Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

COMMUTAZIONE AUTOMATICA DI TENSIONE

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteBrunoValente, Foto Utentecarloc, Foto Utenteg.schgor

0
voti

[601] Re: COMMUTAZIONE AUTOMATICA DI TENSIONE

Messaggioda Foto UtenteEtemenanki » 11 gen 2022, 22:50

Foto Utentegianniniivo, non e' che si puo dire a priori quale soluzione sia piu comoda o meno, purtroppo, perche' dipende da troppi fattori, gli opto doppi o quadrupli principalmente li uso nelle serie di ingressi optoisolati perche' averli tutti in fila tante volte e' piu semplice, mentre quelli singoli li puoi "sparpagliare" in qualsiasi punto dello stampato ti avanzi un buco (o riesci a crearlo spostando pochi componenti).

Considera comunque che a livello di ingombro (parliamo di componenti PDIP) due opto singoli in DIP4 affiancati sono esattamente come un doppio, e 4 come un quadruplo, quindi se ho dubbi di solito parto a fare il routing con i singoli, poi se vedo che si riesce a disporli affiancati (o se montarli affiancati semplifica il routing) si possono tranquillamente sia sostituire in fase di montaggio con i doppi (o quadrupli) che lasciare singoli, secondo quelli che trovo piu facilmente in negozio, mentre se invece affiancandoli si incasina, li lascio singoli e disposti non affiancati e via ;-)
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.
Avatar utente
Foto UtenteEtemenanki
1.534 2 4 6
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1006
Iscritto il: 2 apr 2021, 23:42
Località: Dalle parti di un grande lago ... :)

0
voti

[602] Re: COMMUTAZIONE AUTOMATICA DI TENSIONE

Messaggioda Foto Utentegianniniivo » 11 gen 2022, 23:13

Foto UtenteEtemenanki Potresti dirmi quale eCad utilizzi?
Probabilmente dico una sciocchezza ma il componente non è irrilevante perché non ci sono tutti i componenti nelle librerie dei software.
Avatar utente
Foto Utentegianniniivo
3.078 3 9 12
Expert
Expert
 
Messaggi: 1836
Iscritto il: 5 feb 2019, 23:50

1
voti

[603] Re: COMMUTAZIONE AUTOMATICA DI TENSIONE

Messaggioda Foto UtenteEtemenanki » 12 gen 2022, 0:48

Foto Utentegianniniivo, uso principalmente (anzi, ormai quasi esclusivamente) il vecchio EAGLE di Cadsoftusa , del quale ho una licenza "perpetua" della 7.7, non come le chiaviche (pardon) di licenze a tempo di Autodesk, ed inoltre da quando l'ha comperato Autodesk l'hanno peggiorato moltissimo, quindi la loro versione non la userei neppure se fossero loro a pagarmi, ma questo e' un altro discorso.

Si, e' vero, molti componenti mancano, ma con l'editor delle librerie del 7.7 me li creo da solo senza troppi problemi, oltretutto con quella versione e' anche abbastanza semplice farlo, ti basta un datasheet che riporti le misure dei pad di saldatura consigliati ed un po di pazienza (ed inoltre puoi anche crearti componenti con pad personalizzati, diversi da quelli standard, per impieghi speciali, o magari anche solo perche' ti va di avere pad piu facili da saldare).

Per darti un'idea, il componente nuovo di un qualsiasi PDIP te lo crei in 10 minuti, un po di piu se ha davvero tanti pin, tipo un 40pin ... spesso mi metto a disegnare uno schema e poi mi accorgo che il componente che vorrei aggiungere non c'e', apro l'editor di libreria e lo creo al volo, tanto e' semplice.
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.
Avatar utente
Foto UtenteEtemenanki
1.534 2 4 6
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1006
Iscritto il: 2 apr 2021, 23:42
Località: Dalle parti di un grande lago ... :)

1
voti

[604] Re: COMMUTAZIONE AUTOMATICA DI TENSIONE

Messaggioda Foto UtenteBrunoValente » 12 gen 2022, 0:57

Ivo credo ci siano dei problemi nel mio circuito ma credo di avere trovato la soluzione, comunque mi serve una pausa di riflessione.
Avatar utente
Foto UtenteBrunoValente
35,5k 7 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6929
Iscritto il: 8 mag 2007, 14:48

0
voti

[605] Re: COMMUTAZIONE AUTOMATICA DI TENSIONE

Messaggioda Foto Utentegianniniivo » 12 gen 2022, 1:17

@Foto UtenteEtemenanki: ah ottimo prodotto il 7.7. Io ho anche autodesk ma effettivamente, quest'ultimo' l’ho utilizzato pochissimo. Mi trovo un po' meglio con DipTrace ma anche li ci sono pro e contro e componenti mancanti.

So che esiste la possibilità di costruire i componenti e ci ho anche provato ma con tutti i predetti software mi sono trovato sempre in difficoltà, sia per motivi di vista sia perché dopo un po’ mi scappa la pazienza perché i risultati (i miei) sono sempre stati piuttosto mediocri e ho rinunciato. Devo dire che non ho neanche occhio per il posizionamento e lo sbroglio ma in qualche modo cerco di cavarmela... Come per tutte le attività, se non c’è assiduità non si acquisisce esperienza, anzi, si tende a dimenticare il pregresso e tutte le volte è necessario ricominciare quasi daccapo…

@Foto UtenteBrunoValente: non c’è problema Bruno, prenditi il tempo che occorre, non c’è fretta.
La soluzione arriverà quasi sicuramente dopo una pausa che generalmente aiuta…
Avatar utente
Foto Utentegianniniivo
3.078 3 9 12
Expert
Expert
 
Messaggi: 1836
Iscritto il: 5 feb 2019, 23:50

1
voti

[606] Re: COMMUTAZIONE AUTOMATICA DI TENSIONE

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 12 gen 2022, 8:18

BrunoValente ha scritto:Chiedo scusa ma ogni volta che copio lo schema per modificarlo e poi lo posto di nuovo appaiono vari simboli strani che sporcano sempre più il disegno...


Ci sono già quando scarichi il sorgente di uno schema? In tal caso è un problema del browser. Di solito dovrebbe avere un menu view con cui puoi settare quale font usare. Con Firefox nel menunview c'è la voce adjudt font che mette a posto le cose.

Mi scuso per l'assenza in questo periodo, ma non riesco a trovare il tempo per analizzare i problemi e pensarci su. Riesco solo a ritagliare pochi minuti per risposte come queste. Come ho già detto, dopo quasi 24 anni in usa devo scappare di corsa e non è semplice chiudere tutto. Chissà se ci tornerò mai!
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
115,3k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 20148
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

1
voti

[607] Re: COMMUTAZIONE AUTOMATICA DI TENSIONE

Messaggioda Foto UtenteEtemenanki » 12 gen 2022, 13:35

IsidoroKZ ha scritto:... dopo quasi 24 anni in usa devo scappare di corsa ...


Si sono finalmente accorti di chi era stato a scavargli il tunnel sotto Fort Knox e svuotargli il caveau ? :-P

(scusa, non ho resistito :mrgreen: )
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.
Avatar utente
Foto UtenteEtemenanki
1.534 2 4 6
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1006
Iscritto il: 2 apr 2021, 23:42
Località: Dalle parti di un grande lago ... :)

0
voti

[608] Re: COMMUTAZIONE AUTOMATICA DI TENSIONE

Messaggioda Foto Utentegianniniivo » 12 gen 2022, 14:00

Ho trovato nel cassettino un congruo numero di 4N35. Potrebbero andar bene per fare delle prove?
Avatar utente
Foto Utentegianniniivo
3.078 3 9 12
Expert
Expert
 
Messaggi: 1836
Iscritto il: 5 feb 2019, 23:50

0
voti

[609] Re: COMMUTAZIONE AUTOMATICA DI TENSIONE

Messaggioda Foto UtenteBrunoValente » 12 gen 2022, 17:16

Forse sì
Avatar utente
Foto UtenteBrunoValente
35,5k 7 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6929
Iscritto il: 8 mag 2007, 14:48

0
voti

[610] Re: COMMUTAZIONE AUTOMATICA DI TENSIONE

Messaggioda Foto Utentegianniniivo » 12 gen 2022, 17:56

Ciao Bruno, qual è il parametro rilevante nei foto accoppiatori e che riguarda in circuito in progettazione?
Avatar utente
Foto Utentegianniniivo
3.078 3 9 12
Expert
Expert
 
Messaggi: 1836
Iscritto il: 5 feb 2019, 23:50

PrecedenteProssimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 45 ospiti