Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

programmatore plc junior

Aggiornamenti, orientamento, lavoro, attività professionali, riviste, libri, strumenti EY, Tips and tricks, consigli e pareri generici

Moderatore: Foto Utenteadmin

0
voti

[1] programmatore plc junior

Messaggioda Foto UtenteFedib » 1 feb 2021, 20:07

Buonasera, è un po' che mando adesione ad offerte di lavoro che riguardano il mondo dell'automazione industriale, in particolare per la posizione di programmatore di plc, perché mi piacerebbe intraprendere questa nuova carriera lavorativa ma sto avendo risultati molto scarsi. Mi sono chiesto, dunque, secondo voi quali possono essere le conoscenze minime indispensabili per potersi candidare come programmatore junior, quali competenze devo acquisire che inserite poi nel curriculum faccia da chiave per non essere scartato in meno di mezzo secondo ?

grazie per qualsiasi consiglio O_/
Avatar utente
Foto UtenteFedib
338 2 5 7
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 597
Iscritto il: 4 mar 2013, 22:42

2
voti

[2] Re: programmatore plc junior

Messaggioda Foto UtenteWALTERmwp » 1 feb 2021, 22:26

Fedib ha scritto:(...) secondo voi quali possono essere le conoscenze minime indispensabili per potersi candidare come programmatore junior (...)
in generale, un po' d'esperienza; se non ce l'hai, non sei il candidato per quella posizione.
Se non hai un pregresso da spendere, per svolgere questo genere d'attività dovresti farti assumere da una azienda che si occupa, si, di automazione, ma ricoprendo inizialmente una mansione diversa, dalla quale poi evolvere.
Questa è una possibilità, valutarne altre dipende da più fattori, non ultimo il tuo titolo di studio e altre esperienze lavorative.

Saluti
W - U.H.F.
Avatar utente
Foto UtenteWALTERmwp
24,1k 4 8 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7166
Iscritto il: 17 lug 2010, 18:42
Località: le 4 del mattino

0
voti

[3] Re: programmatore plc junior

Messaggioda Foto UtenteFedib » 2 feb 2021, 20:34

Grazie per la risposta, quindi tu mi consigli di iniziare a cercare per la posizione di cablatore, montatore di impianti di automazione, circa queste mansioni qua e poi evolversi.
Io ho un diploma di Elettrotecnica e fino ad ora ho fatto l'installatore di impianti elettrici.
Fino ad ora non ho trovato nessuno che voglia assumere da zero
Avatar utente
Foto UtenteFedib
338 2 5 7
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 597
Iscritto il: 4 mar 2013, 22:42

1
voti

[4] Re: programmatore plc junior

Messaggioda Foto UtenteWALTERmwp » 3 feb 2021, 16:56

Fedib ha scritto:(...) tu mi consigli di iniziare a cercare per la posizione di cablatore, montatore di impianti di automazione (...)
certo, è una possibilità; meglio ovviamente se è un realtà dove, oltre a cablare, ci si occupa del collaudo dei quadri e dello sviluppo sw.
In alternativa potresti trovare, ad esempio, un'azienda che ti offre l'opportunità sapendo di doverti supportare prima che tu possa acquisire un minimo, minimo, di autonomia; ma è veramente poco probabile, anche se non impossibile.

Ma non sono nella condizione di consigliare, sono più suggerimenti, indicazioni.
Riscrivo, se non hai fatto quella esperienza specifica, tra l'altro per un periodo significativo, non puoi essere caratterizzato come programmatore junior: sta tutto qui.

Saluti
W - U.H.F.
Avatar utente
Foto UtenteWALTERmwp
24,1k 4 8 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7166
Iscritto il: 17 lug 2010, 18:42
Località: le 4 del mattino

0
voti

[5] Re: programmatore plc junior

Messaggioda Foto UtenteFedib » 6 feb 2021, 1:05

Grazie mille vedrò di correggere il tiro
Considerando che è poco probabile se non impossibile che un impresa ti possa supportare o farti fare esperienza fino a farti raggiungere un minimo che poi è spendibile nel mondo del lavoro, la domanda mi sorge spontanea, ma come fa uno ad entrare nel mondo del lavoro ?

Io potrei anche studiare da autodidatta, ma le autoreferenze non se le caga nessuno e l'apprendimento arriva fino a un certo punto, a parer mio.
Avatar utente
Foto UtenteFedib
338 2 5 7
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 597
Iscritto il: 4 mar 2013, 22:42

1
voti

[6] Re: programmatore plc junior

Messaggioda Foto Utentenicsergio » 6 feb 2021, 13:03

Quoto in toto i suggerimenti di Foto UtenteWALTERmwp, è l'annosa domanda: assumono solo personale con esperienza, ma allora come fa uno che parte da zero?

Il primo passo è quello di "entrare" in un'azienda dove si possa ricoprire la mansione che ti interessa, anche con un ruolo "minore", una volta entrato conosci le persone, conosci il prodotto, se dimostri interesse, impegno e flessibilità si possono aprire porte inattese, certo un pizzico di fortuna non guasta.

Per fare un esempio concreto: nella mia azienda, negli ultimi dieci anni, sei persone sono passate dal settore della produzione (montaggio/messa in servizio) all'ufficio tecnico con incarichi di progettazione HW (schemi elettrici) o SW (PLC e tanto altro). Sono stati preferiti, a volte anche su mio suggerimento, a delle assunzioni dirette di personale esterno, per tre principali motivi:

  • avevano dimostrato reale interesse e capacità: c'era stato modo di testarli sul campo
  • conoscevano già le macchine prodotte, visto le cablavano, le mettevano in servizio e le collaudavano
  • avevano fatto il necessario periodo di pratica e "gavetta", fondamentale secondo me per formare buoni tecnici

Il consiglio che ti posso dare è quello di non demordere O_/
Avatar utente
Foto Utentenicsergio
1.180 3 12
Expert
Expert
 
Messaggi: 131
Iscritto il: 1 gen 2020, 16:42

0
voti

[7] Re: programmatore plc junior

Messaggioda Foto UtenteFedib » 6 feb 2021, 17:22

Grazie mille per aver condiviso la tua esperienza e apprezzo i consigli
Avatar utente
Foto UtenteFedib
338 2 5 7
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 597
Iscritto il: 4 mar 2013, 22:42

0
voti

[8] Re: programmatore plc junior

Messaggioda Foto UtenteWALTERmwp » 6 feb 2021, 20:18

@Fedib, aggiungo questo per escludere equivoci.
Se ti è possibile, mentre prosegui nella ricerca, non rinunciare all'approccio autodidatta: è comunque un modo per rimanere attivo sull'argomento e potrebbe testimoniare il tuo interesse in un auspicabile futuro colloquio.

Inoltre, ma forse sei già consapevole, considera che la programmazione non può essere svolta in modo asettico: è solo una parte in questo tipo d'attività.
La stesura del codice difficilmente prescinde dalla consapevolezza del processo da controllare, dall'automazione da implementare e comunque da una conoscenza(per quanto generale) delle tipologie di utenze presenti nell'impianto.
Si tratta d'una figura professionale il cui coinvolgimento va ben oltre la tastiera che potrebbe assorbire meno tempo rispetto a quanto ci si potrebbe immaginare, anche per una ragione specifica: si tende a standardizzare e riutilizzare l'esistente.
E' un approccio presente nelle aziende più strutturate ma anche nelle piccole realtà.
Certo non si possono escludere a priori occasioni per dar spazio alla creatività, ma dipende dal tipo di applicazione, di commessa, da dove ci si trova.
Però prendi questi scritti come conversazioni a valenza generale, non sono la verità.
I punti di vista possono essere diversi, cerca qui nel forum, troverai altri thread simili per contenuto, magari sono un'utile lettura.

Saluti
W - U.H.F.
Avatar utente
Foto UtenteWALTERmwp
24,1k 4 8 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7166
Iscritto il: 17 lug 2010, 18:42
Località: le 4 del mattino


Torna a Informazioni varie più o meno utili

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti