Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Problema relè e componente SMD bruciato

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteBrunoValente, Foto Utentecarloc

1
voti

[11] Re: Problema relè e componente SMD bruciato

Messaggioda Foto Utentealev » 8 ott 2021, 8:33

Sul blog di EY c'è una guida ben fatta e dettagliata su come testare i diodi

https://www.electroyou.it/mir/wiki/veri ... multimetro
Avatar utente
Foto Utentealev
4.631 2 9 12
free expert
 
Messaggi: 5027
Iscritto il: 19 lug 2010, 14:38
Località: Altrove

2
voti

[12] Re: Problema relè e componente SMD bruciato

Messaggioda Foto Utentelucaking » 8 ott 2021, 11:13

Eh si, sul blog di Foto Utentemir ci sono diversi sull' uso del multimetro in generale.
Tra gli altri c' è questo, fatto molto bene su come testare i tiristori, che a parer mio esprime perfettamente il concetto di cui parlavo quando dicevo che prima ancora di imparare la tecnica per testarli, sarebbe bene aver chiaro come sono fatti i componenti sotto esame, poi la tecnica viene quasi da se.
Probabilmente l' articolo su come testare i BJT lo scrisse per primo e fu un po piu sbrigativo. :mrgreen:
Avatar utente
Foto Utentelucaking
1.293 3 5 8
Expert
Expert
 
Messaggi: 1160
Iscritto il: 29 mag 2015, 14:28

0
voti

[13] Re: Problema relè e componente SMD bruciato

Messaggioda Foto Utentemir » 9 ott 2021, 23:33

lucaking ha scritto:Probabilmente l' articolo su come testare i BJT lo scrisse per primo e fu un po piu sbrigativo. :mrgreen:

L'idea era quella di fare una piccola guida rapida e semplice da applicare per i meno esperti di elettronica come me .. ;-)
I circuiti sono controcorrente. Seguono sempre la massa

-Per rispondere utilizza il tasto [RISPONDI] e non il tasto [CITA], grazie.-
Avatar utente
Foto Utentemir
64,1k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 21316
Iscritto il: 19 ago 2004, 21:10

0
voti

[14] Re: Problema relè e componente SMD bruciato

Messaggioda Foto UtenteSteveBrady » 18 ott 2021, 18:48

Grazie a tutti per le informazioni ed i link che devo approfondire. Nel frattempo ho dissaldato il diodo A6t e testandolo con il multimetro sembra proprio andato, aperto sempre :cry:

Ora ho sostituito la scheda guasta con una nuova e tutto funziona ma vorrei cogliere l'occasione per capirne di più... me la sto prendendo comoda ma intanto vi chiedo se avete suggerimenti per dissaldare e maneggiare questi oggettini infernali. Era la prima volta che ne dissaldavo uno così piccolo e mi ha fatto dannare.

Lato bobina del relè (con il solo diodo sopra dissaldato) mostra sempre una resistenza più bassa delle altre: 0,82KOhm mentre l'altro relè dello stesso tipo fa segnare 2,67KOhm. E' possibile che la bobina si sia cotta mantenendo sempre una resistenza residua?
Avatar utente
Foto UtenteSteveBrady
30 3
 
Messaggi: 38
Iscritto il: 28 lug 2019, 13:04

0
voti

[15] Re: Problema relè e componente SMD bruciato

Messaggioda Foto UtenteEtemenanki » 18 ott 2021, 21:55

SteveBrady ha scritto:... E' possibile che la bobina si sia cotta mantenendo sempre una resistenza residua?


Si, se si e' cotta non e' detto che sia andata completamente in corto, puo esserne rimasta una parte con lo smalto "quasi sano" e leggi la resistenza della parte che e' rimasta isolata.
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.
Avatar utente
Foto UtenteEtemenanki
1.283 1 4 5
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 880
Iscritto il: 2 apr 2021, 23:42
Località: Dalle parti di un grande lago ... :)

0
voti

[16] Re: Problema relè e componente SMD bruciato

Messaggioda Foto Utentemir » 20 ott 2021, 19:04

SteveBrady ha scritto:Lato bobina del relè (con il solo diodo sopra dissaldato) mostra sempre una resistenza più bassa delle altre: 0,82KOhm mentre l'altro relè dello stesso tipo fa segnare 2,67KOhm. E' possibile che la bobina si sia cotta mantenendo sempre una resistenza residua?

Se la/le misura/re l'hai eseguita/e direttamente ai capi della bobina del relè ancora saldato su la scheda, la/le misura/re non è attendibile, perché potresti avere in parallelo alla bobina di uno dei relè altri componenti che ti farebbero variare il valore di resistenza che misuri con l'ohmetro, pertanto la misura corretta va fatta con i reofori della bobina del relè dissaldato dalla scheda.
Poi considerando che i relè sono identici, dovrà essere identico anche il valore resistivo della bobina di eccitazione, se rilevi un valore differente, sostituisci il relè senza se e senza ma. ;-)
I circuiti sono controcorrente. Seguono sempre la massa

-Per rispondere utilizza il tasto [RISPONDI] e non il tasto [CITA], grazie.-
Avatar utente
Foto Utentemir
64,1k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 21316
Iscritto il: 19 ago 2004, 21:10

Precedente

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Foto Utenteantonio7319, Google [Bot] e 45 ospiti