Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Riparazione frullatore Trevi mod. P101

Tecniche per la costruzione e la riparazione di apparecchiature elettriche e non. Ricerca guasti. Adattamenti e riutilizzazioni

Moderatore: Foto Utentestefanob70

1
voti

[11] Re: Riparazione frullatore Trevi mod. P101

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 12 set 2021, 12:46

Bene, lo hai trovato :-) giustamente per poter svolgere la propria funzione è annidato in un punto critico.
L'altro componente misterioso lascialo in pace; sul corpo del fusibile termico oltre a tensione e limite di intensità di corrente (250 V 10 A, oltre che termico è pur sempre un fusibile) c'è anche la temperatura di intervento quindi reperiscine uno di pari caratteristiche e sostituisco, ovviamente non potendo essere saldato dovrai ripristinare le crimpature.
La risposta alla domandona è semplice,, è intervenuto per surriscaldamento dovuto a utilizzo improprio, questo tipo di apparecchi va fatto funzionare a tratti e non continuativamente per lasciargli il tempo di raffreddarsi.
In modelli un po' più complessi tipo con macinacaffè e interruttore non temporaneo la protezione termica è di tipo ripristinabile, con un apposito pulsantino in genere sul fondo della base dell'apparecchio.
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
17,9k 4 7 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 12329
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

1
voti

[12] Re: Riparazione frullatore Trevi mod. P101

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 12 set 2021, 12:48

No Foto Utentealev, è indiscutibilmente un fusibile termico, la foggia è inconfondibile e poi ora ho visto che c'è scritto 116 °C (non avevo guardato la prima foto).
Inoltre è pure crimpato.
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
17,9k 4 7 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 12329
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[13] Re: Riparazione frullatore Trevi mod. P101

Messaggioda Foto Utenteelektronik » 12 set 2021, 12:51

Quello con la punta rosa e senz'altro un fusibile termico l'altro mi sembra una impedenza,
Avatar utente
Foto Utenteelektronik
6.550 4 6 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 3278
Iscritto il: 12 mag 2015, 22:26

0
voti

[14] Re: Riparazione frullatore Trevi mod. P101

Messaggioda Foto Utentealev » 12 set 2021, 13:38

Però, una impedenza in serie ad un fusibile a che serve :?: :-k
Avatar utente
Foto Utentealev
4.275 2 8 12
free expert
 
Messaggi: 4269
Iscritto il: 19 lug 2010, 14:38
Località: Altrove

0
voti

[15] Re: Riparazione frullatore Trevi mod. P101

Messaggioda Foto UtenteAlan18 » 12 set 2021, 13:54

claudiocedrone ha scritto:ovviamente non potendo essere saldato dovrai ripristinare le crimpature.

A tal proposito, come si chiama questo tipo di connettore? Serve una pinza apposita o basta stringere con le pinze. Io ho una crimpatrice, ma è quella per i classici faston.
Avatar utente
Foto UtenteAlan18
494 1 3 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 207
Iscritto il: 8 mar 2020, 13:11

1
voti

[16] Re: Riparazione frullatore Trevi mod. P101

Messaggioda Foto Utenteedgar » 12 set 2021, 15:44

alev ha scritto:Secondo me, non è un fusibile

E' un normale fusibile termico da 116°C. Si trovano comunemente, con temperature appropriate, in ferri da stiro, phon, trasformatori & c.
per un fusibile mi aspetterei un'indicazione solo di corrente e temperatura (per quelli termici)

Oltre ad interrompere il circuito in caso di surriscaldamento, il fusibile aperto -termico o meno- deve garantire l'interruzione anche per la sua tensione nominale. E' normale che venga riportata nella stampigliatura.
Avatar utente
Foto Utenteedgar
8.286 3 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 4196
Iscritto il: 15 set 2012, 22:59

0
voti

[17] Re: Riparazione frullatore Trevi mod. P101

Messaggioda Foto Utentealev » 12 set 2021, 16:42

Non ho motivo di dissentire, ma mi pare strano che un fusibile termico sia rivestito di guaina termoisolante
Avatar utente
Foto Utentealev
4.275 2 8 12
free expert
 
Messaggi: 4269
Iscritto il: 19 lug 2010, 14:38
Località: Altrove

1
voti

[18] Re: Riparazione frullatore Trevi mod. P101

Messaggioda Foto UtenteAlan18 » 12 set 2021, 17:11

Voglio solo precisare che il fusibile termico era protetto da un rivestimento in simil-tessuto, non nella classica guaina termorestringente. Non vorrei si sia fatta confusione.
Aspetto ancora conferme sulla correttezza del secondo schema che ho postato e sulla domanda che avevo fatto sul connettore a crimpare. Non vorrei si sia persa tra le varie risposte.
A proposito grazie a tutti per la partecipazione.
Avatar utente
Foto UtenteAlan18
494 1 3 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 207
Iscritto il: 8 mar 2020, 13:11

0
voti

[19] Re: Riparazione frullatore Trevi mod. P101

Messaggioda Foto Utentealev » 12 set 2021, 17:23

Alan18 ha scritto:Voglio solo precisare che il fusibile termico era protetto da un rivestimento in simil-tessuto, non nella classica guaina termorestringente. Non vorrei si sia fatta confusione.

Io non ho detto guaina termorestringente, bensì guaina termoisolante
https://www.amazon.it/Guaina-Isolante-I ... B01H6190FQ
Avatar utente
Foto Utentealev
4.275 2 8 12
free expert
 
Messaggi: 4269
Iscritto il: 19 lug 2010, 14:38
Località: Altrove

0
voti

[20] Re: Riparazione frullatore Trevi mod. P101

Messaggioda Foto Utentemir » 12 set 2021, 17:28

alev ha scritto:Secondo me, non è un fusibile visto che è contrassegnato anche da una tensione..

Foto Utentealev i fusibili sono caratterizzati sempre dalla corrente nominale, espressa in Ampere (A)dalla tensione nominale, espressa in volt (V) dalla velocità d’intervento (indicata da una lettera maiuscola..ex T:ritardata, F :rapida ..)e dal potere di apertura, espresso in Ampere (A), nel caso dei fusibili TCO (fusibili termici, cut off) anche dalla temperatura di intervento espressa in °C (70..240°C).
alev ha scritto: mi pare strano che un fusibile termico sia rivestito di guaina termoisolante

mi ha anticipato Foto UtenteAlan18
Alan18 ha scritto:il fusibile termico era protetto da un rivestimento in simil-tessuto, non nella classica guaina termorestringente.
, e comunque ogni collegamento/connessione va sempre isolata, in questo caso con dell'isolante idoneo alla temperatura di lavoro.
Alan18 ha scritto:A tal proposito, come si chiama questo tipo di connettore? Serve una pinza apposita o basta stringere con le pinze. Io ho una crimpatrice, ma è quella per i classici faston.

non si tratta di un connettore specifico, ma di un occhiello per crimpatura, potresti utilizzare anche la coda di un faston e relativa pinza crimpatrice per crimpare i due reofori, l'importante è realizzare bene la crimpatura (serraggio) ;-)
I circuiti sono controcorrente. Seguono sempre la massa

-Per rispondere utilizza il tasto [RISPONDI] e non il tasto [CITA], grazie.-
Avatar utente
Foto Utentemir
63,9k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 21260
Iscritto il: 19 ago 2004, 21:10

PrecedenteProssimo

Torna a Costruzione, riparazione, riutilizzo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti