Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Anomalia gruppi in parallelo

Trasformatori, macchine rotanti ed azionamenti

Moderatori: Foto UtenteSandroCalligaro, Foto Utentefpalone, Foto Utentemario_maggi

0
voti

[1] Anomalia gruppi in parallelo

Messaggioda Foto Utentemartirad » 20 lug 2013, 21:01

Salve a tutti,
vorrei sottoporvi un problema in quanto ho notato che nel mettere in parallelo 2 generatori accade che:

hanno la stessa tensione
la corrente sugli amperometri schizza a fondo scala
un generatore segna 0 kvar e l'altro invece va a fondo scala...

dopo un po' di tempo la situazione torna normale...
cosa può essere a provocare ciò?ci sono problemi con l'AVR o c'è qualche carico che può provocare un tale disturbo?
spero mi possiate dare un consiglio
grazie
Avatar utente
Foto Utentemartirad
15 1 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 82
Iscritto il: 28 lug 2012, 14:45

0
voti

[2] Re: Anomalia gruppi in parallelo

Messaggioda Foto UtenteCandy » 20 lug 2013, 22:22

Sono ignorante in materia, ma sembra che tu stia dicendo che il parallelo viene fatto in errore di fase... Errore che poi, viste le correnti in gioco, si compensa. (Ma ammetto la mia ignoranza perché penso sia quello che immagino ora, uno scenario distruttivo).
Magari Foto Utentefpalone od Foto Utentem_dalpra ne sanno qualcosa in più.
Avatar utente
Foto UtenteCandy
32,5k 7 10 13
CRU - Account cancellato su Richiesta utente
 
Messaggi: 10129
Iscritto il: 14 giu 2010, 22:54

0
voti

[3] Re: Anomalia gruppi in parallelo

Messaggioda Foto Utentemartirad » 20 lug 2013, 22:30

il discorso è che nn accade nulla...tutto continua a funzionare bene...c'è solo questa anomalia a livello di correnti e reattivo, la tensione resta uguale sempre..poi è un fenomeno che si attenua, nn ci sono cortocircuiti né altro, poi c'è un dispositivo che effettua il parallelo automatico..
Avatar utente
Foto Utentemartirad
15 1 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 82
Iscritto il: 28 lug 2012, 14:45

2
voti

[4] Re: Anomalia gruppi in parallelo

Messaggioda Foto Utentem_dalpra » 21 lug 2013, 15:48

Non ho capito se questi due generatori funzionano per la produzione in parallelo con la rete pubblica (e quindi tendono a lavorare alla massima potenza), oppure se gestiscono una rete in isola.
Inoltre non sarebbe male conoscere di che potenza stiamo parlando e di che tipo di macchina si tratte (motore endotermico, turbine idrauliche, ecc).

Ciao
Marco

Quel che ci dà la vera forza per affrontare con piacere la vita è il sentirsi utile agli altri. z.m.
Avatar utente
Foto Utentem_dalpra
34,2k 6 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 1148
Iscritto il: 30 ago 2004, 11:04
Località: Mestre (Venezia)

0
voti

[5] Re: Anomalia gruppi in parallelo

Messaggioda Foto Utentemartirad » 21 lug 2013, 16:06

Hai ragione scusa, dò qualche notizia in più:

2 generatori su una rete in isola, ognuno da 325 kW con motori primi endotermici
Avatar utente
Foto Utentemartirad
15 1 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 82
Iscritto il: 28 lug 2012, 14:45

2
voti

[6] Re: Anomalia gruppi in parallelo

Messaggioda Foto Utentem_dalpra » 21 lug 2013, 16:23

Ha ! Adesso tutto è molto più chiaro.

Ho avuto un problema del genere tra due gruppi "Jenbacher" da circa 1MW alimentati a gas/biogas.
Si risolve collegando tra loro i due regolatori di tensione in modo che l'energia reattiva venga ripartita equamente tra le due macchine (ad es. 50%-50%).
Naturalmente i regolatori devono essere predisposti per "dialogare" tra loro.
Non credo che tutti gli AVR siano in grado ripartire il reattivo.

Diversamente si rischia un rimpallo della reattiva, con una sorta di effetto pendolo tra le due macchine, dalle conseguenze imprevedibili (ad esempio una delle due macchine scatta per massima corrente).

Ciao
Marco

Quel che ci dà la vera forza per affrontare con piacere la vita è il sentirsi utile agli altri. z.m.
Avatar utente
Foto Utentem_dalpra
34,2k 6 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 1148
Iscritto il: 30 ago 2004, 11:04
Località: Mestre (Venezia)

0
voti

[7] Re: Anomalia gruppi in parallelo

Messaggioda Foto Utentemartirad » 21 lug 2013, 18:19

il regolatore che c'è attualmente fa solo la regolazione della tensione, non del cosphi, il problema che mi pongo è perché non ha fatto dall'inizio? ma invece si è resentato dopo diversi anni?
Avatar utente
Foto Utentemartirad
15 1 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 82
Iscritto il: 28 lug 2012, 14:45

2
voti

[8] Re: Anomalia gruppi in parallelo

Messaggioda Foto Utentem_dalpra » 21 lug 2013, 22:23

Forse perché i gruppi non venivano messi in parallelo,
oppure.... perché nessuno aveva mai fatto delle misure !
;-)
Marco

Quel che ci dà la vera forza per affrontare con piacere la vita è il sentirsi utile agli altri. z.m.
Avatar utente
Foto Utentem_dalpra
34,2k 6 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 1148
Iscritto il: 30 ago 2004, 11:04
Località: Mestre (Venezia)

0
voti

[9] Re: Anomalia gruppi in parallelo

Messaggioda Foto Utentemartirad » 22 lug 2013, 10:32

Ma può essere un problema di avr? o d statismo?
il parallelo avviene in automatico ci sono dei dispositivi appositi come ho detto...
Avatar utente
Foto Utentemartirad
15 1 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 82
Iscritto il: 28 lug 2012, 14:45

0
voti

[10] Re: Anomalia gruppi in parallelo

Messaggioda Foto Utentemartirad » 22 lug 2013, 12:37

non capisco se la domanda che ho fatto è stupida o nessuna si sa dare una risposta..
Avatar utente
Foto Utentemartirad
15 1 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 82
Iscritto il: 28 lug 2012, 14:45

Prossimo

Torna a Macchine elettriche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 17 ospiti