Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Compilatore ARM: dove iniziare

Raccolta di codici sorgenti

Moderatore: Foto UtentePaolino

1
voti

[1] Compilatore ARM: dove iniziare

Messaggioda Foto Utentegrandegiove » 18 giu 2014, 11:56

Ciao a tutti,

venendo da qualche anno di esperienza in ambito Microchip, vorrei iniziare ad entrare nel mondo ARM, in modo da farmi un po' le ossa e in futuro utilizzarli in ambito professionale.

Ho letto la discussione proposta dal mitico Foto UtenteTardoFreak (viewtopic.php?t=34151)
in cui si discuteva con Foto UtenteAOX sulla possibilità di acquistare la licenza di un compilatore. Non se poi ]Foto UtenteTardoFreak ha proceduto con l'acquisto.

Un modo per iniziare potrebbe essere acquistare una scheda di sviluppo (STM32 Discovery?). ARM Cortex-M3 potrebbe essere un target adeguato per l'utilizzo iniziale che mi propongo.

- Con che IDE/Compiler mi conviene approcciarmi? ( quantità e qualità librerie, supporto, intuitività e usabilità IDE e tutto ciò che ritenete importante )

- Compilatori free/low cost/cost: quali differenze fra loro? Esistono situazione analoghe a MPLAB dove la differenza sta nell'ottimizzazione del codice? Visto che l'obbiettivo finale è l'utilizzo in ambito professionale un investimento potrebbe essere previsto, ovviamente con cognizione di causa.

Preciso che ho poca (ahimè) dimestichezza con ambiente Linux quindi sarei, per ora, orientato ad evitare strumenti per il quale sia imprescindibile sapercisi muovere.

Come sempre grazie mille a tutti O_/

Buona giornata!
Avatar utente
Foto Utentegrandegiove
1.151 1 4 8
Expert
Expert
 
Messaggi: 517
Iscritto il: 18 ott 2010, 9:59

2
voti

[2] Re: Compilatore ARM: dove iniziare

Messaggioda Foto UtenteTardoFreak » 18 giu 2014, 12:00

Puoi scaricare l' IDE della Keil, MDK-4.74 (mi pare che sia l' ultima versione).
Non puoi utilizzare il middleware e l' RTOS e sei limitato a 32K di codice e puoi fare il debug.
E' veramente un ottimo sistema di sviluppo.

Poi c'è la toolchain gcc ma non la conosco. Quella è free e su quella si basano anche altri sistemi di sviluppo (ad esempio l' Atollic) che però paghi.
Avevo visto anche un sistema free realizzato con Eclipse per gli ARM.
"La follia sta nel fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi".
"Parla soltanto quando sei sicuro che quello che dirai è più bello del silenzio".
Rispondere è cortesia, ma lasciare l'ultima parola ai cretini è arte.
Avatar utente
Foto UtenteTardoFreak
73,8k 8 12 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 15763
Iscritto il: 16 dic 2009, 11:10
Località: Torino - 3° pianeta del Sistema Solare

1
voti

[3] Re: Compilatore ARM: dove iniziare

Messaggioda Foto Utenteobiuan » 19 giu 2014, 15:02

Per la famiglia kinetic della Freescale, c'è il codewarrior, un plugin di eclipse che ha una buona integrazione per la programmazione delle periferiche e un compilatore non proprio infame. Unico lato estremamente negativo...già Eclipse di suo è lento da far paura, il Codewarrior peggiora la situazione quindi....se prendi quella strada, tieni presente che avrai bisogno di un bel PC con un ragguardevole numero di core e molta RAM per non andare fuori di testa a ogni compilazione.
_______________________________________________________
Gli oscillatori non oscillano mai, gli amplificatori invece sempre

Io HO i poteri della supermucca, e ne vado fiero!
Avatar utente
Foto Utenteobiuan
5.839 3 10 12
Master
Master
 
Messaggi: 941
Iscritto il: 23 set 2013, 23:45

1
voti

[4] Re: Compilatore ARM: dove iniziare

Messaggioda Foto UtenteGuidoB » 19 giu 2014, 17:03

Per gli ARM della Atmel c'è l'IDE Atmel Studio 6 che è gratuito. Usa GCC. Non l'ho ancora provato.
Big fan of ƎlectroYou!
Avatar utente
Foto UtenteGuidoB
16,1k 7 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2439
Iscritto il: 3 mar 2011, 16:48
Località: Madrid

1
voti

[5] Re: Compilatore ARM: dove iniziare

Messaggioda Foto UtenteTardoFreak » 19 giu 2014, 17:16

Anche uVision della Keil può utilizzare il gcc ma non l' ho mai provato.
"La follia sta nel fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi".
"Parla soltanto quando sei sicuro che quello che dirai è più bello del silenzio".
Rispondere è cortesia, ma lasciare l'ultima parola ai cretini è arte.
Avatar utente
Foto UtenteTardoFreak
73,8k 8 12 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 15763
Iscritto il: 16 dic 2009, 11:10
Località: Torino - 3° pianeta del Sistema Solare

2
voti

[6] Re: Compilatore ARM: dove iniziare

Messaggioda Foto UtenteDoeM » 19 giu 2014, 20:07

TardoFreak ha scritto:Poi c'è la toolchain gcc ma non la conosco. Quella è free e su quella si basano anche altri sistemi di sviluppo (ad esempio l' Atollic) che però paghi.


Io uso abitualmente Atollic TrueSTUDIO in versione Lite (gratuito con limitazione a 32kB di codice) per i micro della serie STM32, e devo dire che mi trovo molto bene.
Per gli ARM della Texas (serie Tiva C e similari), invece, uso il loro CCS (anch'esso gratuito, limitatamente ai soli Launchpad, però).
Avatar utente
Foto UtenteDoeM
580 2 6
Expert
Expert
 
Messaggi: 182
Iscritto il: 11 lug 2011, 1:09

2
voti

[7] Re: Compilatore ARM: dove iniziare

Messaggioda Foto Utentesimo85 » 19 giu 2014, 20:11

Si può anche dare una occhiata qui: http://elinux.org/ARMCompilers

Compilare gcc è già un bel casino, compilarlo per ARM ... it's a pain in the .. :mrgreen:
Avatar utente
Foto Utentesimo85
30,8k 7 12 13
Disattivato su sua richiesta
 
Messaggi: 9927
Iscritto il: 30 ago 2010, 4:59

1
voti

[8] Re: Compilatore ARM: dove iniziare

Messaggioda Foto UtenteTardoFreak » 19 giu 2014, 21:56

Io ho ancora la versione 2 free di Atollic (senza limitazione di codice). :mrgreen:
Probabilmente gli hanno messo la limitazione quando si sono accorti che alla maggior parte degli utenti non fregava niente del debugger ed usavano la versione free senza fare l' upgrade. ;-)
"La follia sta nel fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi".
"Parla soltanto quando sei sicuro che quello che dirai è più bello del silenzio".
Rispondere è cortesia, ma lasciare l'ultima parola ai cretini è arte.
Avatar utente
Foto UtenteTardoFreak
73,8k 8 12 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 15763
Iscritto il: 16 dic 2009, 11:10
Località: Torino - 3° pianeta del Sistema Solare

2
voti

[9] Re: Compilatore ARM: dove iniziare

Messaggioda Foto Utentesimo85 » 19 giu 2014, 22:22

Il brutto è che molti compilatori sono a pagamento.
Il bello è che se si è in grado di compilare gcc per ARM, (attenzione che ci sono alcune varianti, p.e.: arm-none-eabi-gcc, arm-linux-gnueabi-gcc, arm-angstrom-linux-gnueabi-gcc etc.) si ha il cosidetto ARM toolchain pronto all' uso.

Per compilare poi è meglio farsi un Makefile.

Io uso arm-angstrom-linux-gnueabi-gcc su una distro Angstrom su un microprocessore della Texas.
Ma gcc è già precompilato.

Per qualche consiglio su come preparare il toolchain ARM gcc sarebbe interessante chiedere consigli di Foto Utentexyz.
Avatar utente
Foto Utentesimo85
30,8k 7 12 13
Disattivato su sua richiesta
 
Messaggi: 9927
Iscritto il: 30 ago 2010, 4:59

1
voti

[10] Re: Compilatore ARM: dove iniziare

Messaggioda Foto Utentesimo85 » 21 giu 2014, 18:45

Ciao ragazzi, propongo anche di dare un' occhiata a Coocox ed ARM DS-5 Development tool.

Chiedo scusa se erano stati già segnalati ma mi sono ricordato adesso dei due.
L' ultimo si basa su Eclipse.. A Cocox ci do una occhiata adesso. :D

O_/
Avatar utente
Foto Utentesimo85
30,8k 7 12 13
Disattivato su sua richiesta
 
Messaggi: 9927
Iscritto il: 30 ago 2010, 4:59

Prossimo

Torna a Firmware e programmazione

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti