Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Cosa succede toccando il neutro?

Circuiti, campi elettromagnetici e teoria delle linee di trasmissione e distribuzione dell’energia elettrica

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteEdmondDantes

0
voti

[11] Re: Cosa succede toccando il neutro?

Messaggioda Foto Utentedaniele1996 » 3 mar 2021, 22:59

Vi spiego la mia idea...
Presupponiamo abbiamo un dispositivo generico che va spento, ovviamente se stacco sia fase che neutro con un relè anche se malauguratamente dovessi toccare un filo non resto appiccicato... Quindi a primo impatto si può realizzare in questa maniera: con il relè lascio uno stato di "standby" che può essere attivato a breve dal triac così si toglie il pericolo nel caso in cui la linea è da disattivare completamente...
Avatar utente
Foto Utentedaniele1996
590 2 8 11
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1356
Iscritto il: 29 ago 2011, 11:29

0
voti

[12] Re: Cosa succede toccando il neutro?

Messaggioda Foto Utentedaniele1996 » 3 mar 2021, 23:13

Però inizialmente la mia idea partiva da un paio di triac
Avatar utente
Foto Utentedaniele1996
590 2 8 11
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1356
Iscritto il: 29 ago 2011, 11:29

1
voti

[13] Re: Cosa succede toccando il neutro?

Messaggioda Foto Utenteboiler » 4 mar 2021, 0:53

daniele1996 ha scritto:Vi spiego la mia idea...

Non ci sei riuscito, ritenta.

Boiler
Avatar utente
Foto Utenteboiler
18,0k 5 7 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3338
Iscritto il: 9 nov 2011, 12:27

1
voti

[14] Re: Cosa succede toccando il neutro?

Messaggioda Foto Utentedavi82 » 4 mar 2021, 1:41

daniele1996 ha scritto:Vi spiego la mia idea...
Presupponiamo abbiamo un dispositivo generico che va spento, ovviamente se stacco sia fase che neutro con un relè anche se malauguratamente dovessi toccare un filo non resto appiccicato... Quindi a primo impatto si può realizzare in questa maniera: con il relè lascio uno stato di "standby" che può essere attivato a breve dal triac così si toglie il pericolo nel caso in cui la linea è da disattivare completamente...


Al di là che non ho capito bene la tua idea, devi sapere che anche con un relè non raggiungi una sicurezza accettabile. Ho visto una marea di relè che, invecchiando, rimangono "attaccati" anche staccandogli il segnale di chiusura...
La separazione fra utente e rete elettrica deve avvenire correttamente
Avatar utente
Foto Utentedavi82
264 2 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 249
Iscritto il: 24 giu 2011, 0:09

1
voti

[15] Re: Cosa succede toccando il neutro?

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 4 mar 2021, 2:13

Infatti, oltre al fatto che appunto i contatti dei relè possono incollarsi va tenuto presente in ogni caso che nelle apparecchiature in cui siano presenti tensioni pericolose (in questo caso la tensione di rete) non si può prescindere dal disporre ogni adeguata protezione da possibili contatti diretti e indiretti.
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
16,8k 4 7 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 11728
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

2
voti

[16] Re: Cosa succede toccando il neutro?

Messaggioda Foto Utentestefanopc » 4 mar 2021, 9:59

Ma in ogni apparecchio" malauguratamente "puoi entrare in contatto con tensioni pericolose.
Nessuna impianto prevede la possibilità che l'utilizzatore possa entrare in contatto con i conduttori attivi (sia fase che neutro ) per la normativa sono come due fasi.
Cosa succede se per errore al contatore qualcuno invertisse i conduttori?
Non è molto chiara la tua richiesta.
Non si capisce se con il circuito in oggetto vuoi sostituire un interruttore meccanico o un rele e per quale motivo .
Gli Ssr sono già in uso da anni ma non come interruttori di linea e neutro.
Ciao
Ultima modifica di Foto Utentestefanopc il 4 mar 2021, 10:06, modificato 2 volte in totale.
600 Elettra
Avatar utente
Foto Utentestefanopc
3.360 2 5 12
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1057
Iscritto il: 4 ago 2020, 9:11

0
voti

[17] Re: Cosa succede toccando il neutro?

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 4 mar 2021, 10:02

Il problema dell’incollaggio dei contatti è reale, mi risulta però ci siano relay anti incollaggio.
Comunque propendo anche io per la poca chiarezza della domanda.
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
82,6k 7 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 10609
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

0
voti

[18] Re: Cosa succede toccando il neutro?

Messaggioda Foto Utentedaniele1996 » 4 mar 2021, 19:13

Assolutamente no... Gli interruttori meccanici quali magnetotermici e differenziali devono essere sempre presenti...
La mia domanda è partita da questo:
Quando ero piccolo (potevo avere 3/4 anni) ho smontato una presa di una prolunga toccando i poli, e fortunatamente il differenziale si è staccato...
Qualche mese fa ho fatto stampare delle schede con i triac per pilotare carichi in corrente alternata, ma da come ho strutturato il circuito interrompo solo la fase (e questo da un punto di vista circuitale può andar bene) ma il neutro rimane ugualmente collegato... così ho chiesto a voi cosa può succedere se malauguratamente si tocca il neutro...
Per staccarlo avevo pensato di mettere un altro triac, ma evidentemente un relè azionato un secondo prima del triac può dare maggiore sicurezza... Allora può sorgere la domanda "Ma il relè non è già sufficiente?" Certo! è sufficiente, ma se metto un triac prima evito di fare scintille tra i contatti e quindi aumentare la durata della sua funzione...
Avatar utente
Foto Utentedaniele1996
590 2 8 11
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1356
Iscritto il: 29 ago 2011, 11:29

0
voti

[19] Re: Cosa succede toccando il neutro?

Messaggioda Foto Utentestefanopc » 4 mar 2021, 21:44

Secondo me confondi la funzione di interruttore / sezionatore dell'apparecchiatura con la funzione di comando (pilotaggio).
Il primo componente non esclude l'altro.
Ciao
600 Elettra
Avatar utente
Foto Utentestefanopc
3.360 2 5 12
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1057
Iscritto il: 4 ago 2020, 9:11

0
voti

[20] Re: Cosa succede toccando il neutro?

Messaggioda Foto Utentedaniele1996 » 4 mar 2021, 23:17

Quello che voglio fare è staccare completamente sia fase che neutro a monte e portare alla presa due fili che al momento dello spegnimento vengono interrotti entrambi, in modo che se "una presa non serve" di sicuro dietro non rischio di restare appiccicato se tento di smontarla... (credo possa essere un buon vantaggio in un impianto elettrico misto tra corrente continua ed alternata...)
Avatar utente
Foto Utentedaniele1996
590 2 8 11
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1356
Iscritto il: 29 ago 2011, 11:29

PrecedenteProssimo

Torna a Elettrotecnica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 17 ospiti