Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Regolatore PWM

Trasformatori, macchine rotanti ed azionamenti

Moderatori: Foto Utentemario_maggi, Foto UtenteSandroCalligaro, Foto Utentefpalone

0
voti

[1] Regolatore PWM

Messaggioda Foto UtentePietroD » 3 giu 2021, 11:08

Buongiorno a tutti,
sono nuovo sul forum, vi prego di correggermi qualora sbagliassi qualcosa.
Sono anche molto carente in elettronica di base ma mi impegno per capire e approfondire ogni argomento.

In breve il mio problema: sto costruendo una piccola cnc con un motore 24 V 4,5Ah (almeno da quando dichiara il venditore), per gestire la cnc sto usando arduino con cnc shield v.3 che però da quanto ho letto in giro regge al massimo 2 Ah sui pin del mandrino.
Da varie ricerche mi sono imbattuto nel ponte h per pilotare i motori cc ma ho anche notato che è molto più di quello che mi serve, non ho bisogno di cambiare direzione, mi basta variare la velocità;

in pratica ho un segnale PWM a 24 volt e mi servirebbe un piccolo circuito che mi replichi il segnale PWM ma che possa sopportare correnti più elevate.
Spero di essere stato chiaro e perdonatemi se sto dicendo qualche castroneria.
Grazie del vostro supporto
Avatar utente
Foto UtentePietroD
0 2
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 3 giu 2021, 10:30

0
voti

[2] Re: Regolatore PWM

Messaggioda Foto UtentePietroD » 3 giu 2021, 13:19

Se c'è non ho trovato il modo si modificare il post precedente quindi inserisco la modifica qui:
il PWM di controllo è a 5 v, non 12, e devo portarlo a 24 volt.
Avatar utente
Foto UtentePietroD
0 2
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 3 giu 2021, 10:30

1
voti

[3] Re: Regolatore PWM

Messaggioda Foto Utentemario_maggi » 3 giu 2021, 13:31

Non ho mai visto un motore caratterizzato in Ah! Significa che può assorbire per esempio 2,25 A per 2 ore?
Forse c'è una h di troppo.
Ciao
Mario
Mario Maggi
https://www.evlist.it per la mobilità elettrica e filiera relativa
https://www.axu.it , inverter speciali, convertitori DC/DC, soluzioni originali per la qualità dell'energia
Innovazioni: https://www.axu.it/mm4
Avatar utente
Foto Utentemario_maggi
17,0k 3 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3641
Iscritto il: 21 dic 2006, 9:59
Località: Milano

1
voti

[4] Re: Regolatore PWM

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 3 giu 2021, 13:45

Le schedine cinesi con il L298 permettono l'inversione del moto.
Fai in modo che arduino non comandi una velocità negativa.
Scommetto che costano meno di un transistor+dissipatore + diodo+ morsetti da montare su una basetta.
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
8.820 4 9 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 4113
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino


0
voti

[6] Re: Regolatore PWM

Messaggioda Foto UtentePietroD » 3 giu 2021, 16:49

mario_maggi ha scritto:Non ho mai visto un motore caratterizzato in Ah! Significa che può assorbire per esempio 2,25 A per 2 ore?
Forse c'è una h di troppo.
Ciao
Mario

Hai ragione mi è sfuggita una h.

Avevo già visto queste schedine, forse ne ho anche una, ma la regolazione è tramite potenziometro, come faccio a gestirla con un PWM?
Avatar utente
Foto UtentePietroD
0 2
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 3 giu 2021, 10:30

0
voti

[7] Re: Regolatore PWM

Messaggioda Foto UtenteEtemenanki » 3 giu 2021, 18:57

Sei in grado di assemblare un circuito, anche su millefori ?

Perche' se hai gia il segnale PWM da 5V, il sistema piu semplice che mi viene in mente (dato che non devi invertire la rotazione) e' usarlo per pilotarci un mosfet di potenza, magari attraverso un'opto per sicurezza ;-)

Schedine gia fatte ce ne sono ,ma di solito montano gli IRF520, che non andrebbero molto bene nel tuo caso, hanno 270 milliohm di RdsON, vorrebbe dire perdere sul mosfet circa 1.22V e fargli dissipare quasi 5W e mezzo, il case TO220 ne puo dissipare al massimo uno in sicurezza (ma proprio il massimo, e scottando lo stesso)

Oppure ultimamente stanno uscendo queste che montano l'AOD4184 ed ha gia un'opto veloce PC817 a bordo, che e' un po meglio (sui 10 milliohm di RdsOn, a 4.5A avresti una caduta di circa 45mV ed una dissipazione in calore intorno ai 200mW o poco piu, a parte che negli start dove il motore assorbirebbe di piu, ma sempre molto meglio dell'IRF520 ;-)

O anche queste con due mosfet in parallelo, ma non hanno l'opto e dovresti metterlo tu (basta un pezzettino di millefori, un PC817 ed un paio di resistenze, comunque, per aggiungerlo) .

Occhio che ce ne sono versioni identiche che montano gli IRFR120, che NON vanno bene, sono tipo i 520, e per giunta Amazon le vende a prezzi assurdi come se fossero chissa cosa ... se sul mosfet c'e' scritto D4184 e' ok, se c'e' scritto FR120 o altro, no.
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.
Avatar utente
Foto UtenteEtemenanki
458 3 4
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 334
Iscritto il: 2 apr 2021, 23:42
Località: Dalle parti di un grande lago ... :)


Torna a Macchine elettriche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti