Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Tapparelle elettriche, un mistero!!

Piccole automazioni, installazioni elettroniche e domotica
0
voti

[1] Tapparelle elettriche, un mistero!!

Messaggioda Foto Utenteedproduction » 22 nov 2012, 19:40

Ciao a tutti, sono alla sezione tapparelle del mio nuovo Software domotica, ma vorrei sapere quanti tipi di tapparelle ci sono e come funzionano.
Siccome ho inserito comandi vocali, temporizzazioni, scenari particolari, ma mi manca capire come realmente si attiva o disattiva la salita o la discesa di una serranda.
Credo ci siano diverse soluzioni, ecco perché chiedo aiuto in modo da inserire nel mio Software tutte le possibili configurazioni.
utilizzo due relè della mia interfaccia per una sola serranda, e da quanto ho capito, ci sono modelli di serrane che, basta un' impulso da pulsante per attivare la salita o la discesa, poi l' arresto del motore avviene da un finecorsa. esiste questa modalita?
Poi conosco la modalità che fa partire il motore per la salita o la discesa solo se il pulsante rimane mantenuto nella pressione e, quando il motore arriva a termine, tramite finecorsa, impedisce la continuazione anche se il pulsante rimane premuto. confermate che esiste questa modalità?
Ci sono altre modalita?
Solitamente i pulsanti a parete sono due? vanno ad alimentare direttamente un relè-teleruttore oppure ci sono modelli che intervengono direttamente sul motore?
Fatemi sapere qualcosa, i mio Software è molto potente, ma vorrei evitare di programmare eventi sbagliati per il controllo di una serranda.
Attenderò una vostra risposta, io intanto faccio ricerche, ma vorrei un parere di chi le ha in casa e quante modalità esistono per controllarle.
Grazie anticipatamente. :D
Avatar utente
Foto Utenteedproduction
11 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 54
Iscritto il: 15 set 2012, 21:39

2
voti

[2] Re: Tapparelle elettriche, un mistero!!

Messaggioda Foto Utenteattilio » 22 nov 2012, 19:57

Normalmente il motore delle tapparelle elettriche é fornito di due finecorsa di sicurezza, uno per posizione, tutta aperta e tutta chiusa. I finecorsa, le cui posizioni vanno registrate durante l'installazione, aprono un contatto direttamente dentro al blocco motore, esternamente non c'è nessun relè da collegare.

Il comando di salita e discesa avviene in maniera diretta e può essere dato attraverso un commutatore, che se di tipo a pulsante (monostabile) va mantenuto (premuto) fino al raggiungimento della posizione desiderata.
In alternativa si può utilizzare un commutatore classico bistabile (senza molle di ritorno), che non richiede il mantenimento durante il comando.

Ci sono poi dei moduli speciali per il comando centralizzato di una serie di tapparelle che evita il cablaggio di una voluminosa logica a relè, ma visto che stai muovendo passi nella domotica, di certo ne sei al corrente.

Saluti
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
61,1k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 9092
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

0
voti

[3] Re: Tapparelle elettriche, un mistero!!

Messaggioda Foto UtenteAndreB » 22 nov 2012, 20:01

E' più semplice di quanto pensi.
Apriti per favore questo link (ho preso la Vimar per farti l'esempio, ma puoi benissimo impiegare altre marche):

http://www.vimar.it/irj/go/km/docs/z_catalogo/DOCUMENT/ZMK_09I246-247-PLANA_PT.17466.pdf

e cerca i codici 14060 (commutatore) e 14062 (pulsante interbloccato):
1. Se usi il commutatore, quando premi una delle due frecce e poi rilasci la tapparella si muove finché non viene bloccata dal finecorsa; per bloccarla nella posizione che desideri devi riportare ilcommutatore nella posizione di OFF;
2. Se usi il pulsante interbloccato, il comando è a "uomo presente", la tapparella si muove finché premo con il dito (questa è la soluzione che preferisco).
Qui dipende dalla fiklosofia che vuoi impiegare nell'installazione, ma dipende dal comando, non dal software.
Il software che usi è l'ETS4??? Il software Per programmare in Konnex???
Ciao! O_/
Avatar utente
Foto UtenteAndreB
103 2 6
New entry
New entry
 
Messaggi: 99
Iscritto il: 2 ott 2012, 15:09

0
voti

[4] Re: Tapparelle elettriche, un mistero!!

Messaggioda Foto Utenteedproduction » 22 nov 2012, 20:11

Gentilissimo, era quello che avevo intuito.
Ho un piccolo problema a gestire la visualizzazione dello stato attuale della serranda sul Software.
Dovrei prelevare i finecorsa e portarli alla scheda ingressi, ma non credo sia una cosa fattibile per tutti.
Mi ero dimenticato che si puo aprire la serranda all' altezza desiderata :(
Quindi:

modello 1: pressione mantenuta, salita o discesa del motore...rilascio del pulsante, arresto motore nella posizione desiderata.
Mantenimento premuto all' infinito, quando il motore raggiunge la salita o la discesa, si arresta tramite finecorsa e potrà solo ricevere il comando da pulsante della relativa manovra contraria...giusto?

Modello 2: Singola pressione, il motore parte per la salita o discesa e al rilascio del pulsante, continuerà la sua corsa fino al raggiungimento della salita-discesa massima con arresto motore tramite finecorsa.

Per i moduli speciali, non mi interessa, da software posso fare qualsiasi cosa, anche comandarle attraverso comandi vocali, da remoto, da funzioni speciali che le apre tutte o quelle abilitate, ma non è questo il problema.
Naturalmente dovrò collegare i miei relè in parallelo ai pulsanti o commutatori fisici a parete quindi, da Software devo pilotare i relè che avranno la stessa funzione che si ha in manuale.
Datemi piu consigli possibile... :-)
Avatar utente
Foto Utenteedproduction
11 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 54
Iscritto il: 15 set 2012, 21:39

0
voti

[5] Re: Tapparelle elettriche, un mistero!!

Messaggioda Foto Utenteedproduction » 22 nov 2012, 20:22

AndreB ha scritto:E' più semplice di quanto pensi.
A
Il software che usi è l'ETS4??? Il software Per programmare in Konnex???
Ciao! O_/

Ciao e grazie per il consiglio.
Il Software è mio, completamente scritto da zero e uso una mia interfaccia a 72 relè e una scheda ingressi a 60 input optoisolati.
La funzione è doppia perché da Software non solo ho la foto del posto che mi permette di avere l' immediatezza del punto serranda, ma anche un commutatore grafico che aziona le serrande. Non proprio, aziona due relè che andranno in parallelo ai pulsanti quindi, ho implementato diverse configurazioni per adattarsi a diversi impianti elettrici e quello che fa il dito sul pulsante, lo deve fare il relè.
Ho anche inserito una grafica che mostra la serranda che sale o scende, ma è solo rappresentativa perché non è possibile sapere da Software in che punto è stata arrestata. Posso solamente visualizzare il movimento e lo stato e assegnare un timer che, alla pressione singola della salita-discesa, fa partire il relè della mia scheda...quando il timer raggiunge lo zero, disattiva il relè. Questo per evitare di stare davanti al Software tutto il tempo della chiusura o apertura della serranda. Se la serranda impiega 10 secondi per chiudersi da una pressione pulsante, basta impostare 13 secondi per essere sicuri che verrà chiusa completamente. In questo caso, una solo impulso è sufficiente per la chiusura o apertura totale...il timer è solo di massima.
Sto cercando di fare questa sezione molto accurata anche perché mi chiedono spesso l' automazione delle serrande.
Avatar utente
Foto Utenteedproduction
11 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 54
Iscritto il: 15 set 2012, 21:39

0
voti

[6] Re: Tapparelle elettriche, un mistero!!

Messaggioda Foto UtenteAndreB » 22 nov 2012, 20:25

edproduction ha scritto:Il Software è mio, completamente scritto da zero e uso una mia interfaccia a 72 relè e una scheda ingressi a 60 input optoisolati.


Se ti sei costruito il software da solo... Complimenti! :-o
Avatar utente
Foto UtenteAndreB
103 2 6
New entry
New entry
 
Messaggi: 99
Iscritto il: 2 ott 2012, 15:09

0
voti

[7] Re: Tapparelle elettriche, un mistero!!

Messaggioda Foto Utenteedproduction » 22 nov 2012, 20:30

Grazie :D , anche se ti assicuro che è un lavoro lunghissimo, specialmente la centralina antifurto a 8 zone che ho inserito e solo quella porta via tantissime di ore di programmazione.
Comunque è molto costruttivo e divertente, non tanto per la funzione che dovrà fare, ma quanto per capire quante cose è possibile fare con la domotica.
Avatar utente
Foto Utenteedproduction
11 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 54
Iscritto il: 15 set 2012, 21:39

0
voti

[8] Re: Tapparelle elettriche, un mistero!!

Messaggioda Foto Utenteattilio » 22 nov 2012, 20:43

Foto Utenteedproduction ha scritto:Modello 2: Singola pressione, il motore parte per la salita o discesa e al rilascio del pulsante

In realtà non si tratta di un pulsante, meccanicamente assomiglia più ad un deviatore a tre posizioni (zero centrale).
Il funzionamento comunque non cambia.

edproduction ha scritto:modello 1: pressione mantenuta [..] giusto?

Tutto giusto :ok:

edproduction ha scritto:Ho un piccolo problema a gestire la visualizzazione dello stato attuale della serranda sul Software.

I finecorsa possono darti solo il segnale di tutta aperta o tutta chiusa, se questo non é un problema per te, si può vedere come utilizzare il segnale dei FC.

Saluti
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
61,1k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 9092
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

0
voti

[9] Re: Tapparelle elettriche, un mistero!!

Messaggioda Foto Utenteedproduction » 22 nov 2012, 21:43

n realtà non si tratta di un pulsante, meccanicamente assomiglia più ad un deviatore a tre posizioni (zero centrale).
Il funzionamento comunque non cambia.


Si, avevo intuito, sono due pulsanti avente in comune due poli diventando un deviatore. Infatti anche da Software ho inserito l' esclusione che evita di azionare due relè.
Per lo stato della visualizzazione, ho creato una automazione intelligente che, se il sistema tapparelle viene controllato dai suoi pulsanti, devo mettere un ritorno al Programma come feedback di avvenuto comando altrimenti come fa a sapere il Software se è stata aperta o chiusa da pulsante a parete?
Altrimenti, con la seconda funzione del mio programma, non sarà piu il deviatore civile a controllare il motore, ma saranno i relè della scheda. mentre per quanto riguarda i deviatori per il controllo in loco, saranno due ingressi della scheda dove deciderà il Software, su programmazione, a controllare i relè o il motore della serranda.
Questa è una sezione molto complessa per la gestione, perché le configurazioni sono diverse in relazione al circuito elettrico che uno dispone.
Comunque credo di aver ben chiaro il funzionamento e mi orienterò su quanto consigliatomi. Grazie infinite
Avatar utente
Foto Utenteedproduction
11 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 54
Iscritto il: 15 set 2012, 21:39

0
voti

[10] Re: Tapparelle elettriche, un mistero!!

Messaggioda Foto Utenteedproduction » 23 nov 2012, 22:17

Ho implementato una nuova funziona, cosa ne pensate, potrebbe essere utile.
Ho ideato due modalità
Modalità A: Si mantiene i commutatori a parete e utilizzo due relè (salita|discesa) messi in parallelo al commutatore dove posso comandare da remoto le serrande, ma senza avere lo stato feedback da Software se è chiusa o aperta.
Con questa modalità l' impianto elettrico è indipendente.
MODALITA B:
Inserisco un solo pulsante a parete che non controlla direttamente le serrande, ma porta uno stato logico al Software che:
se premo una volta con rilascio oppure mantengo premuto, la serranda sale, e continua a salire. se premo nuovamente il pulsante si arresta nel punto desiderato e cosi via fino alla chiusura.
Se premo invece due volte veloce, la serranda scende, e per arrestarla, basta sempre una sola pressione. Un tempo di massima, impostabile manualmente, fa in modo che il relè intervenuto, si sganci. (il motore della serranda naturalmente si interrompe attraverso dei finecorsa, ma il relè della scheda deve aprirsi.
Il tempo settabile deve essere supeririore di qualche secondo del tempo che impiega la serranda a chiudersi o ad aprirsi

Con la seconda funzione, posso avere lo stato se la serranda è chiusa o aperta, cosa ne pensate di questa funzione? naturalmente ci saranno scenari programmabili per aprirle o chiuderle tutte insieme, automatismi temporali, controlli vocali ecc...Datemi consigli se ne avete :D :D
Ciao
Avatar utente
Foto Utenteedproduction
11 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 54
Iscritto il: 15 set 2012, 21:39

Prossimo

Torna a Automazione civile

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti