Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Richiesta aiuto assoluto incompetente

Piccole automazioni, installazioni elettroniche e domotica

Moderatore: Foto Utentestefanob70

0
voti

[1] Richiesta aiuto assoluto incompetente

Messaggioda Foto Utenteroccosclafani » 2 giu 2021, 19:25

71ACF792-C845-4CFF-A87C-24F2482C1FCB.jpeg
Buonasera a tutti
Volevo chiedervi un aiuto e mi scuso se sto postando nel luogo sbagliato.
Dovevo automatizzare il mio sistema di produzione di acqua osmotica di cui vi allego lo schema.
Il sistema “dovrebbe” funzionare con un galleggiante a 24 v che, quando il contenitore è vuoto, tiene chiuso il circuito e quindi fa funzionare le elettrovalvole e la pompa.
Quando il galleggiante si solleva lui interrompe la alimentazione delle elettrovalvole che si chiudono e il sensore di pressione di massima interrompe l’alimentazione della pompa.
Fin qui la teoria. Il problema è che il galleggiante (quelli trovati sul sito famoso che comincia con la A) se sottoposti al carico si bruciano in pochi secondi. L’alimentazione è di 24 V con 2A massimo dell’alimentatore.
Leggendo ho trovato che bisogna mettere un relè e qui iniziano i problemi. Non ho neanche la minima idea di come si compri e colleghi un relè e per questo chiedevo il vostro aiuto proprio come se doveste spiegarlo ad un bambino di due anni, a iniziare dal tipo di relè da comprare e ovviamente come collegarlo
RIngrazio in anticipo chiunque voglia aiutarmi
Rocco
Avatar utente
Foto Utenteroccosclafani
0 2
 
Messaggi: 1
Iscritto il: 2 giu 2021, 16:55

0
voti

[2] Re: Richiesta aiuto assoluto incompetente

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 3 giu 2021, 16:05

Se il problema è il contatto del galleggiante inadatto alla corrente della pompa,
basta un teleruttore a 24Vca che sostituisca il contatto del galleggiante.
Non vedo però lo schema di alimentazione della pompa per le eventuali modifiche.
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
56,2k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 16684
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

0
voti

[3] Re: Richiesta aiuto assoluto incompetente

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 3 giu 2021, 17:01

Non ci sono problemi nel riportare marca e modello del galleggiante che stai usando, serve per vedere quanta corrente puo` commutare.

Confermi che tutto il sistema lavora in continua a 24 V?
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
112,6k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 19709
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

0
voti

[4] Re: Richiesta aiuto assoluto incompetente

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 3 giu 2021, 17:21

Il galleggiante è stato fornito insieme al sistema, oppure lo hai scelto separatamente ?

Sui motore booster e varie elettrovalvole è presente qualche targhetta che riporta l'assorbimento?
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
8.815 4 9 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 4103
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

0
voti

[5] Re: Richiesta aiuto assoluto incompetente

Messaggioda Foto UtenteEtemenanki » 3 giu 2021, 19:04

Dentro il 99% di quei galleggianti c'e' un REED, che regge poche decine di mA ... se serve usarlo come sensore per un'ingresso digitale ok, ma se ci devi pilotare qualsiasi carico, usa un rele' gestito da un transistor o mosfet, pilotato dal galleggiante (anche i carichi costituiti da un robusto rele' o un teleruttore potrebbero essere troppo per il REED)
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.
Avatar utente
Foto UtenteEtemenanki
448 3 4
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 322
Iscritto il: 2 apr 2021, 23:42
Località: Dalle parti di un grande lago ... :)


Torna a Automazione civile

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite