

La situazione per disturbi additivi è come in figura, dove esiste (nel suo caso specifico) solo ∆2.
G1 è il controllore.
Si applica sovrapposizione degli effetti calcolando l'uscita prima con il solo ingresso poi con il solo disturbo (il nodo sottrattore diviene un semplice moltiplicatore per -1).
Deve quindi progettare C (G1 in figura) in modo da rispettare le specifiche sul disturbo senza mettere zeri nell'origine (ovvero togliere il polo nell'origine) altrimenti non gli torna la prima specifica.
Allegati
IMG_20211019_122023.jpg
Avatar utente
Foto UtenteGioArca67
1.126 3 7
Expert
Expert
 
Messaggi: 920
Iscritto il: 12 mar 2021, 9:36

0
voti

[13] Re: [Controlli Automatici] Reiezione disturbo all'ingresso

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 19 ott 2021, 23:54

Finalmente ho capito! Grazie!

Mi sono grattato a lungo il cranio cercando di immaginare come eliminare un disturbo sull'ingresso. In realta` il disturbo non e` sull'ingresso di tutto il sistema, ma sull'ingresso dell'impianto, dopo il controllore!
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
114,6k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 20029
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

Precedente

Torna a Automazione industriale ed azionamenti

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite