Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Identificare componente e valore

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteBrunoValente, Foto Utentecarloc

1
voti

[21] Re: Identificare componente e valore

Messaggioda Foto Utentepicciw » 13 feb 2021, 19:45

edgar ha scritto:A mio avviso cercare di riparare l'alimentatore senza avere la certezza che il circuito a valle funzioni è poco produttivo. Sarebbe preferibile alimentare il circuito a valle con un alimentatore (o più di uno in funzione delle tensioni necessarie) e vedere se Lazzaro si alza e cammina :mrgreen:
Una volta appurato che tutto funziona passi alla riparazione. Diversamente il rischio di buttare tempo e denaro è elevato

Edit:
non avevo letto questo
La strada di isolare l'alimentazione e rimpiazzarla, se mi date una mano a capire quanti V e A vuole per funzionare, posso provarci

Per risalire alle tensioni puoi guardare il datasheet dei componenti che trovi

Concordo in pieno con Edgar...! Comunque :
1- trattasi di fusibile (prima cosa che verificherei con continuita' multimetro)
2- sembra un condensatore poliestere ; 3- Varistore; 5- e' un ponte rettificatore SMD (controllare sempre con multimetro). Le induttanze, resistenze, vari semiconduttori e TOP e' da dargli una controllatina col multimetro..(che non risulti qualcosa in corto, visto quella resistenza e magari il fusibile aperto...).A proposito, ma lo possiedi un multimetro ? Perche' se no......!! Questo e' quanto mi sento di dirti, secondo le mie conoscenze hobbistiche . O_/
Avatar utente
Foto Utentepicciw
70 1 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 143
Iscritto il: 24 feb 2017, 0:55

0
voti

[22] Re: Identificare componente e valore

Messaggioda Foto Utenteelektronik » 13 feb 2021, 20:37

per prendere il toro per la testa vista la poca esperienza, proverei a saldare i componenti che si sono brucuiati, non si vede bene nelle foto ci sono due induttanze celestino e quindi crederei ci siano due resistenze ai loro lati della stessa dimenzione, se è così potrebbero essere uguali, alla fine metti una lampadina ad incandescenza in serie all'alimentazione 230v, la lampadina si accende perché il corto non è stato eliminato incomincia a togliere i componenti che potrebbero essere la causa del corto, per esempio l'integrato e se la lampadina rimane spenta hai trovato il problema e chiaro che se il corto non scompare vanno dissaldati altri componenti finche il corto non sparisce. Per i polemici dico che è chiaro che non è un metodo ad maister ma ad maccheronem.
Avatar utente
Foto Utenteelektronik
6.215 4 6 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 3122
Iscritto il: 12 mag 2015, 22:26

0
voti

[23] Re: Identificare componente e valore

Messaggioda Foto Utenteedgar » 14 feb 2021, 1:09

emaborsa ha scritto:I poli in uscita però hanno continuità (0Ohm) tra di loro. A occhio direi che è fritta, o sbaglio?

Gli avvolgimenti dei trasformatori DEVONO presentare continuità. Gli avvolgimenti per le tensioni più basse sono composti da poche spire, potrebbe essere normale misurare un cortocircuito.
Avatar utente
Foto Utenteedgar
7.967 3 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 4025
Iscritto il: 15 set 2012, 22:59

0
voti

[24] Re: Identificare componente e valore

Messaggioda Foto Utenteemaborsa » 16 feb 2021, 19:20

elektronik ha scritto:... proverei a saldare i componenti che si sono brucuiati, non si vede bene nelle foto ci sono due induttanze celestino e quindi crederei ci siano due resistenze ai loro lati della stessa dimenzione, se è così potrebbero essere uguali...


Mi spiegheresti questo in dettaglio? Il punto è che non conosco il valore delle resistenze.
Avatar utente
Foto Utenteemaborsa
3 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 88
Iscritto il: 29 feb 2008, 18:29
Località: Bolzano

0
voti

[25] Re: Identificare componente e valore

Messaggioda Foto Utenteelektronik » 16 feb 2021, 21:25

emaborsa ha scritto: Mi spiegheresti questo in dettaglio? Il punto è che non conosco il valore delle resistenze.

Scusa ma solo adesso ho notato dal circuito che hai disegnato che tutte e due le resistenze sono bruciate, senza schema la vedo dura
Avatar utente
Foto Utenteelektronik
6.215 4 6 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 3122
Iscritto il: 12 mag 2015, 22:26

0
voti

[26] Re: Identificare componente e valore

Messaggioda Foto Utenteemaborsa » 16 feb 2021, 22:33

elektronik ha scritto:
emaborsa ha scritto: Mi spiegheresti questo in dettaglio? Il punto è che non conosco il valore delle resistenze.

Scusa ma solo adesso ho notato dal circuito che hai disegnato che tutte e due le resistenze sono bruciate, senza schema la vedo dura


...immaginavo.
Ho anche provato a scrivere alla casa madre, non rilasciano ne schemi se valori.
Avatar utente
Foto Utenteemaborsa
3 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 88
Iscritto il: 29 feb 2008, 18:29
Località: Bolzano

0
voti

[27] Re: Identificare componente e valore

Messaggioda Foto Utenteelektronik » 17 feb 2021, 21:29

MI stavo chiedendo che ci fanno delle resistenze in parallelo a dlle induttanze mi viene il dubbio che non siano NTC oppure PTC oppure resistenze di schunt, io proverei a testare i componenti limitrofi per escludere che non ci fossero altri componenti in corto, un corto ci deve essere se no quel pezzo non saltava, al limite potresti cercare di capire quanti volt in uscita da quell'integrato togli tutti i componenti e inserisci un alimentatore al posto di quello.
Avatar utente
Foto Utenteelektronik
6.215 4 6 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 3122
Iscritto il: 12 mag 2015, 22:26

Precedente

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 61 ospiti