Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Sistema UPS per motore LinMot

PLC, servomotori, inverter...robot

Moderatori: Foto Utentedimaios, Foto Utentecarlomariamanenti

0
voti

[21] Re: Sistema UPS per motore LinMot

Messaggioda Foto Utentesvato197979 » 2 mar 2013, 13:41

svato197979 ha scritto:in fase di ricerca mi ha sputato 2000 risultati. Se mi mandassi un link, te ne sarei grato.


Grazie mille :ok: che figata sto forum..

Avatar utente
Foto Utentesvato197979
13 1 5
New entry
New entry
 
Messaggi: 85
Iscritto il: 22 feb 2013, 12:45

1
voti

[22] Re: Sistema UPS per motore LinMot

Messaggioda Foto Utentecarlomariamanenti » 2 mar 2013, 13:51

Non ci siamo: come ti avevo scritto in precedenza lo stadio "capacitori" deve essere alimentato sia dallo stadio" alimentatore" sia dai drives in fase di rigenerazione; ma devi impedire che in caso mancanza di rete l'energia immagazzinata nei condensatori possa "ritornare" verso lo stadio "alimentatore".
Avatar utente
Foto Utentecarlomariamanenti
59,1k 5 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 4311
Iscritto il: 18 gen 2012, 10:44

0
voti

[23] Re: Sistema UPS per motore LinMot

Messaggioda Foto Utentesvato197979 » 2 mar 2013, 13:59

ma in mancanza di rete, comunque, lo stadio "alimentatore" è come fosse un "circuito aperto", e dunque non tornerebbe indietro corrente. O ho interpretato male il tuo discorso?

Vorresti forse dire, che in fase di "frenata" l'energia immagazzinata nei condensatori possa "ritornare" verso lo stadio "alimentatore" e quindi devo inserirci il diodo subito dopo lo stadio "alimentatore", e non dove l' ho messo io? o sia dove l'ho messo io sia subito dopo lo stadio "alimentatore"?

Per piacere, correggimi lo schema, così capisco meglio.

Grazie in anticipo.
Avatar utente
Foto Utentesvato197979
13 1 5
New entry
New entry
 
Messaggi: 85
Iscritto il: 22 feb 2013, 12:45

1
voti

[24] Re: Sistema UPS per motore LinMot

Messaggioda Foto Utentecarlomariamanenti » 2 mar 2013, 14:07

svato197979 ha scritto:ma in mancanza di rete, comunque, lo stadio "alimentatore" è come fosse un "circuito aperto", e dunque non tornerebbe indietro corrente. O ho interpretato male il tuo discorso?...


In mancanza di rete l'alimentatore non alimenta ovviamente nulla.
Non conosco le caratteristiche e lo schema dell'alimentatore in uso: potrebbe trattarsi di un circuito complesso e, "alimentandolo" dall'uscita potresti "danneggiare" o "compromettere" lo stesso.
Come sempre per potere compiere una corretta analisi servono dei dati certi: descrizione dello stadio di uscita dell''alimentatore e descrizione dello stadio di alimentazione dei drives.

Il messaggio che vorrei comunicarti, e desidero farlo per aiutarti a crescere dal punto di vista tecnico, è che non esistono soluzioni semplici per problemi complessi; un problema complesso pretende sempre una soluzione complessa. :ok:
Avatar utente
Foto Utentecarlomariamanenti
59,1k 5 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 4311
Iscritto il: 18 gen 2012, 10:44

0
voti

[25] Re: Sistema UPS per motore LinMot

Messaggioda Foto Utentesvato197979 » 2 mar 2013, 14:23

Grazie per il feedback.
Di che cosa hai bisogno per rispondere alla mia domanda?
Di maggiorni dati dell'alimentatore? tutto da definire, perché sono in fase di fattibilità della cosa. Suppongo che se la corrente va via, non succeda nulla nella fase di uscita. Ci metto un bel diodo anche là magari, e via.
Non vorrei che però la discussione scendesse sul discutere di banalità.

Rimando per cui a maggiori dettagli che raccoglierò strada facendo a questo punto.

Lì da voi in azienda avete mai progettato qualcosa del genere? se si, mi daresti delle dritte? o magari forse potrebbe essere più allettante dirti: ti piacerebbe collaborare con l'azienda qui in Germania, attraverso collaborazione tra aziende? ... tutto pagato ovviamente.

Attendo feedback.
Avatar utente
Foto Utentesvato197979
13 1 5
New entry
New entry
 
Messaggi: 85
Iscritto il: 22 feb 2013, 12:45

1
voti

[26] Re: Sistema UPS per motore LinMot

Messaggioda Foto Utentecarlomariamanenti » 2 mar 2013, 14:29

Foto Utentesvato197979, la mia richiesta di dettagli è proprio mirata ad evitare di discutere inutilmente di aspetti che altrimenti non siano produttivi.
A questo punto sarebbe bello ricevere ulteriori dati relativi agli stadi che compongono il circuito i dati relativi all'andamento delle tensione di alimentazione del DC-bus e dell'andamento della corrente che alimenta i drives per potere approfondire l'analisi.

Alla tua seconda domanda la risposta è si, ho realizzato, (e tuttora mi capita di farlo), circuiti con recupero di energia sul campo che in rete.
Avatar utente
Foto Utentecarlomariamanenti
59,1k 5 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 4311
Iscritto il: 18 gen 2012, 10:44

0
voti

[27] Re: Sistema UPS per motore LinMot

Messaggioda Foto Utentesvato197979 » 4 mar 2013, 15:39

Ciao Carlo,

non ho con me i dati dell´alimentatore, ma ho pensato di utilizzare due componenti per caricare i cap,
che sono:
- un relé di monitoraggio tensione (ai capi dei condensatori)
- un relé di "corrente" che bypassi i condensatori, quando sono carichi

secondo te, a prescindere da quanto ci voglia a caricare i supercap attraverso la resistenza, la cosa puó funzionare? (ci ho allegato i link dei componenti)

ti descrivo.. in una prima fase, l´alimentatore @ +60VDC carica i condensatori (che sono a bassissima resistenza) finquandoché la tensione ai loro capi (monitorata costantemente dal monitoratore di tensione ABB raggiunge il limite di +60VDC, allorché l´uscita del relé viene commutata a pilotare il secondo relé della OMRON (N.B. ci ho messo un ingresso ausiliario a +24VDC sul relé di uscita dell´ABB), a chiudersi, e bypassare la resistenza "di carica": tutta la corrente dovrebbe dunque scorrere verso i motori, alimentandoli finquandoché non si verifichi un black-out. Al verificarsi del black-out, i robot verrebbero alimentati dai cap, per un certo tempo..

Va bene almeno la scelta dei due relé cosí messi? sarebbero compatibili?

ti ringrazio come sempre..

O_/
Avatar utente
Foto Utentesvato197979
13 1 5
New entry
New entry
 
Messaggi: 85
Iscritto il: 22 feb 2013, 12:45

0
voti

[28] Re: Sistema UPS per motore LinMot

Messaggioda Foto Utentesvato197979 » 4 mar 2013, 15:42

Avatar utente
Foto Utentesvato197979
13 1 5
New entry
New entry
 
Messaggi: 85
Iscritto il: 22 feb 2013, 12:45

0
voti

[29] Re: Sistema UPS per motore LinMot

Messaggioda Foto Utentesvato197979 » 4 mar 2013, 15:45

carlomariamanenti ha scritto:Foto Utentesvato197979, la mia richiesta di dettagli è proprio mirata ad evitare di discutere inutilmente di aspetti che altrimenti non siano produttivi.
A questo punto sarebbe bello ricevere ulteriori dati relativi agli stadi che compongono il circuito i dati relativi all'andamento delle tensione di alimentazione del DC-bus e dell'andamento della corrente che alimenta i drives per potere approfondire l'analisi.

Alla tua seconda domanda la risposta è si, ho realizzato, (e tuttora mi capita di farlo), circuiti con recupero di energia sul campo che in rete.


avevo dimenticato di taggarti: leggi sopra
Avatar utente
Foto Utentesvato197979
13 1 5
New entry
New entry
 
Messaggi: 85
Iscritto il: 22 feb 2013, 12:45

1
voti

[30] Re: Sistema UPS per motore LinMot

Messaggioda Foto Utentecarlomariamanenti » 5 mar 2013, 21:40

Ciao Foto Utentesvato197979, in attesa dei risultati delle misure avrei alcune note riferite al circuito che hai "postato":

- L'alimentatore è da 20 A mentre la protezione termica è da 80 A, non trovi che questo sia incongruente?
- Si tratta di un errore nel disegno o hai collegato il negativo dell'alimentazione alla massa elettrica della macchina?
- Il segno positivo cerchiato indica un rimando di collegamento? Se così fosse la termica di protezione risulterebbe cortocircuitata.
- Hai disegnato più motori, presumo che questi identifichino i drives di controllo degli stessi. A mio parere dovresti prevedere una protezione per ognuno dei drives e non una protezione unica per tutti.
- Parli di un circuito che misura la soglia di tensione ma non è indicato nello schema.

P.S. Una gentilezza personale: potresti cortesemente indicare i componenti sullo schema in Italiano o in Inglese?
Avatar utente
Foto Utentecarlomariamanenti
59,1k 5 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 4311
Iscritto il: 18 gen 2012, 10:44

PrecedenteProssimo

Torna a Automazione industriale ed azionamenti

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti