Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Rifacimento impianto elettrico

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto Utentelillo, Foto UtenteMike, Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago

2
voti

[11] Re: Rifacimento impianto elettrico

Messaggioda Foto Utenteattilio » 1 mar 2014, 13:06

Non sono d'accordo.
Da quello che leggo, l'utente si e` abbastanza documentato sulla componentistica da installare, magari confrontandosi con l'installatore, magari leggendo cataloghi o discussioni in rete, etc.

E` chiaro che lo stesso utente abbia almeno l'idea di base di quello che sia un differenziale a immunita` rinforzata, non penso che lo scriva cosi tanto per.

In ragione di cio` mi pare giusto precisare e precisargli che quel tipo di apparecchio ipotizzato, con quella corrente nominale, da quanto ne so, non esiste.

Se per te e` solo un dettaglio, non saro` certo io a farti cambiare idea, ma non mi pare che sottolineare un'incongruenza sia come contagiare la peste.
Ad esempio, a parere mio, per i circuiti aux indicati dall'utente, un differenziale da 10 mA e` del tutto inutile, ma non entro nello specifico perche` ci sono diverse cose che andrebbero dette.
Separando opportunamente, potrebbe anche scoprire che alcuni carichi "prioritari" potrebbero anche fare a meno del differenziale (isolamento in classe II) riducendo ancor di piu` eventuali interruzioni dell'alimentazione legate a scatti intempestivi.

Saluti
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
61,1k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 9101
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

0
voti

[12] Re: Rifacimento impianto elettrico

Messaggioda Foto Utente6367 » 1 mar 2014, 13:49

In ragione di cio` mi pare giusto precisare e precisargli che quel tipo di apparecchio ipotizzato, con quella corrente nominale, da quanto ne so, non esiste.


Anche a me risulta non esistere....
Avatar utente
Foto Utente6367
20,7k 6 9 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6511
Iscritto il: 9 set 2005, 0:00

0
voti

[13] Re: Rifacimento impianto elettrico

Messaggioda Foto Utenteelettro » 1 mar 2014, 21:29

Anche io no l'ho mai visto a catalogo, tra le altre cose costerebbe una fortuna se esistesse.
Probabilmente era un errore di concetto, voleva dire alta sensibilità con idn 10mA.
Ma dato che non ha postato..non sappiamo cosa pensa.
Avatar utente
Foto Utenteelettro
943 3 5 9
Expert
Expert
 
Messaggi: 2794
Iscritto il: 9 mar 2005, 19:23

0
voti

[14] Re: Rifacimento impianto elettrico

Messaggioda Foto Utented1980 » 2 mar 2014, 17:08

salve a tutti

cercherò di rispondere a tutti in maniera un po più precisa

l'interruttore magnetotermico differenziale che possiedo è DS941B16/10mA A, 1P+N, 2 moduli din, PI=4.5KA, magnetotermico curva B differenziale curva A, costa 121.86 €
questo non mi serve certo a proteggere il citofono o il centralino tv ma per le prese dedicate di tv, PC e router, ed il pannello solare, sono tutti apparecchi che possiedono dei filtri rete collegati alla terra, quindi sono in classe prima e producono delle piccole correnti verso terra che sommate assieme non vanno molto d'accordo coi differenziali normali, in questo modo credo di evitare scatti intempestivi negli altri differenziali,

lo scaricatore è un GWD6407 e costa anche questo un centinaio di euro,

per me la bolletta che ho è sempre troppo alta, visto che esco attorno alle 6 del mattino e rientro verso le 8 di sera, gli unici consumi fissi durante le fasce ad alto costo quando non sono in casa sono costituiti da frigo e freezer, antifurto, e pochissime altre cose, ma per me è sempre troppo alta,
l'impianto intero l'ho dimensionato interamente io, calcolando le cdt sulle linee più caricate e verificandone le portate, ho tralasciato i carichi che essendo molto bassi non fanno testo, usando la sezione di 1.5 mmq come per esempio il centralino tv, antifurto ecc, è scontato che assorbendo pochi mA, e non potendo scendere sotto utilizzerò questa sezione,

ora sono ancora un po indeciso sull'ultima uscita del relè di gestione carichi, ma penso che opterò per la lavastoviglie,

vi allego i miei consumi annuali:
doc013.pdf
(854.07 KiB) Scaricato 200 volte
Avatar utente
Foto Utented1980
10 2
 
Messaggi: 35
Iscritto il: 21 apr 2013, 16:42

0
voti

[15] Re: Rifacimento impianto elettrico

Messaggioda Foto Utenteattilio » 2 mar 2014, 17:15

d1980 ha scritto:l'interruttore magnetotermico differenziale che possiedo è DS941B16/10mA A, 1P+N, 2 moduli din, PI=4.5KA, magnetotermico curva B differenziale curva A, costa 121.86 €

...che e` ben altra cosa ripsetto ad un Super Immunizzato (o ad immunita` rinforzata).

Non comprendo il motivo di mettere un magneto con curva B, per il resto, l'impiego di un tipo A puo` essere giustificato, ma non riduce il rischio di scatti intempestivi, semmai ti assicura l'intervento in caso di dispersioni con particolari forme d'onda non sinusoidali, ad esempio dovute all'alimentatore switching dei PC, teoricamente non rilevabili da parte di un comune tipo AC.

Saluti
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
61,1k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 9101
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

0
voti

[16] Re: Rifacimento impianto elettrico

Messaggioda Foto Utented1980 » 2 mar 2014, 17:29

salve a tutti

il fatto di scegliere un curva B per il mmagnetotermico sta ne fatto di dover proteggere un linea relativamente lunga per il pannello solare, in questi casi con un curva c non è garantito l'intervento tempestivo e dovrei aumentare la sezione sia dei conduttori sia del corrugato, visto che ho utilizzato un fattore di stipamento pari a 0.5 ,
Avatar utente
Foto Utented1980
10 2
 
Messaggi: 35
Iscritto il: 21 apr 2013, 16:42

0
voti

[17] Re: Rifacimento impianto elettrico

Messaggioda Foto Utenteelettro » 2 mar 2014, 17:51

"DS941B16/10mA A, 1P+N, 2 moduli din, PI=4.5KA"


Costa una bella cifra...!

La predetta curva B ha le seguenti caratteristiche: Im 3,2 - 4,8 In (4 In ± 20%) Im 3 - 5 In.
Indicata per la protezione delle linee lunghe, generatori.
Avatar utente
Foto Utenteelettro
943 3 5 9
Expert
Expert
 
Messaggi: 2794
Iscritto il: 9 mar 2005, 19:23

0
voti

[18] Re: Rifacimento impianto elettrico

Messaggioda Foto Utented1980 » 2 mar 2014, 19:05

salve a tutti,

la scelta delle caratteristiche del mt dipende da fattori che conoscete senz'altro meglio di me
per loro natura, i carichi che ho deciso di collegare al mtd non hanno correnti di spunto ( o sono molto ridotte), ed essendo la linea relativamente lunga, la corrente di cortocircuito minima diminuisce drasticamente, con un curva c , in queste condizioni, non può intervenire lo sganciatore magnetico, essendo la Icc di fondo linea minore della corrente minima di sgancio magnetico di fase, interverrebbe solo lo sgancio termico in tempi che per un cortocircuito sarebbero troppo lunghi, con il disastro che ne potrebbe derivare,
non so se ho reso l'idea,
Avatar utente
Foto Utented1980
10 2
 
Messaggi: 35
Iscritto il: 21 apr 2013, 16:42

0
voti

[19] Re: Rifacimento impianto elettrico

Messaggioda Foto Utenteattilio » 3 mar 2014, 14:21

d1980 ha scritto:ed essendo la linea relativamente lunga, la corrente di cortocircuito minima diminuisce drasticamente

Spiegami, hai fatto una verifica calcolata o e` una stima a sentimento?

Di fatto, se non ricordo male, specie in ambito residenziale, si ritiene assolta la protezione dal cortocircuito a fondo linea qualora l'interruttore a monte protegga adeguatamente suddetta conduttura dal sovraccarico.

Io non vedo l'utilita` di installare un curva B.
Ma quanto e` lunga questa linea? Quale sezione e` stata utilizzata e qual e` la taglia dell'interruttore?
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
61,1k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 9101
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

0
voti

[20] Re: Rifacimento impianto elettrico

Messaggioda Foto Utenteelettro » 3 mar 2014, 14:59

Quoto, anche io ricordo questo, in pratica non è obbligatorio il calcolo della Icc minima fondo line, basta la relazione con la portezione a monte.
Per il tipo B, non saprei, limita la corrente della protezione magnetica con valori al di sotto della curva C come ho indicato, ma non saprei promuovere esempi pratici.
Avatar utente
Foto Utenteelettro
943 3 5 9
Expert
Expert
 
Messaggi: 2794
Iscritto il: 9 mar 2005, 19:23

PrecedenteProssimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 36 ospiti