Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Tensioni in gioco impianto a 5 fili URMET 1130

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMike, Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago, Foto Utentelillo

0
voti

[1] Tensioni in gioco impianto a 5 fili URMET 1130

Messaggioda Foto Utentehik2016 » 24 mar 2021, 19:05

salve a tutti.

vorrei un info gentilmente.
vorrei capire che tensioni sono in gioco in un'impianto tradizionale a 5 fili.
se volessi testare i vari componenti della postazione interna ed esterna che tensioni dovrei trovare?
mi potete spiegare la procedura tradizionale per individuare i vari problemi con un impianto 5 fili?
si parte dal posto esterno?
intendo per verificare pulsante di chiamata esterno , microfono esterno ,altoparlante esterno,microfono altoparlante ronzatore ed apriporta interno....
mi potete dire che prove e che tensioni dovrei trovare tra i vari morsetti?

lo schema 1130 da':
1 fonia in entrata
2 fonia in uscita
6 comune
7 ronzatore
9 apriporta

potete delucidarmi?
grazie
Avatar utente
Foto Utentehik2016
0 2
 
Messaggi: 11
Iscritto il: 23 nov 2016, 19:51

0
voti

[2] Re: Tensioni in gioco impianto a 5 fili URMET 1130

Messaggioda Foto Utentegabrisav » 24 mar 2021, 19:20

Ma che problemi presenta l'impianto?
Avatar utente
Foto Utentegabrisav
1.687 2 4 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1623
Iscritto il: 13 set 2015, 18:26
Località: Borgosatollo (Bs)

0
voti

[3] Re: Tensioni in gioco impianto a 5 fili URMET 1130

Messaggioda Foto Utentehik2016 » 24 mar 2021, 19:28

dovrei andare a fare un sopralluogo ad un mio amico.
vorrei semplicemente capire che prove fare.
dice che ha problemi di fonia tra esterno ed interno.
Avatar utente
Foto Utentehik2016
0 2
 
Messaggi: 11
Iscritto il: 23 nov 2016, 19:51

0
voti

[4] Re: Tensioni in gioco impianto a 5 fili URMET 1130

Messaggioda Foto Utentegabrisav » 24 mar 2021, 19:33

Parliamo di impianto monofamigliare o condominiale?
Avatar utente
Foto Utentegabrisav
1.687 2 4 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1623
Iscritto il: 13 set 2015, 18:26
Località: Borgosatollo (Bs)

0
voti

[5] Re: Tensioni in gioco impianto a 5 fili URMET 1130

Messaggioda Foto Utentehik2016 » 24 mar 2021, 19:51

bifamiliare
Avatar utente
Foto Utentehik2016
0 2
 
Messaggi: 11
Iscritto il: 23 nov 2016, 19:51

0
voti

[6] Re: Tensioni in gioco impianto a 5 fili URMET 1130

Messaggioda Foto Utentegabrisav » 24 mar 2021, 20:03

Prima di tutto c'è da verificare se anche all'altro citofono interno funziona bene la fonica, se fosse così il problema è del citofono del tuo amico.
Altrimenti c'è da verificare la tensione ai morsetti + e - del porter esterno che dovrebbe essere sui 12V CC o anche meno ( gli impianti Urmet non li conosco molto bene ), se c'è tensione il problema è del porter, altoparlante o microfono rotti.
Avatar utente
Foto Utentegabrisav
1.687 2 4 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1623
Iscritto il: 13 set 2015, 18:26
Località: Borgosatollo (Bs)

0
voti

[7] Re: Tensioni in gioco impianto a 5 fili URMET 1130

Messaggioda Foto Utentehik2016 » 28 mar 2021, 12:11

info tecnica:

abitando in un condominio sbagliando i collegamenti del posto interno si possono causare danni all'impianto condominiale stesso? se si in quale casi si puo' causare?

o al massimo non funziona il citofono nel quale vengono effettuate le prove?

nella fattispecie se collego un citofono con ronzatore in un'impianto a chiamata elettronica e viceversa posso causare problemi a tutti?

ultimissima cosa: vorrei sapere se è vero o no..

è vero che montare posto interno di marchio diverso rispetto alla marca dell'impianto condominiale puo' causare problemi a tutti? è consigliabile sempre utilizzare stessa marca?

grazie
Avatar utente
Foto Utentehik2016
0 2
 
Messaggi: 11
Iscritto il: 23 nov 2016, 19:51

0
voti

[8] Re: Tensioni in gioco impianto a 5 fili URMET 1130

Messaggioda Foto Utenteelettro888 » 30 mar 2021, 12:41

hik2016 ha scritto:info tecnica:(...)


Se usi un posto interno di diversa marca ma con schema compatibile non causerai nessun problema agli altri condomini.
Ultima modifica di Foto UtenteWALTERmwp il 30 mar 2021, 15:24, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Ridotta citazione, la sua integrità è irrilevante
Avatar utente
Foto Utenteelettro888
20 1 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 126
Iscritto il: 4 ott 2018, 21:47

0
voti

[9] Re: Tensioni in gioco impianto a 5 fili URMET 1130

Messaggioda Foto UtenteWALTERmwp » 30 mar 2021, 15:24

hik2016 ha scritto:info tecnica: (...)
evidentemente non hai idea di quel che stai facendo o vorresti fare.
Come è possibile immaginare o stabilire le conseguenze di un cablaggio ignorando l'errore compiuto ?
Ad esempio, se riesci a danneggiare l'alimentatore hai già compromesso tutto il sistema citofonico.

Saluti
W - U.H.F.
Avatar utente
Foto UtenteWALTERmwp
29,1k 4 8 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 8681
Iscritto il: 17 lug 2010, 18:42
Località: le 4 del mattino

3
voti

[10] Re: Tensioni in gioco impianto a 5 fili URMET 1130

Messaggioda Foto Utenteattilio » 1 apr 2021, 12:50

purtroppo i citofoni ricadono nel vecchissimo regio decreto 25 / 04/1923 che in sostanza punisce coloro i quali pur non avendo il titolo conferito dalla SRT società reale trasmissioni (poi convertito con esame abilitativo alla lettera B del DM 37_08) abbiano cagionato malfunzionamenti e/o danni irreversibili a strutture di trasmissione e ricezione audiofoniche pubbliche e private, con una pena pecunaria compresa tra le 500 e le 1200 (vecchie) lire e con l'arresto (o con obbligo di fissa dimora, alias arresti domiciliari) per un periodo compreso tra i 7 e i 15 giorni in caso di recidiva
inoltre al soggetto imputato verrà tolto il portocacciaviti e la possibilità di libero accesso a tutti i brico e ferramenta del regno

se tuttavia i danni non siano ascrivibili a persona fisica con precisione individuabile, lo stesso regio decreto, impone ad un artigiano in possesso del titolo di cui sopra, di eseguire riparazione a titolo gratuito, a questi verrà solo corrisposto il compenso corrispettivo sostenuto per la sostituzione o riparazione di componenti di tipo alchimico atti alla risoluzione del danno causato dall'aspirante manutentore

Re Urmet II
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
61,3k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 9121
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

Prossimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 50 ospiti