Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

rendimenti gruppi elettrogeni

Trasformatori, macchine rotanti ed azionamenti

Moderatori: Foto UtenteSandroCalligaro, Foto Utentefpalone, Foto Utentemario_maggi

0
voti

[1] rendimenti gruppi elettrogeni

Messaggioda Foto Utentemartirad » 14 set 2012, 14:12

salve vorrei sapere quant'è il rendimento di un gruppo elettrogeno a diesel, gpl e metano, ed inoltre quanto varia il rendimento se utilizzati in cogenerazione
grazie
Avatar utente
Foto Utentemartirad
15 1 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 82
Iscritto il: 28 lug 2012, 14:45

0
voti

[2] Re: rendimenti gruppi elettrogeni

Messaggioda Foto Utenteasdf » 14 set 2012, 14:22

In attesa di altre risposte, prova a dare un'occhiata a questo corso di Foto UtenteRomeo riguardo i gruppi elettrogeni : http://www.electroyou.it/vis_resource.php?section=Corso&id=10, articolato in più sotto-articoli.
Avatar utente
Foto Utenteasdf
25,3k 8 11 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 4762
Iscritto il: 11 apr 2010, 9:19

0
voti

[3] Re: rendimenti gruppi elettrogeni

Messaggioda Foto Utentespillo » 15 set 2012, 17:37

martirad ha scritto:salve vorrei sapere quant'è il rendimento di un gruppo elettrogeno a diesel, gpl e metano, ed inoltre quanto varia il rendimento se utilizzati in cogenerazione
grazie

ciao girovagando sulla rete ho trovato forse la risposta che volevi: La cogenerazione è veramente un grande contributo al risparmio energetico, queste macchine hanno dei rendimenti totali intorno all'85%, mentre un normale gruppo elettrogeno ha un rendimento motore di circa il 35%, il resto della energia immessa deve essere dissipata.a presto ciao
Avatar utente
Foto Utentespillo
-20 4
 
Messaggi: 45
Iscritto il: 27 ott 2011, 18:14

0
voti

[4] Re: rendimenti gruppi elettrogeni

Messaggioda Foto Utentemartirad » 16 set 2012, 18:55

Grazie x avermi risposto, probabilmente dovevo essere più preciso nella mia richiesta, l'utilizzo del gruppo elettrogeno mi serve per produrre energia in maniera continuativa in quanto nn c'è la rete elettrica. Per capire quanto consuma un gruppo anche in assenza di una scheda tecnica come posso fare?
Io conosco questa relazione:

Q = (Pg*t*860)/(PC*rend) dove
Pg = potenza generata per il tempo t
PC = potere calorifico inferiore
rend = rendimento

quindi se conoscessi il rendimento del gruppo potrei trovarmi il consumo di combustibile giusto?
Avatar utente
Foto Utentemartirad
15 1 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 82
Iscritto il: 28 lug 2012, 14:45

0
voti

[5] Re: rendimenti gruppi elettrogeni

Messaggioda Foto Utentemartirad » 16 set 2012, 19:46

E' ovvio che nn m conviene usare un cogeneratore se poi nn lo devo sfruttare (lo pago anke molto di più di un gruppo diesel x generare sola elettricità). Su alcune schede tecniche mi danno la potenza elettrica in out, quella termica e la temperatura dell'acqua in out. Sfruttando quei kWt potrei evitare l'utilizzo di circuiti appositi per il riscaldamento dell'acqua e aria, ma ad esempio con 150-170 kWt a quante case potrei fornire tutto ciò?In linea di massima ovviamente giusto x aver una idea. Il mio non è un progetto da realizzare ma un argomento di tesi.
grazie
Avatar utente
Foto Utentemartirad
15 1 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 82
Iscritto il: 28 lug 2012, 14:45

0
voti

[6] Re: rendimenti gruppi elettrogeni

Messaggioda Foto UtenteStefanoSunda » 24 set 2012, 14:46

Per capire quanto consuma un gruppo anche in assenza di una scheda tecnica come posso fare?
quindi se conoscessi il rendimento del gruppo potrei trovarmi il consumo di combustibile giusto?
Innanzi tutto il rifasamento del generatore.
Il rendimento di un alternatore che alimenta un carico con un fattore di potenza uguale a 0,5 si agirà intorno all’81%, mentre con cosfì 1 al 95%. Considerando perciò un consumo di carburante di 300 grammi per kWh a cosfì 0,5; - a cosfì = 1 il consumo sarà di 81/95 x 255 grammi con un risparmio del 15%.
ma ad esempio con 150-170 kWt a quante case potrei fornire tutto ciò?In linea di massima ovviamente giusto x aver una idea. Il mio non è un progetto da realizzare ma un argomento di tesi.

Non dimenticare però che oltre al risparmio del 15% di carburante, a parità di potenza fornita, lo stesso gruppo elettrogeno, ad esempio con una potenza di 100 kVA si può alimentare motori elettrici per un totale di:
100 kW a cosfì 1 — 70 kW a cosfì 0,7 — 50 kW a cosfì 0,5.
Pertanto il vantaggio del rifasamento diventa maggiore se a parità di consumo, possiamo alimentare il doppio della potenza a cosfì 1.
Si può anche affermare che, conoscendo a priori il valore massimo della potenza attiva che si richiederà al generatore (ad esempio 50 kW) possiamo economizzare notevolmente acquistando un generatore da 50 — 75 kVA invece di uno da 100 kVA.
Avatar utente
Foto UtenteStefanoSunda
2.387 3 6 10
Master
Master
 
Messaggi: 1618
Iscritto il: 16 set 2010, 19:29

0
voti

[7] Re: rendimenti gruppi elettrogeni

Messaggioda Foto UtenteStefanoSunda » 24 set 2012, 18:17

Considerando perciò un consumo di carburante di 300 grammi per kWh a cosfì 0,5; - a cosfì = 1 il consumo sarà di 81/95 x 255 grammi con un risparmio del 15%.

Invece 81/95 x 300 = 255 (scusate)
Avatar utente
Foto UtenteStefanoSunda
2.387 3 6 10
Master
Master
 
Messaggi: 1618
Iscritto il: 16 set 2010, 19:29

0
voti

[8] Re: rendimenti gruppi elettrogeni

Messaggioda Foto Utentemartirad » 24 set 2012, 18:31

sono d'accordo con te ke il rendimento dipende anche dal cosfi però la mia domanda era 1 altra un'altra, se ad esempio ho un gruppo elettrogeno diesel da 325 kW utilizzato per alimentare un carico di 197,8 kW, il suo rendimento a 197,8 kW quanto vale?
Avatar utente
Foto Utentemartirad
15 1 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 82
Iscritto il: 28 lug 2012, 14:45


Torna a Macchine elettriche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti