Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Modifica impastatrice planetaria

Tecniche per la costruzione e la riparazione di apparecchiature elettriche e non. Ricerca guasti. Adattamenti e riutilizzazioni

Moderatore: Foto Utentestefanob70

0
voti

[61] Re: Modifica impastatrice planetaria

Messaggioda Foto UtenteLorisP » 27 ago 2021, 20:01

Ti prego, non mettermi in croce, ho invertito a misurare i terminali. Le misure che ho appena rilevato, posto che i piedini del triac, da sinistra a destra secondo https://www.electroyou.it/mir/wiki/scr-triac-verifica-con-il-multimetro#la_verifica_del_TRIAC. sono:

A1 A2 G

A1 & A2 = non conducibilità
A1 & G = 0.446 V
A2 & G = non conducibilità
Avatar utente
Foto UtenteLorisP
150 2 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 118
Iscritto il: 10 ago 2021, 17:43

1
voti

[62] Re: Modifica impastatrice planetaria

Messaggioda Foto Utentesetteali » 27 ago 2021, 21:29

Nessuna croce, abbiamo appurato che il motore ed il triac sono funzionanti, il prossimo passo è constatare che una volta rimontato, funzioni regolarmente con il regolatore di velocità e tutto il circuito elettrico.
Cosa che non vedo perché non dovrebbe funzionare in quanto non aveva problemi di funzionamento, ma solo una puzza di bruciato, se non mi sbaglio nel mio primo post ti avevo chiesto di controllare le varie giunzioni se si nota delle parti brunite, compresa la spina e smontata se non è stampata.
Alex
Cerco Condensatori Variabili
https://www.facebook.com/Elettronicaeelettrotecnica
Il Mercatino di EY
<< vedi di pigliare arditamente in mano, il dizionario che ti suona in bocca,
se non altro è schietto e paesano.
(Giuseppe Giusti) <<
Avatar utente
Foto Utentesetteali
8.735 5 5 9
Master
Master
 
Messaggi: 4463
Iscritto il: 15 dic 2013, 21:09

0
voti

[63] Re: Modifica impastatrice planetaria

Messaggioda Foto UtenteLorisP » 28 ago 2021, 8:18

Benissimo grazie. Oggi provo a rimontare tutto, a questo punto sono abbastanza fiducioso che tutto dovrebbe funzionare armoniosamente.
:ok:

La spina l'avevo già tagliata e ne ho messa una nuova, il leggero sentore di bruciato secondo me era dovuto ai residui di carboncini accumulatisi nel tempo (la planetaria resta immobile e non ha feritoie, fatto salva la ventilazione dietro del motore) riscaldatisi con il calore del motore in funzione da un po'. Del resto non ho trovato parti/componenti particolarmente anneriti, fatto salvo per i due cavetti di alimentazione della piastra (provenienti dal filtro RF) che erano particolarmente rigidi (segno probabile di fusione), che ho subito sostituito però.
Avatar utente
Foto UtenteLorisP
150 2 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 118
Iscritto il: 10 ago 2021, 17:43

1
voti

[64] Re: Modifica impastatrice planetaria

Messaggioda Foto UtenteLorisP » 28 ago 2021, 10:41

Niente da fare, ricollegato tutto a puntino ma ancora non ci siamo, a 220Vac la planetaria non parte. Ora, molto serenamente, lascio in pausa l'impastatrice per un periodo di meritate ferie in montagna, dove tra i boschi ritroverò la serenità, anche se debbo dire che lo yoga aiuta molto, lo pratico con costanza solo da due anni ma con grande gioia.

Dopo la pausa, riaprirò la planetaria e verificherò anche il passaggio della corrente nel filtro RF, forse banalmente si è staccato un terminale. Grazie ancora a tutti per l'aiuto ed i consigli che mi avete dato
O_/
Avatar utente
Foto UtenteLorisP
150 2 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 118
Iscritto il: 10 ago 2021, 17:43

1
voti

[65] Re: Modifica impastatrice planetaria

Messaggioda Foto UtenteDuffr » 28 ago 2021, 15:18

Buona vacanza. Quando ritornerai al thread, riprendiamo con i test :ok:
Fai un giro al mercatino di ƎlectroYou

Se in futuro i computer dovessero diventare troppo potenti,
potremmo organizzarli in un comitato: questo dovrebbe sistemarli.

- Soluzione di Bradley -
Avatar utente
Foto UtenteDuffr
761 6 12
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 579
Iscritto il: 11 set 2015, 11:19

0
voti

[66] Re: Modifica impastatrice planetaria

Messaggioda Foto UtenteLorisP » 28 ago 2021, 15:23

Certamente! Ormai è diventata una questione di principio, a costo di alimentare la planetaria a 24Vdc e 50A
:lol:
Avatar utente
Foto UtenteLorisP
150 2 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 118
Iscritto il: 10 ago 2021, 17:43

0
voti

[67] Re: Modifica impastatrice planetaria

Messaggioda Foto UtenteLorisP » 12 set 2021, 17:21

Rieccomi qui ragazzi, ho nuovamente smontato l'impastatrice ed ho verificato che tutti le connessioni (presa, filtro RF e piastra di velocità) sono ok. Rimontato tutto ho dato corrente ed ancora non parte, così ho misurato con il tester le tensioni ai vari morsetti della piastra posteriore, a velocità da 1 al massimo:
PiastraVelocita.JPG


A & B = 226V (corrente in uscita dal filtro RF)
C & D = 0V (morsetti in ingresso alla scheda triac)
E & F = 0V (morsetti in uscita dalla scheda triac)
G & H = 0V (morsetti che vanno al motore)

Ipotizzo che sia danneggiata proprio la piastra di gestione della velocità, sbaglio?
Avatar utente
Foto UtenteLorisP
150 2 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 118
Iscritto il: 10 ago 2021, 17:43

0
voti

[68] Re: Modifica impastatrice planetaria

Messaggioda Foto Utenteelektronik » 12 set 2021, 17:47

hai provato a testare i contatti degli interruttori delle velocità per vedere se fanno contatto
Avatar utente
Foto Utenteelektronik
6.585 4 6 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 3298
Iscritto il: 12 mag 2015, 22:26

0
voti

[69] Re: Modifica impastatrice planetaria

Messaggioda Foto UtenteDuffr » 12 set 2021, 17:58

LorisP ha scritto:ho misurato con il tester le tensioni ai vari morsetti della piastra posteriore
Immagino tu abbia usato la misurazione di tensione alternata.

Comunque, non so se e utile, ma conviene fare un test di continuità dei contatti della scheda di controllo a spina staccata (sul tester c'é un simbolo apposito, di solito accompagnato da un beep acustico, altrimenti usi la misura di resistenza con fondo scala minore tipo 200 ohm).

Sul service manual ( QUI )spiegano come dovrebbe funzionare la scheda di controllo (prime pagine). E verso le pagg. 38-40 c'é lo schema dei collegamenti.
Io l'ho interpretato così (usando le tue lettere):
A viene dalla "fase" della spina di alimentazione e risulta collegato ad H con un interruttore a lamina (che probabilmente si attiva quando passi da OFF a 1, pressato dalla leva).
B viene dal "neutro" della spina di alimentazione. B e C sono collegati tra loro, poi C va a un anodo del triac.

E e G mi sembrano collegati tra loro; non sono riuscito a capire se anche D é collegato con loro.
F poi dovrebbe comandare, tramite vari partitori sulla scheda, il gate del triac assieme a D ed E.

Su alcuni forum americani dicono che non c'é un TRIAC bensì un DIAC, su altri confermano invece per il triac. Io tra i primi messaggi mi ero confuso e avevo scritto una sigla trovata su un service manual. Chiedo agli altri, é il caso di rileggere la sigla del componente o la situazione potrebbe rimanere tale e quale?
Fai un giro al mercatino di ƎlectroYou

Se in futuro i computer dovessero diventare troppo potenti,
potremmo organizzarli in un comitato: questo dovrebbe sistemarli.

- Soluzione di Bradley -
Avatar utente
Foto UtenteDuffr
761 6 12
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 579
Iscritto il: 11 set 2015, 11:19

0
voti

[70] Re: Modifica impastatrice planetaria

Messaggioda Foto UtenteLorisP » 12 set 2021, 21:03

Esatto, ho misurato la corrente alternata dei morsetti mentre c'era tensione. Ecco invece delle stesse misure, le resistenze ad apparecchio staccato dalla rete elettrica:

A & B = 0,999 M ohm (corrente in uscita dal filtro RF)
C & D = 33,4 M ohm (morsetti in ingresso alla scheda triac)
E & F = 0,3 ohm (morsetti in uscita dalla scheda triac)
G & H = 44,9 ohm (morsetti che vanno al motore)

Il modello esatto della mia planetaria nel manuale del link riportato da Daniele, è a pag. 39, quello che monta il filtro RF.

Visto che il motore funziona perfettamente collegato ad un alimentatore da 12Vdc e 5A, non faremmo prima ad eliminare questa maledetta piastra di controllo (che regola le velocità avvicinandosi/allontanandosi dal centrale del rotore) piazzando una schedina che, tramite uno switch bipolare, fornisca fisso circa 220 V/40W al motore? Tanto basterebbe per farla funzionare alla velocità 1, ampiamente sufficiente per le mie esigenze.
O_/
Avatar utente
Foto UtenteLorisP
150 2 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 118
Iscritto il: 10 ago 2021, 17:43

PrecedenteProssimo

Torna a Costruzione, riparazione, riutilizzo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti