Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Presa USB su alimentatore da banco

Tecniche per la costruzione e la riparazione di apparecchiature elettriche e non. Ricerca guasti. Adattamenti e riutilizzazioni

Moderatore: Foto Utentestefanob70

0
voti

[1] Presa USB su alimentatore da banco

Messaggioda Foto Utentepicciw » 25 mar 2021, 14:47

Buonasera a tutti, come da titolo in oggetto, desideravo munire il mio alimentatore da banco di una presa USB, il + rosso al positivo, il - nero al negativo e mi rimangono il data- e data + mi sembrano verde e bianco...! li devo lasciare scollegati o collegare in qualche modo all'alimentatore ? Grazie dell'aiuto che mi vorrete dare ! O_/
Avatar utente
Foto Utentepicciw
70 1 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 143
Iscritto il: 24 feb 2017, 0:55

0
voti

[2] Re: Presa USB su alimentatore da banco

Messaggioda Foto Utentealessandrovo » 25 mar 2021, 14:55

scollegati
Avatar utente
Foto Utentealessandrovo
188 1 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 86
Iscritto il: 2 giu 2020, 17:50

0
voti

[3] Re: Presa USB su alimentatore da banco

Messaggioda Foto Utentepicciw » 26 mar 2021, 20:27

Grazie gentilissimo !!!!
Avatar utente
Foto Utentepicciw
70 1 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 143
Iscritto il: 24 feb 2017, 0:55

0
voti

[4] Re: Presa USB su alimentatore da banco

Messaggioda Foto Utenteedgar » 26 mar 2021, 21:01

Non so se lo hai già previsto ma, nel caso l'alimentatore possa erogare una corrente importante, aggiungerei una limitazione in corrente sulla presa USB, giusto per evitare possibili fumate lato carico.
Avatar utente
Foto Utenteedgar
7.987 3 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 4052
Iscritto il: 15 set 2012, 22:59

1
voti

[5] Re: Presa USB su alimentatore da banco

Messaggioda Foto UtenteFranco012 » 26 mar 2021, 23:14

Per quanto riguarda il collegamento delle linee dati negli alimentatori destinati alla sola ricarica, esistono diverse soluzioni (alcune seguono determinate specifiche tecniche, altre sono inventate dai singoli costruttori degli alimentatori). Lo scopo è quello di "comunicare" al dispositivo in carica la quantità massima di corrente prelevabile dall'alimentare senza danneggiarlo. Sappiamo infatti che nella maggior parte dei casi è il dispositivo ricevente (cellulare, tablet, ecc.) a determinare la quantità di corrente che serve. A titolo di esempio:
  • i terminali D+ e D- sono collegati entrambi con due resistenze da 15 kΩ in pulldown: la corrente massima prelevabile corrisponde allo standard di 500 mA;
  • i terminali D+ e D- sono circuitati fra loro: è possibile prelevare più di 1,5 ampere;
  • tramite un partitore di tensione, sui terminali D+ e D- sono presenti delle tensioni di riferimento di diverso valore, a seconda della corrente massima prelevabile dal caricabatterie (sistema utilizzato da Apple e da Sony per i propri dispositivi);
  • i terminali D+ e D- non ci sono proprio, il cavo è formato da due soli conduttori, che possono essere dimensionati per correnti superiori al normale senza occupare spazio aggiuntivo.
In sostanza, lasciando scollegati i due terminali per i dati non si corre alcun rischio, se non quello che con determinati dispositivi (quelli che autoregolano l'intensità di corrente) si potrebbero avere correnti di carica molto limitate.
Big fan of ƎlectroYou
Avatar utente
Foto UtenteFranco012
3.791 2 3 6
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 1727
Iscritto il: 8 ago 2015, 19:40
Località: Sardegna

0
voti

[6] Re: Presa USB su alimentatore da banco

Messaggioda Foto Utentepicciw » 27 mar 2021, 20:59

Grazie mille mooolto esaustivo ! Per edgar, trattasi di un piccolo alimentatore da banco max 15v e 2A con limitazione in corrente preimpostabile ! Grazie a tutti
Avatar utente
Foto Utentepicciw
70 1 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 143
Iscritto il: 24 feb 2017, 0:55

0
voti

[7] Re: Presa USB su alimentatore da banco

Messaggioda Foto Utenteedgar » 28 mar 2021, 11:02

picciw ha scritto:trattasi di un piccolo alimentatore da banco max 15v e 2A con limitazione in corrente preimpostabile

Se non ha un'uscita separata a 5 V occhio anche alla tensione allora
Avatar utente
Foto Utenteedgar
7.987 3 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 4052
Iscritto il: 15 set 2012, 22:59

0
voti

[8] Re: Presa USB su alimentatore da banco

Messaggioda Foto Utentepicciw » 28 mar 2021, 20:54

Si ha tra l'altro, un commutatore per impostare vari valori intermedi di tensione, tra cui 4,8v. Grazie dell'attenzione!!
Avatar utente
Foto Utentepicciw
70 1 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 143
Iscritto il: 24 feb 2017, 0:55


Torna a Costruzione, riparazione, riutilizzo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti