Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Ponte H & PIC 16F1503

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteBrunoValente, Foto Utentecarloc

0
voti

[11] Re: Ponte H & PIC 16F1503

Messaggioda Foto Utentesimo85 » 15 lug 2013, 23:48

Con il "misura tutto" volevo farti arrivare a quello che giustamenta ha poi fatto notare Bruno.

Quando l'uscita del pin del micro è a stato logico alto e la V_\text{EB(PNP)} è sufficiente da accendere i transistori, succede questo.
In questi casi è meglio usare un NPN di pilotaggio per ciascun PNP.

La V_\text{CE(Sat)} basicamente deve essere il più bassa possibile, sia per una minor caduta di tensione come per minore dissipazione di potenza del transistore.

Altre ed eventuali considerazioni le lascio a Foto UtenteBrunoValente, Foto UtenteDirtyDeeds e Foto Utentecarloc. :)
Avatar utente
Foto Utentesimo85
30,8k 7 12 13
Disattivato su sua richiesta
 
Messaggi: 9927
Iscritto il: 30 ago 2010, 4:59

0
voti

[12] Re: Ponte H & PIC 16F1503

Messaggioda Foto UtenteFrancescoFP » 15 lug 2013, 23:51

Dovrei verificare, ma la batteria(NiCd) da 5,5V è vecchiotta(4 anni circa) e credo proprio sia andata ormai, nel paradiso dei componenti elettronici.

Cosa potrei fare dunque per non sprecare tutta questa energia? P.s. Sarebbe troppo chiedere di metterci su discourse in caso?

P.s. Leggo ora l'intervento di Foto Utentesimo85 :D Grazie anche a te, gentilissimo! Hai magari qualche modello in particolare da consigliarmi?
Avatar utente
Foto UtenteFrancescoFP
834 4 10
 
Messaggi: 32
Iscritto il: 17 ott 2012, 10:53

2
voti

[13] Re: Ponte H & PIC 16F1503

Messaggioda Foto Utentesimo85 » 15 lug 2013, 23:54

Tra l'altro in quel ponte H mancano i diodi di protezione..

Per scegliere adeguatamente i transistori bisogna conoscere anche la tensione e corrente nominale del motore.
Avatar utente
Foto Utentesimo85
30,8k 7 12 13
Disattivato su sua richiesta
 
Messaggi: 9927
Iscritto il: 30 ago 2010, 4:59

5
voti

[14] Re: Ponte H & PIC 16F1503

Messaggioda Foto Utentecarloc » 15 lug 2013, 23:56

...secondo me a quelle basse tensioni (ma comunque praticamente sempre) la risposta è una sola...
MOS
:D :D :D :D
Se ti serve il valore di beta: hai sbagliato il progetto!
Avatar utente
Foto Utentecarloc
33,5k 6 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2134
Iscritto il: 7 set 2010, 19:23

0
voti

[15] Re: Ponte H & PIC 16F1503

Messaggioda Foto UtenteFrancescoFP » 15 lug 2013, 23:58

I diodi sono integrati nei transistor, come da datasheet :ok: (Almeno credo, non vorrei essermi sbagliato pure su quello).

P.s. Notavo solo ora che la scheda elettronica precedente montava 4 transistor come ponte H: due B772 e due D882

Edit: MOS? Ok, non li ho mai usati, ma mi piacerebbe imparare. Magari inizio a studiarne la teoria e poi si passa a qualcosa di pratico :ok:
Avatar utente
Foto UtenteFrancescoFP
834 4 10
 
Messaggi: 32
Iscritto il: 17 ott 2012, 10:53

5
voti

[16] Re: Ponte H & PIC 16F1503

Messaggioda Foto Utentesimo85 » 16 lug 2013, 0:00

Sex, MOS & rock and roll.

Notte a tutti.
:mrgreen:
Avatar utente
Foto Utentesimo85
30,8k 7 12 13
Disattivato su sua richiesta
 
Messaggi: 9927
Iscritto il: 30 ago 2010, 4:59

1
voti

[17] Re: Ponte H & PIC 16F1503

Messaggioda Foto UtenteFrancescoFP » 16 lug 2013, 0:01

@Foto Utentesimo85 Grazie per l'aiuto :D Buona notte! O_/
Avatar utente
Foto UtenteFrancescoFP
834 4 10
 
Messaggi: 32
Iscritto il: 17 ott 2012, 10:53

0
voti

[18] Re: Ponte H & PIC 16F1503

Messaggioda Foto UtenteCandy » 16 lug 2013, 0:05

E certo che con dei darligthon come interruttore, su un ponte ad H, perdere circa 4 V è fisiologico. Un bilancio energetico considerevolmente ammirabile.
Quella versione di ponte è difficile da polarizzare bene. E si che chi lo ha progettato ha previsto di disporre i PNP e gli NPN in quel modo proprio per ridurre le cdt e sfruttare al meglio l'energia della batteria a bassa tensione. Ma se ci metti dei darlingthon, va tutto vanificato.
Avatar utente
Foto UtenteCandy
32,5k 7 10 13
CRU - Account cancellato su Richiesta utente
 
Messaggi: 10129
Iscritto il: 14 giu 2010, 22:54

2
voti

[19] Re: Ponte H & PIC 16F1503

Messaggioda Foto UtenteDirtyDeeds » 16 lug 2013, 7:48

FrancescoFP ha scritto:@Foto Utentecarloc Misure effettuate:
Tensione ai capi del motore lasciato girare liberamente: 1,13 V
Tensione ai capi del motore sotto sforzo(route bloccate): 0,25 V


Ecco, era quello che temevo ;-) Quei darlington hanno tensioni di saturazione dalle parti di (1-2) V: se parti da 6 V (o meno perché la batteria è un po' scarica), non è che ti possa rimanere molto. In più la potenza dissipata dai transistor diventa abbastanza elevata. I darlington hanno tensioni di saturazione così alte perché, in realtà, non possono saturare: la giunzione base-collettore del secondo transistor rimane sempre polarizzata direttamente. Concordo quindi sull'uso dei MOS.

En passant, ti segnalo anche che nello schema che hai pubblicato in [1] le resistenze da 10 kohm che hai messo tra base ed emettitore dei darlington non servono, perché sono già presenti nei darlington.
It's a sin to write sin instead of \sin (Anonimo).
...'cos you know that cos ain't \cos, right?
You won't get a sexy tan if you write tan in lieu of \tan.
Take a log for a fireplace, but don't take log for \logarithm.
Avatar utente
Foto UtenteDirtyDeeds
55,9k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7013
Iscritto il: 13 apr 2010, 16:13
Località: Somewhere in nowhere

0
voti

[20] Re: Ponte H & PIC 16F1503

Messaggioda Foto UtenteFrancescoFP » 16 lug 2013, 11:51

Grazie Foto UtenteDirtyDeeds per la spiegazione :D Provvederò a togliere quelle resistenze inutili!

Allora è deciso, MOS sia! Studio un po' la teoria ed in caso chiedo aiuto a voi esperti :D

Grazie ancora a tutti per le risposte :ok:
Avatar utente
Foto UtenteFrancescoFP
834 4 10
 
Messaggi: 32
Iscritto il: 17 ott 2012, 10:53

Precedente

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Majestic-12 [Bot] e 41 ospiti