Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Acquisto lotti HD non recenti / affidabili

Linguaggi e sistemi

Moderatori: Foto UtenteMassimoB, Foto UtentePaolino, Foto Utentefairyvilje

0
voti

[1] Acquisto lotti HD non recenti / affidabili

Messaggioda Foto Utentelemure64 » 19 apr 2021, 10:55

Ciao Forum,

Negli ultimi mesi mi si sono rotti due HD da 3 TB, stesso modello, dichiarato da NAS e usati poche centinaia di ore con pochi cicli accensione spegnimento. Non si è trattato di rottura ma progressivo degrado e perdita di files che me li hanno resi inservibili. Mi sto stufando di domini magnetici che stanno arrivando a una manciata di atomi :D

Per fortuna ho backup di tutto e ho potuto recuperare gran parte dei file ma vorrei evitare in futuro di ricascarci. La mia idea sarebbe procurarmi un numero maggiore di dischi di capacità minore in modo che se va fuori servizio uno e anche il ripristino dovesse fallire non avrei perso troppo. Non solo, ma non mi fido dell'attuale trend di ridurre sempre più l'area dei domini, annessi e connessi (nello specifico della tecnologia SMR). D'altro canto non è vero che "vecchio è meglio", la tecnologia va avanti e come sempre la cosa migliore è un giusto compromesso.

Pensavo a unità di 1-2 TB di qualche anno fa e di cui si sappia che sono affidabili e non usano tecnologia SMR. Anche 1 TB mi va bene se costa non oltre metà di quelli da 2 TB.

Orbene, forse non sono l'unico a voler fare questo e c'è poca offerta in giro, soprattutto su eBay; non è facile cercare perché se si cercano "lotti" escono gruppi di HD in cui non ce ne sono due uguali, mentre se dello stesso modello ci sono più di un esemplare disponibile lo si scopre solo guardando l'inserzione una per una. Non solo, ma adesso l'Europa comprende anche la GB per la quale si paga dogana (BTW come questo sia possibile su eBay senza essere considerata una scorrettezza non riesco a capirlo). Insomma, le offerte che mi andrebbero bene sono poche, e per un motivo o per l'altro qualcosa osta. Parliamo di acquisti che potrebbero andare da 6 in su, ovviamente numero pari perché ho tutto in due copie.

Per questo vorrei chiedere se esistono canali alternativi e affidabili per acquisti (un minimo convenienti) in lotti senza prendere fregature, perché se un HD ha oltre 15-20000 ore e troppe accensioni il rimedio sarebbe peggiore del male. E non vorrei pagare un rene di dogana. Dubito esista la bacchetta magica e non la chiedo ma magari potrebbe esistere un canale interessante che non mi è noto e con prezzi equilibrati.

Grazie :)
Avatar utente
Foto Utentelemure64
680 3 6
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 386
Iscritto il: 23 giu 2020, 12:26

1
voti

[2] Re: Acquisto lotti HD non recenti / affidabili

Messaggioda Foto Utentealessandrovo » 19 apr 2021, 12:47

boh io ho seguito sempre due sole regole:
1. mai comprare storage usato
2. comprare solo HGST genuini
al momento mi trovo bene con gli UltraStar Helium
Avatar utente
Foto Utentealessandrovo
209 1 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 99
Iscritto il: 2 giu 2020, 17:50

1
voti

[3] Re: Acquisto lotti HD non recenti / affidabili

Messaggioda Foto Utenteblueice80 » 19 apr 2021, 13:29

I dischi meccanici a prescindere da marca, età e modello, prima o poi si rompono c'è poco da fare.
L'unica e avere "n" backup dei dati.
Se guardi le statistiche di BackBlaze ogni anno l'1% dei dischi va in "failures".

So che esitono dei modelli specifici per backup chiamati unità RDX che dovrebbero avere delle caratteristiche migliori ma non ho mai approfondito il discorso.
Avatar utente
Foto Utenteblueice80
438 1 2 5
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 304
Iscritto il: 19 apr 2012, 22:22

1
voti

[4] Re: Acquisto lotti HD non recenti / affidabili

Messaggioda Foto UtenteDavideDaSerra » 5 ott 2021, 21:47

Se hai usato dei WD, occhio che da qualche anno la serie RED, pensata per i NAS ma ultimamente rivisitata, una la registrazione a tegola (SMR), non adatta all'uso RAID, pertanto occorre usare un modello di disco che non usi tale tecnologia (in casa WD sono i RED PLUS).

Il discorso vale per tutti produttiri e per tutti i dischi da NAS: occorre assicurarsi che siano CMR (registrazione convenzionale) e non SMR.

In ogni caso, mai dischi usati, non hai certezze sulla durata.
Avatar utente
Foto UtenteDavideDaSerra
168 1 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 253
Iscritto il: 21 gen 2018, 18:41

2
voti

[5] Re: Acquisto lotti HD non recenti / affidabili

Messaggioda Foto Utentestefanopc » 6 ott 2021, 0:38

Dalle statistiche di guasto anche di qualche anno fa sembra che i migliori dei meccanici fossero i Toshiba e tra i peggiori i WD.
Prova a vedere questo articolo o altri simili per orientarti.

https://www.google.it/amp/s/www.tomshw. ... amp?espv=1

Anche nei portatili questo marchio ha una fama davvero notevole.
Al lavoro sui portatili utilizzati in campo (non sulla scrivania ) abbiamo avuto modo di notare una affidabilità superiore.

Disco usato meglio evitare a mio avviso.

Ciao
600 Elettra
Avatar utente
Foto Utentestefanopc
5.643 2 7 12
Master
Master
 
Messaggi: 1756
Iscritto il: 4 ago 2020, 9:11

1
voti

[6] Re: Acquisto lotti HD non recenti / affidabili

Messaggioda Foto Utentealev » 6 ott 2021, 9:28

stefanopc ha scritto:Disco usato meglio evitare a mio avviso

Concordo

Piccolo distinguo per i cosiddetti "refurbished" ossia ricondizionati dai rispettivi produttori, IBM in primis, che mi è capitato di usare in ambito lavorativo senza riscontrare riduzioni di MTBF
Avatar utente
Foto Utentealev
4.631 2 9 12
free expert
 
Messaggi: 5027
Iscritto il: 19 lug 2010, 14:38
Località: Altrove

1
voti

[7] Re: Acquisto lotti HD non recenti / affidabili

Messaggioda Foto UtentedrGremi » 8 ott 2021, 10:43

Comunque esattamente cosa ci dovresti fare? Per archiviazione anche se sei sotto il TB forse ad oggi ti conviene usare una SSD.
Avatar utente
Foto UtentedrGremi
1.630 1 4 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 951
Iscritto il: 20 nov 2019, 19:49

1
voti

[8] Re: Acquisto lotti HD non recenti / affidabili

Messaggioda Foto Utentealev » 8 ott 2021, 11:43

Forse è OT, ma personalmente, per archiviare in modo duraturo e con maggior sicurezza, preferisco sempre adottare diverse tecnologie:
  • la postazione di lavoro è Linux su RAID1 di tipo software (semplifica molto il recovery ed il recupero dati)
  • se necessito di servizi CMB/CIFS integro con samba
  • la destinazione finale del backup è su nastro mediante utility non proprietarie
Avatar utente
Foto Utentealev
4.631 2 9 12
free expert
 
Messaggi: 5027
Iscritto il: 19 lug 2010, 14:38
Località: Altrove

0
voti

[9] Re: Acquisto lotti HD non recenti / affidabili

Messaggioda Foto Utentelemure64 » 23 nov 2021, 9:25

Grazie a tutti per le risposte fin qui. In ordine sparso, non uso RAID perché non ho il problema della continuità di servizio ma al contrario tengo tutto in posti separati e delle cose importanti ho ulteriori backup. Il volume dati è ben superiore del limite dell'adozione di SSD che comunque sono anche più vulnerabili se si dimentica di refresharli a intervalli più frequenti di quelli richiesti da un disco meccanico. OK per escludere dischi usati dato che tutti convenite che non è una buona idea salvo canali di vendita con garanzia di ricondizionamento che però mi pare non siano stati citati.

Detto questo, essendo state enunciate linee guida e considerazioni che più o meno mi erano note, posso solo sperare che prima o poi io riesca a trovare qualche venditore serio. Amazon ormai fa vedere nella ricerca solo quello che vuole lei e le opzioni stanno sparendo a rateo mensile, quindi rinuncio; le prime due fregature le ho prese perché quello che mi serviva ce l'aveva solo un venditore non-Amazon che nemmeno ha risposto alla mia richiesta di reso contando sull'impunità. Un'altra notissima catena, italiana, ha fatto l'identica cosa dei due casi precedenti: mi ha mandato dei SMR al posto dei CMR come da pagina del prodotto contando anche lei sul fatto che per pochi euro di differenza (a mio sfavore, di avvocato) non avrei sollevato storie. Ovviamente ho iniziato con la richiesta di recesso ma nemmeno hanno risposto, e di avvocato mi costerebbe ben di più. Questa è ormai la realtà media con cui mi scontro almeno sul fronte hard disk.

Mi pare che questa tipologia di commercio online non possa funzionare e serve qualche ditta magari meno famosa ma più professionale, che spero prima o poi di trovare.

Grazie a tutti :)
Avatar utente
Foto Utentelemure64
680 3 6
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 386
Iscritto il: 23 giu 2020, 12:26

0
voti

[10] Re: Acquisto lotti HD non recenti / affidabili

Messaggioda Foto Utentenicsergio » 23 nov 2021, 12:06

Io ho un NAS con svariati dischi WD:

  • 1 WD Green da 1 TB - 10EARS
  • 2 WD Red da 2 TB - 20EFRX
  • 1 WD Red da 3 TB - 30EFRX

assemblato nel 2012 e gli HD sono tutti ancora perfettamente funzionanti (sarò stato fortunato?), non sono in RAID, ma le cartelle per me importanti (documenti - foto) le duplico con Rsync in modo da averle almeno su due dischi, inoltre con Rclone le sincronizzo con i cloud, alcune su Drive, altre su Mega usando spazi gratuiti.
♫♪♫ ƎlectroYou ♫♪♫
⊲∎⊳ ━❍────── ∞
VOLUME : ▁▂▃▅▆▇ 100%
Avatar utente
Foto Utentenicsergio
3.479 1 9 13
Master
Master
 
Messaggi: 517
Iscritto il: 1 gen 2020, 16:42

Prossimo

Torna a PC e informatica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti