Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Scatta il salvavita

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto Utentelillo, Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto UtenteMASSIMO-G

0
voti

[21] Re: Scatta il salvavita

Messaggioda Foto UtenteSanVincenzo85 » 22 ago 2021, 18:07

Credo che la soluzione di Bettu sia da prendere in considerazione. Non è che di notte c'è anche la lavatrice in funzione?? I carichi alimentati da inverter come può essere una lavatrice di nuova generazione o un condizionatore hanno delle correnti di dispersione dovute alle armoniche che genera l'inverter. Prova a far sostituire il differenziale a protezione della linea prese con uno da 25A e in classe A (che tollera la circolazione di correnti distorte). Chiaramente fallo fare all'elettricista che ha rilasciato la dichiarazione di conformità dell'impianto. Essendo di nuova realizzazione deve averla per forza.
Avatar utente
Foto UtenteSanVincenzo85
50 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 57
Iscritto il: 5 mar 2016, 21:58

1
voti

[22] Re: Scatta il salvavita

Messaggioda Foto UtenteFranco012 » 22 ago 2021, 18:21

SanVincenzo85 ha scritto: Prova a far sostituire il differenziale a protezione della linea prese con uno da 25A e in classe A (che tollera la circolazione di correnti distorte)

Semmai è il contrario. In presenza di correnti di guasto ad andamento non sinusoidale (tipiche degli inverter) il normale differenziale di tipo "AC" non interviene, mentre ha molta più probabilità di intervenire quello di tipo "A" (almeno per determinate forme d'onda). In altre parole, il tipo "A" interviene in tutti i casi in cui interviene il tipo "AC", e in più interviene anche in altri casi (correnti pulsanti monodirezionali).
Che poi il tipo "A" abbia per norma costruttiva un'alta resistenza ai disturbi rispetto al tipo "AC" è un altro discorso.
Big fan of ƎlectroYou
Avatar utente
Foto UtenteFranco012
4.131 2 3 7
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 1844
Iscritto il: 8 ago 2015, 19:40
Località: Sardegna

1
voti

[23] Re: Scatta il salvavita

Messaggioda Foto UtenteAltorn » 22 ago 2021, 18:24

Direi di installare tipo F
Avatar utente
Foto UtenteAltorn
25 3 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 216
Iscritto il: 14 gen 2016, 15:28

0
voti

[24] Re: Scatta il salvavita

Messaggioda Foto UtenteSanVincenzo85 » 22 ago 2021, 18:31

Ora non sono molto pratico sulle caratteristiche di tutti gli interruttori differenziali, comunque a mio avviso una soluzione può essere di farlo sostituire con uno che tollera correnti distorte. Chiaramente è un tentativo.
Avatar utente
Foto UtenteSanVincenzo85
50 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 57
Iscritto il: 5 mar 2016, 21:58

0
voti

[25] Re: Scatta il salvavita

Messaggioda Foto UtenteFranco012 » 22 ago 2021, 18:33

Dal punto di vista delle probabilità d'intervento per correnti di dispersione, il tipo "F" è ancora peggiore, se così si può dire, in quanto interviene anche per forme d'onda non rilevabili dal tipo "A".
Big fan of ƎlectroYou
Avatar utente
Foto UtenteFranco012
4.131 2 3 7
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 1844
Iscritto il: 8 ago 2015, 19:40
Località: Sardegna

0
voti

[26] Re: Scatta il salvavita

Messaggioda Foto UtenteFranco012 » 22 ago 2021, 18:43

SanVincenzo85 ha scritto: una soluzione può essere di farlo sostituire con uno che tollera correnti distorte

Probabilmente non mi sono spiegato bene. Il differenziale di tipo "AC" (quello più vecchio, più comune e meno costoso) è proprio quello che più tollera quelle che tu chiami "correnti distorte". Le tollera perché quando ci sono non è in grado di rilevarle, e quindi non interviene (non stacca l'impianto). Gli altri tipi di differenziali (es. A, B, F) sono invece molto meno tolleranti, nel senso che quando si presentano "correnti distorte" sono in grado di riconoscerle (ognuno secondo le proprie caratteristiche), ed intervengono interrompendo l'alimentazione.
Big fan of ƎlectroYou
Avatar utente
Foto UtenteFranco012
4.131 2 3 7
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 1844
Iscritto il: 8 ago 2015, 19:40
Località: Sardegna

1
voti

[27] Re: Scatta il salvavita

Messaggioda Foto Utentebettu » 22 ago 2021, 20:56

Franco012 ha scritto:
SanVincenzo85 ha scritto: Prova a far sostituire il differenziale a protezione della linea prese con uno da 25A e in classe A (che tollera la circolazione di correnti distorte)

Semmai è il contrario. In presenza di correnti di guasto ad andamento non sinusoidale (tipiche degli inverter) il normale differenziale di tipo "AC" non interviene, mentre ha molta più probabilità di intervenire quello di tipo "A" (almeno per determinate forme d'onda). In altre parole, il tipo "A" interviene in tutti i casi in cui interviene il tipo "AC", e in più interviene anche in altri casi (correnti pulsanti monodirezionali).
Che poi il tipo "A" abbia per norma costruttiva un'alta resistenza ai disturbi rispetto al tipo "AC" è un altro discorso.


Infatti ho detto una ca*ata ma quando ci ho ripensato era troppo tardi... #-o :oops: :roll:
Avatar utente
Foto Utentebettu
15 3
 
Messaggi: 26
Iscritto il: 30 giu 2012, 7:17

1
voti

[28] Re: Scatta il salvavita

Messaggioda Foto Utentepaolo a m » 23 ago 2021, 7:58

SediciAmpere ha scritto:Se ce ne hai uno, me lo potresti spedire per favore? Ovviamente pagando io la spedizione

Mi spiace, purtroppo non ne ho. Io mi limito a fare le verifiche. Una volta segnalato il mal funzionamento del componente interviene l'impiantista per la sostituzione. L'esemplare guasto rimane all'impiantista, o al committente.
Avatar utente
Foto Utentepaolo a m
5.078 1 2 4
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 1753
Iscritto il: 23 apr 2008, 8:55

0
voti

[29] Re: Scatta il salvavita

Messaggioda Foto Utentemir » 25 ago 2021, 15:41

schumy91 ha scritto:Io l'elettricista l'ho chiamato più volte...anche perché è tutto in garanzia e quindi mi sembra pure doveroso che se la sbrighi lui...il problema è che non viene mai...rimandando di continuo l'appuntamento...

Chiamarlo telefonicamente non sempre è una buona idea,meglio sarebbe una PEC ad hoc seguita da una telefonata di sollecito .. ;-)
I circuiti sono controcorrente. Seguono sempre la massa

-Per rispondere utilizza il tasto [RISPONDI] e non il tasto [CITA], grazie.-
Avatar utente
Foto Utentemir
63,9k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 21260
Iscritto il: 19 ago 2004, 21:10

Precedente

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 43 ospiti