Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Posa canaline fai da te: si può?

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMike, Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentelillo, Foto Utentesebago

1
voti

[11] Re: Posa canaline fai da te: si può?

Messaggioda Foto UtenteGioArca67 » 22 ago 2021, 22:49

Normativamente parlando:
Un corrugato, una canalina, un tubo, una scatola di derivazione sono componenti di impianto elettrico e quindi vanno (scelte ed) installate dall'elettricista che abbia i requisiti di cui al DM37/08.

Pratica: spesso non vogliono fare un po' di gesso e se le fanno mettere, tracce incluse, dal muratore...

Chi firma la DICO si assume le responsabilità, anche di dichiarare il falso: sottoscrivere di aver installato tubi mai messi lo è. Nel caso specifico è evidente che non ci saranno problemi né sarà possibile contestare alcun ché.
L'idea di dire che i tubi li ha trovati non è buona: se ci sono dei tubi (che sono evidentemente pezzi di impianto elettrico) deve esserci anche una DICO a meno che i tubi non siano ante 1990... e dei tubi di oggi si capisce bene che non sono lì da 35 anni...magari sul tubo c'è pure la data di fabbricazione...
...ops...la DICO si è persa, vabbeh...
Avatar utente
Foto UtenteGioArca67
1.156 3 7
Expert
Expert
 
Messaggi: 976
Iscritto il: 12 mar 2021, 9:36

1
voti

[12] Re: Posa canaline fai da te: si può?

Messaggioda Foto UtenteJAndrea » 22 ago 2021, 23:42

Di solito, anche per ottimizzare i tempi, gli installatori "segnano" sulle pareti che percorsi dare ai corruguati, quanti e quanto grandi posarli.
Volendo, il tuo amico potrebbe fare le scanalature sulle pareti seguendo le indicazioni dell'impiantista, e procedere poi alla copertura con malta. Questa è un'attività che di elettrico ha ben poco non lascia dubbio.

Per la posa di tubi e scatole, il tempo necessario è molto inferiore, molte volte per evitare la rottura di scatole di andare in cantiere, gli installatori lasciano il materiale direttamente al muratore. Però va concordato assieme nel caso...
Avatar utente
Foto UtenteJAndrea
3.717 3 6 9
Master
Master
 
Messaggi: 1976
Iscritto il: 16 giu 2011, 15:25
Località: Rovigo

2
voti

[13] Re: Posa canaline fai da te: si può?

Messaggioda Foto UtenteFranco012 » 22 ago 2021, 23:55

Se l'impianto da realizzare è tutto esterno (come mi sembra di aver capito dal primo post) non vedo grossi risparmi sulla manodopera nell'eseguire in proprio la posa dell'impianto (anche se i muri in sasso non sono molto agevoli da... gestire). In ogni caso, presumo che il tutto richieda solo trapano e tasselli.
JAndrea ha scritto:Di solito, anche per ottimizzare i tempi, gli installatori "segnano" sulle pareti che percorsi dare ai corruguati

Questo mi ricorda un episodio che ho riportato qui, al post [15]. :mrgreen:
Nella medesima discussione, al post [17] c'è un esempio di realizzazione di tracce sul muro.
Big fan of ƎlectroYou
Avatar utente
Foto UtenteFranco012
4.401 2 3 7
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 1947
Iscritto il: 8 ago 2015, 19:40
Località: Sardegna

5
voti

[14] Re: Posa canaline fai da te: si può?

Messaggioda Foto Utenteiosolo35 » 23 ago 2021, 7:10

Ed allora dove sarebbe il confine? fino dove può installare parti di impianto un committente? Solo i tubi? oppure anche qualche metro di cavo? Direi proprio di no, l'installatore posa l'impianto elettrico, dal tubo fino all'ultimo componente dello stesso ed è responsabile di tutto l'impianto in quanto certifica nella dichiarazione di conformità di "aver installato componenti e materiali.....", non di aver controllato l'operato del committente.
non ci sono problemi, ma solo soluzioni
Avatar utente
Foto Utenteiosolo35
47,9k 7 11 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3792
Iscritto il: 15 mar 2012, 15:34
Località: Trento

1
voti

[15] Re: Posa canaline fai da te: si può?

Messaggioda Foto UtenteGoofy » 23 ago 2021, 8:08

iosolo35 ha scritto:Direi proprio di no, l'installatore posa l'impianto elettrico, dal tubo fino all'ultimo componente dello stesso ed è responsabile di tutto l'impianto

Certamente Iosolo35.
Però l'abilitazione ce l'ha l'impresa grazie al suo responsabile tecnico non gli operai che fanno materialmente il lavoro.
L'impresa installatrice (lasciando da parte le questioni fiscali) può usare la manodopera che ritiene opportuno per fare il lavoro, anche il manovale edile.
Avatar utente
Foto UtenteGoofy
8.600 4 5 9
Master
Master
 
Messaggi: 3180
Iscritto il: 10 dic 2014, 20:16

2
voti

[16] Re: Posa canaline fai da te: si può?

Messaggioda Foto Utenteiosolo35 » 23 ago 2021, 11:50

Come fa un installatore di impianti elettrici a certificare un impianto eseguito da un operaio edile? Posso capire l'esecuzione delle tracce ma null'altro in più.
non ci sono problemi, ma solo soluzioni
Avatar utente
Foto Utenteiosolo35
47,9k 7 11 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3792
Iscritto il: 15 mar 2012, 15:34
Località: Trento

1
voti

[17] Re: Posa canaline fai da te: si può?

Messaggioda Foto UtenteGoofy » 23 ago 2021, 13:44

Il titolare della impresa e il responsabile tecnico firmano la dichiarazione: chi ha fisicamente posato i tubi, o anche tirato i fili e serrato le viti dei morsetti, può essere un apprendista o un neo assunto che è privo dei requisiti del DM 37/2008 e che fino al giorno prima faceva il parrucchiere. Io voglio dire che la responsabilità è tutta di chi firma, compreso la responsabilità di scegliere esecutori all'altezza del lavoro da eseguire. Pertanto può accettare le canaline installate da chiunque altro, ma non è obbligato. La cosa deve essere concordata.
Avatar utente
Foto UtenteGoofy
8.600 4 5 9
Master
Master
 
Messaggi: 3180
Iscritto il: 10 dic 2014, 20:16

1
voti

[18] Re: Posa canaline fai da te: si può?

Messaggioda Foto UtenteGioArca67 » 23 ago 2021, 14:18

Sai meglio di me che ci son delle regole per posare i corrugati e non è detto che il muratore lo sappia (anzi di solito no!), quindi lasciare i corrugati in cantiere ed aspettare che li monti il muratore non è buona cosa.
L'apprendista non lavora e non può lavorare da solo (altrimenti poi che cavolo apprende?), ma solo affiancato ad un elettricista esperto.
Io credo che si stia prendendo il problema un po' troppo alla leggera.
Far fare i lavori materialmente ad altri è un subappalto e va (andrebbe) idoneamente circoscritto legalmente.
Senza dimenticare che bisogna redigere un POS... ma chi lo fa di fatto?

Ma ci stiamo allontanando dalla domanda dell'OP.
Normativamente parlando: NON può.
Praticamente: non succede nulla.
Avatar utente
Foto UtenteGioArca67
1.156 3 7
Expert
Expert
 
Messaggi: 976
Iscritto il: 12 mar 2021, 9:36

1
voti

[19] Re: Posa canaline fai da te: si può?

Messaggioda Foto UtenteGoofy » 23 ago 2021, 14:59

Max2433BO ha scritto:potrebbe essere contrario al fatto che sia il committente dell'impianto a fare questa parte di lavoro?


Dipende da quanto viene pagato.
Avatar utente
Foto UtenteGoofy
8.600 4 5 9
Master
Master
 
Messaggi: 3180
Iscritto il: 10 dic 2014, 20:16

1
voti

[20] Re: Posa canaline fai da te: si può?

Messaggioda Foto UtenteJAndrea » 23 ago 2021, 15:01

e da quanto lavoro ha in questo momento...
Per alcuni usare martello e scalpello ed impastare malta è una perdita di tempo, mentre potrebbero fare un altro impianto.
Avatar utente
Foto UtenteJAndrea
3.717 3 6 9
Master
Master
 
Messaggi: 1976
Iscritto il: 16 giu 2011, 15:25
Località: Rovigo

PrecedenteProssimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 29 ospiti