Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Alimentare una "ventola"

Trasformatori, macchine rotanti ed azionamenti

Moderatori: Foto Utentemario_maggi, Foto UtenteSandroCalligaro, Foto Utentefpalone

0
voti

[1] Alimentare una "ventola"

Messaggioda Foto Utentecaesar753 » 8 giu 2021, 0:30

Da un meandro dimenticato è spuntato questa specie di ventola che vi faccio vedere in foto, secondo voi come andrebbe alimentata? In alternata? C'era un condensatore per far avviare la rotazione? Si può fare anche senza?

EAF5EA8D-5995-4F57-BF4B-F55F370D0A8F.jpeg


18F8E1D6-8B93-4595-9E00-E6F4E87E3244.jpeg


DF8244EA-317C-4BD3-94F9-545B294C2ACE.jpeg
Avatar utente
Foto Utentecaesar753
769 2 5 7
Expert
Expert
 
Messaggi: 492
Iscritto il: 4 giu 2011, 12:53
Località: Pisa

0
voti

[2] Re: Alimentare una "ventola"

Messaggioda Foto UtenteElyon » 8 giu 2021, 0:48

Io ne ho avuta una simile e funzionava in alternata a 220 V. e senza condensatore, sembra uguale ma non vorrei farti commettere qualche imprudenza.
Avatar utente
Foto UtenteElyon
480 1 3 8
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 209
Iscritto il: 3 mar 2020, 17:49

0
voti

[3] Re: Alimentare una "ventola"

Messaggioda Foto UtenteElyon » 8 giu 2021, 0:55

Forse potrebbe esserti d’aiuto

questa

A questo punto azzarderei essere identica alla mia e funzionante a 220 V. senza condensatore.
Avatar utente
Foto UtenteElyon
480 1 3 8
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 209
Iscritto il: 3 mar 2020, 17:49

0
voti

[4] Re: Alimentare una "ventola"

Messaggioda Foto Utentecaesar753 » 8 giu 2021, 0:59

Ecco da dove è spuntata! Quando ho fatto a pezzi un forno a microonde che aveva dei seri problemi!!
Ma non c'è modo di alimentarlo in continua? Giocare con la 220 mi mette sempre un po' di ansia...
Avatar utente
Foto Utentecaesar753
769 2 5 7
Expert
Expert
 
Messaggi: 492
Iscritto il: 4 giu 2011, 12:53
Località: Pisa

0
voti

[5] Re: Alimentare una "ventola"

Messaggioda Foto UtenteElyon » 8 giu 2021, 1:04

Mai provato, ma in ogni caso occorrerebbe una tensione abbastanza elevata visto l'avvolgimento.
Avatar utente
Foto UtenteElyon
480 1 3 8
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 209
Iscritto il: 3 mar 2020, 17:49

0
voti

[6] Re: Alimentare una "ventola"

Messaggioda Foto Utentecaesar753 » 8 giu 2021, 1:07

Poi non credo funzionerebbe, serve un campo rotante... ma lo devi avviare a mano?
Avatar utente
Foto Utentecaesar753
769 2 5 7
Expert
Expert
 
Messaggi: 492
Iscritto il: 4 giu 2011, 12:53
Località: Pisa

0
voti

[7] Re: Alimentare una "ventola"

Messaggioda Foto UtenteElyon » 8 giu 2021, 1:09

Se mi dici a che tensione vorresti farla girare domani provo e ti racconto. :D
Avatar utente
Foto UtenteElyon
480 1 3 8
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 209
Iscritto il: 3 mar 2020, 17:49

0
voti

[8] Re: Alimentare una "ventola"

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 8 giu 2021, 1:25

Anche potesse funzionare in corrente continua, per funzionare efficientemente sempre a 230 V andrebbe alimentata.
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
17,2k 4 7 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 11976
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

3
voti

[9] Re: Alimentare una "ventola"

Messaggioda Foto Utentestefanopc » 8 giu 2021, 1:36

La tensione non saprei dirla con certezza assoluta ma è sicuramente un "motore a poli spaccati " o " schermati " e va in alternata 50Hz senza condensatore.
Probabilmente è a 220 V.
E lo stesso motore che si impiegava nel 99.9 per cento delle lavatrici per la pompa scarico prima delle recenti versioni ad inverter.
Si utilizza tipicamente per applicazioni dove la la potenza meccanica e la coppia di spunto richieste sono minime come ventole e piccole pompe a bassa prevalenza.
È un motore economico di facile costruzione e dato che non serve il condensatore è praticamente eterno per la parte elettrica.
Di solito cedono prima le bronzine dell'albero.
Dal punto di vista dei rendimenti è piuttosto energivoro e quindi nei recenti elettrodomestici di solito non viene più utilizzato.
Si potrebbe dire l'incarnazione del detto "meno cose ci sono meno se ne rompono".
Ciao
.
600 Elettra
Avatar utente
Foto Utentestefanopc
4.173 2 5 12
Master
Master
 
Messaggi: 1317
Iscritto il: 4 ago 2020, 9:11

1
voti

[10] Re: Alimentare una "ventola"

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 8 giu 2021, 3:07

caesar753 ha scritto:Poi non credo funzionerebbe, serve un campo rotante... ma lo devi avviare a mano?


Il campo è ellittico e rotante. Viene generato dalle due spire di filo spesso in cortocircuito che si vedono nelle prime due foto. Senza quelle due spire sarebbe rettilineo, formato dalla sovrapposizione di due campi circolari controrotanti e da solo non si avvierebbe.

Per i dettagli serve qualcuno che conosca le macchine elettriche, in quel campo sono ignorante forte.
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
112,6k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 19709
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

Prossimo

Torna a Macchine elettriche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti