Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Danni da cortocircuiti

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto Utentelillo, Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto UtenteMASSIMO-G

0
voti

[1] Danni da cortocircuiti

Messaggioda Foto Utentemario_maggi » 31 ago 2021, 8:35

Ciao.
Ricordiamoci sempre che una protezione inadeguata può anche portare a danni enormi, pensiamo al palazzo di via Antonini a Milano andato a fuoco in pochi minuti, presumibilmente per un cortocircuito.
Spero che prima o poi venga regolamentata anche l'introduzione negli edifici di batterie al litio, da una certa capacità in su, che costituiscono un grosso rischio soprattutto se di scarsa qualità o se gestite male.
Ciao
Mario
Mario Maggi
https://www.evlist.it per la mobilità elettrica e filiera relativa
https://www.axu.it , inverter speciali, convertitori DC/DC, soluzioni originali per la qualità dell'energia
Innovazioni: https://www.axu.it/mm4
Avatar utente
Foto Utentemario_maggi
17,2k 3 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3685
Iscritto il: 21 dic 2006, 9:59
Località: Milano

3
voti

[2] Re: Danni da cortocircuiti

Messaggioda Foto Utentesebago » 31 ago 2021, 9:40

Da ignorante in materia, mi chiedo come mai quei pannelli (definiti "ignifughi") siano andati a fuoco con straordinarie intensità e rapidità.
In attesa di maggiori informazioni tecniche, rifletto sul fatto che il "cortocircuito" è spesso tirato in ballo come il classico capro espiatorio, in quasi tutti gli incendi.
Sebastiano
________________________________________________________________
"Eo bos issettaìa, avanzade e non timedas / sas ben'ennidas siedas, rundinas, a domo mia" (P. Mossa)
Avatar utente
Foto Utentesebago
16,7k 4 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2189
Iscritto il: 1 apr 2005, 19:59
Località: Orune (NU)

0
voti

[3] Re: Danni da cortocircuiti

Messaggioda Foto UtenteJAndrea » 31 ago 2021, 9:48

Mi stupisco di come un palazzo praticamente nuovo e sembrerebbe anche di pregio, sia stato realizzato con materiali del genere...
https://www.google.it/maps/@45.4372319, ... 384!8i8192

https://immobiliare.studiodazzi.it/immo ... -antonini/
Avatar utente
Foto UtenteJAndrea
3.627 3 6 9
Master
Master
 
Messaggi: 1947
Iscritto il: 16 giu 2011, 15:25
Località: Rovigo

0
voti

[4] Re: Danni da cortocircuiti

Messaggioda Foto Utentemario_maggi » 31 ago 2021, 14:02

Qui ci sono informazioni di dettaglio sull'impiego di polistirolo e di polistirene: https://www.cdmdolmen.it/lavori/torre-moro.pdf
Ciao
Mario
Mario Maggi
https://www.evlist.it per la mobilità elettrica e filiera relativa
https://www.axu.it , inverter speciali, convertitori DC/DC, soluzioni originali per la qualità dell'energia
Innovazioni: https://www.axu.it/mm4
Avatar utente
Foto Utentemario_maggi
17,2k 3 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3685
Iscritto il: 21 dic 2006, 9:59
Località: Milano

0
voti

[5] Re: Danni da cortocircuiti

Messaggioda Foto UtenteMax2433BO » 31 ago 2021, 16:11

E' quello che più mi spaventa nel vivere in condominio: non sapere se il proprio vicino ha comportamenti virtuosi nel tenere sotto controllo la propria parte di impianti (in particolare quello elettrico e quello relativo alla distribuzione del gas) o se è uno dei tanti che, per risparmiare, fa da se riparazioni e/o manutenzione, senza cognizione di causa: "Tanto l'ho visto fare su youtube, è una cosa da niente..."

mario_maggi ha scritto:
Spero che prima o poi venga regolamentata anche l'introduzione negli edifici di batterie al litio, da una certa capacità in su, che costituiscono un grosso rischio soprattutto se di scarsa qualità o se gestite male.


Ok, ma chi controlla?

Se tutto è demandato al senso del dovere del singolo (leggasi rispetto di norme e regolamenti), possiamo metterci una pietra tombale sopra, ne abbiamo avuto la prova certa in questi ultimi due anni: ognuno continuerà a fare quello che vuole, come chi accumula bombole del gas e poi ci si meraviglia che esplodono i palazzi.

O_/ Max

Nota:
Poco sopra ho sottolineato la frase senza cognizione di causa per distinguere tra persone che, pur non avendone i requisiti, eseguono lavori cum grano salis e chi invece comprerebbe, ad esempio, la seguente multipresa perché deve collegare 12 apparecchi
e magari chiede su vari forum come bypassare la protezione perché gli toglie sempre corrente quando gli serve, e, da qualche parte, qualcuno più [CENSURA] di lui gli dice anche come fare!!! :evil:

MULTIPRESA-12-POSTI-CIABATTA-PRESE-220V-4-SHUKO-0.jpg
MULTIPRESA-12-POSTI-CIABATTA-PRESE-220V-4-SHUKO-0.jpg (22.46 KiB) Osservato 591 volte
Disapprovo quello che dite, ma difenderò fino alla morte il vostro diritto di dirlo [attribuita a Voltaire]

Sapere sia di sapere una cosa, sia di non saperla: questa è conoscenza. [Confucio, "I colloqui"]
Avatar utente
Foto UtenteMax2433BO
14,6k 4 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3585
Iscritto il: 25 set 2013, 16:29
Località: Universo - Via Lattea - Sistema Solare - Terzo pianeta...

2
voti

[6] Re: Danni da cortocircuiti

Messaggioda Foto Utentestefanopc » 31 ago 2021, 17:37

È sempre la solita storia.
Da ignorante dico la mia idea.
Mi sembra che i vigili del fuoco non siano attrezzati per contrastare attivamente un incendio in un palazzo più alto di 6-7 piani ne per evacuarne le persone nel caso le scale siano inagibili.
Perché si costruiscono palazzi più alti?
Perché la gente ci va ad abitare?
C'entra per caso il fattore economico/speculativo che viene sempre prima di tutto ?
Per quanto si possano escogitare sistemi di sicurezza e materiali all'avanguardia il rischio di fare la fine del topo è sempre in agguato.
Le normative sulle bombole di gpl poi sono quanto meno ridicole.
Per non parlare dei bruciatori a fiamma libera a tiraggio naturale ancora in vendita. Perché non vengono messi fuori legge ?
Riguardo agli impianti elettrici se utilizzo malamente una ciabatta o una lampada alogena in un impianto a norma e il palazzo va a fuoco di chi è la colpa? Del corto circuito. :mrgreen:
Come il tetto di Notre Dame andato in fumo durante la sua ristrutturazione.
Sarà stata una coincidenza, un corto circuito o la vendetta di un manovale ?
Ciao
600 Elettra
Avatar utente
Foto Utentestefanopc
4.983 2 6 12
Master
Master
 
Messaggi: 1576
Iscritto il: 4 ago 2020, 9:11

1
voti

[7] Re: Danni da cortocircuiti

Messaggioda Foto Utentemir » 31 ago 2021, 19:02

O.T.
Max2433BO ha scritto:la seguente multipresa perché deve collegare 12 apparecchi e magari chiede su vari forum come bypassare la protezione perché gli toglie sempre corrente quando gli serve, e, da qualche parte, qualcuno più [CENSURA] di lui gli dice anche come fare!!!

a proposito di [censura] in effetti la protezione sulla ciabatta è un problema serio, specialmente quando si genera energia free .. :mrgreen:

I circuiti sono controcorrente. Seguono sempre la massa

-Per rispondere utilizza il tasto [RISPONDI] e non il tasto [CITA], grazie.-
Avatar utente
Foto Utentemir
63,9k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 21257
Iscritto il: 19 ago 2004, 21:10

3
voti

[8] Re: Danni da cortocircuiti

Messaggioda Foto Utenteivano » 31 ago 2021, 23:28

il problema non sono i cortocircuiti propiamente detti, ma sono i surriscaldamenti dovuti ad apparecchi lasciati alimentati inutilmente , a prese triple attaccate in coda all'altra , apparecchi farlocchi ( basta pensare ai caricabatteria venditi dai vu' cumpra' a un euro o poco piu' , i cui acquirenti magari mormorano: loro sono onesti non i negozianti ladri che li vendono a 10 euro o magari di piu'.
attaccare alla rete elettrica una porcheria del genere vuol dire creare pericoli di ogni sorta
si e' praticamente persa ogni cognizione del pericolo che rappresentano comportamenti alla leggera di molte persone e che poi mandano sul lastrico molti altri.
COMUNQUE non e' concepibile cio' che e' successo a milano domenica, in una nazione che ha saputo solo criticare ( giustamente) l'incendio del palazzo a londra di pochi anni fa' e CHE COME SEMPRE non vuole controllare cio' che succede al suo interno. poi i soliti fanno finta di piangere e promettere che certe cose non succederanno piu'
Avatar utente
Foto Utenteivano
1.089 1 3 4
Master
Master
 
Messaggi: 1187
Iscritto il: 7 set 2004, 22:27
Località: appiano gentile

1
voti

[9] Re: Danni da cortocircuiti

Messaggioda Foto UtenteJAndrea » 1 set 2021, 7:58

Si, concordo, l'impianto di per se stesso può essere a norma e protetto dai corto-circuiti sovraccarichi, ma a queste protezioni non possono farsi carico degli utilizzatori attaccati... è questo che viene sottovalutato
Avatar utente
Foto UtenteJAndrea
3.627 3 6 9
Master
Master
 
Messaggi: 1947
Iscritto il: 16 giu 2011, 15:25
Località: Rovigo

1
voti

[10] Re: Danni da cortocircuiti

Messaggioda Foto Utenteboiler » 1 set 2021, 9:17

ivano ha scritto:apparecchi farlocchi

Il problema è questo, solamente questo, e totalmente questo (ok, forse ci sono un paio di altre circostanze sfortunate che aiutano, ma la causa madre è questa).

Una cascata di prese triple può surriscaldarsi, ma se le prese sono compatibili alla norma in vigore, non vanno a fuoco perché per infiammare il materiale di cui sono fatte ci vuole ben altro. E se si incendiano, sono autoestinguenti.

Dalle mie parti, diversi mesi fa, è morta una giovane donna che stava usando l'iPad nella vasca da bagno. Si è poi scoperto che era attaccato al caricatore e il caricatore è uno di questi "apparecchi farlocchi" senza separazione galvanica tra primario e secondario.

Per tornare in tema piú edile, forse vi ricordate di questo thread che avevo aperto:
viewtopic.php?f=3&t=83233

Penultima frase del mio messaggio di allora: Poi però ci sono quelli che sono contenti di comprare merda e a quella gente forse un giorno andrà a fuoco la casa perché il magnetotermico da 6 A cinese stacca per combustione a 120 A.

Non sappiamo se questo o qualcosa di simile sia effettivamente stata la causa, ma potrebbe starci. E sarebbe tristissimo.

Boiler
Avatar utente
Foto Utenteboiler
19,0k 5 7 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3579
Iscritto il: 9 nov 2011, 12:27

Prossimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 45 ospiti