Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

scelta inverter da monofase a trifase

PLC, servomotori, inverter...robot

Moderatori: Foto Utentedimaios, Foto Utentecarlomariamanenti

0
voti

[1] scelta inverter da monofase a trifase

Messaggioda Foto Utentecastemas » 2 ott 2020, 11:20

Dovrei acquistare un inverter per alimentare dalla rete 220 monofase un motore trifase di un compressore , potenza nominale 3 kW.
Qualche suggerimento su marca e modello , ce ne sono un'infinità e per me è difficile scegliere, in base alla vostra esperienza made in cina o meglio scegliere altro ?
Grazie, Massimo.
Avatar utente
Foto Utentecastemas
20 2
 
Messaggi: 11
Iscritto il: 3 dic 2015, 18:41

1
voti

[2] Re: scelta inverter da monofase a trifase

Messaggioda Foto Utentedimaios » 5 ott 2020, 12:18

Dipende quanto vuoi spendere.
In effetti 3 kW alimentati a 230V AC sono tanti anche se chiaramente si trovano dispositivi di quella taglia.
Generalmente compro ABB, SIEMENS, Schneider Electric, Mitsubishi ma anche altre marche vanno bene.
Budget?
Ingegneria : alternativa intelligente alla droga.
Avatar utente
Foto Utentedimaios
29,7k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3319
Iscritto il: 24 ago 2010, 14:12
Località: Behind the scenes

0
voti

[3] Re: scelta inverter da monofase a trifase

Messaggioda Foto Utentecastemas » 7 ott 2020, 12:59

Grazie per avermi risposto,
premesso che l'inverter dovrà necessariamente avere la possibilità di start e stop dai contatti del pressostato
del compressore lasciando fissa la connessione inverter - motore ,non mi sono prefissato un budget, ho visto questo :
https://www.amazon.it/Acogedor-Converti ... 1&sr=8-135

e quest'altro :
https://www.amazon.it/Frequenza-Control ... 06&sr=8-38

un parere sull'affidabità di questi prodotti ?
Grazie, Massimo.
Avatar utente
Foto Utentecastemas
20 2
 
Messaggi: 11
Iscritto il: 3 dic 2015, 18:41

3
voti

[4] Re: scelta inverter da monofase a trifase

Messaggioda Foto Utentemario_maggi » 7 ott 2020, 21:09

castemas,
se fossero prodotti affidabili, a quei prezzi ne sarebbero già arrivati molti in Italia, invece non è così.
Se si tratta di un compressore a pistoni, ti sei chiesto se il motore comandato da inverter riuscirà ad avviarlo, o se la sua coppia di spunto sarà insufficiente?
Ciao
Mario
Mario Maggi
https://www.evlist.it per la mobilità elettrica e filiera relativa
https://www.axu.it , inverter speciali, convertitori DC/DC, soluzioni originali per la qualità dell'energia
Innovazioni: https://www.axu.it/mm4
Avatar utente
Foto Utentemario_maggi
17,0k 3 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3643
Iscritto il: 21 dic 2006, 9:59
Località: Milano

1
voti

[5] Re: scelta inverter da monofase a trifase

Messaggioda Foto Utentedimaios » 8 ott 2020, 14:23

mario_maggi ha scritto:castemas,
se fossero prodotti affidabili, a quei prezzi ne sarebbero già arrivati molti in Italia, invece non è così.
Se si tratta di un compressore a pistoni, ti sei chiesto se il motore comandato da inverter riuscirà ad avviarlo, o se la sua coppia di spunto sarà insufficiente?
Ciao
Mario


Visto i riferimenti che hai indicato concordo pienamente con Foto Utentemario_maggi, magari possono funzionare inizialmente o per un hobbista ma quando vuoi garantire l'affidabilità la risposta mi sembra evidente.
Ingegneria : alternativa intelligente alla droga.
Avatar utente
Foto Utentedimaios
29,7k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3319
Iscritto il: 24 ago 2010, 14:12
Località: Behind the scenes

0
voti

[6] Re: scelta inverter da monofase a trifase

Messaggioda Foto Utentecastemas » 4 dic 2020, 17:22

Torno sull'argomento perché alla fine ho optato per la sostituzione del motore trifase con uno monofase,
sono motori costruiti appositamente per applicazioni dove è richiesta una buona coppia di spunto.
Da quel che ho potuto verificare hanno un avvolgimento principale e due ausiliari con in serie due condensatori.
Montato e alimentato da una linea monofase da 3 kW nominali non si mai verificato l'intervento delle protezioni di massima corrente o potenza, nemmeno all'avvio. I costi sono paragonabili all'acquisto di un inverter made in cina.
Avatar utente
Foto Utentecastemas
20 2
 
Messaggi: 11
Iscritto il: 3 dic 2015, 18:41


Torna a Automazione industriale ed azionamenti

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti