Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

fattore di comprimibilità

Caldaie, climatizzatori, isolamento termico, impianti di illuminazione e di insonorizzazione

Moderatori: Foto UtenteGuerra, Foto UtenteDarioDT, Foto Utentepaolo a m, Foto UtenteMassimoB

0
voti

[1] fattore di comprimibilità

Messaggioda Foto Utentemartirad » 11 set 2012, 13:56

posso fare una domanda? ho un concetto che non mi è molto chiaro e spero in un vostro aiuto...
Ipotesi: ho una bombola che ha un certo volume e calcolo tramite legge dei gas ideali la quantità X in kg di gas che posso stoccare all'interno.
Se ora effettuo la correzione considerando il fattore di comprimibilità trovo Y come massa che posso stoccare, e noto che la quantità in kg è aumentata, ciò significa che in realtà nn stocco X ma Y? di conseguenza se volessi usarla per produrre energia riuscirei a produrne di più rispetto al caso di gas ideale...
grazie a tutti
Avatar utente
Foto Utentemartirad
15 1 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 82
Iscritto il: 28 lug 2012, 14:45

1
voti

[2] Re: fattore di comprimibilità

Messaggioda Foto UtenteGuerra » 11 set 2012, 14:17

Ne sei proprio sicuro?
"Le domande non sono mai indiscrete. Le risposte lo sono a volte"
Per qualche dollaro in più
Avatar utente
Foto UtenteGuerra
34,9k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 4772
Iscritto il: 14 apr 2010, 16:38

0
voti

[3] Re: fattore di comprimibilità

Messaggioda Foto Utentemartirad » 11 set 2012, 14:32

No assolutamente, infatti è la domanda che ho posto...non riesco a capire bene a che serve il fattore di comprimibilità in pratica...
Avatar utente
Foto Utentemartirad
15 1 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 82
Iscritto il: 28 lug 2012, 14:45

1
voti

[4] Re: fattore di comprimibilità

Messaggioda Foto UtenteGuerra » 11 set 2012, 20:49

Le domande che poni non sono del tutto corrette ed esaurienti.
Non dici quale gas stai usando, ad esempio.
In ogni caso prova a leggere questo articolo di Foto Utenteadmin che sicuramente troverai utile.

http://www.electroyou.it/vis_resource.php?section=Lezio&id=170

Un gas ideale ha un fattore di compressibilità uguale a 1.
Un gas reale no: il suo valore non è una costante, infatti nei grafici dell'articolo vedrai delle curve; in alcune situazioni il suo valore (relativo ad un gas ben preciso) sarà minore di 1, in altre situazioni maggiore di 1.
Come dice admin il fattore di compressibilità è un dato sperimentale, che ti permette di fare delle considerazioni sul comportamento del gas al variare di temperatura e pressione.
"Le domande non sono mai indiscrete. Le risposte lo sono a volte"
Per qualche dollaro in più
Avatar utente
Foto UtenteGuerra
34,9k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 4772
Iscritto il: 14 apr 2010, 16:38

0
voti

[5] Re: fattore di comprimibilità

Messaggioda Foto Utentemartirad » 12 set 2012, 2:22

ho posto la domanda perché leggendo l'esempio2 dello stesso articolo risulta che in quella bombola entra:
idealmente una massa di metano di 4,34 kg
mentre
considerando il fattore di comprimibilità entrano 5,29 kg

quindi sembra che considerando anche il fattore di compimibilità all'interno della bombola entra realmente più gas..confermi?
Avatar utente
Foto Utentemartirad
15 1 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 82
Iscritto il: 28 lug 2012, 14:45

1
voti

[6] Re: fattore di comprimibilità

Messaggioda Foto UtenteGuerra » 12 set 2012, 10:53

Il fattore di comprimibilità varia, non è costante. Tu usi un valore in base a condizioni di temperatura e pressione ben definite, alle quali corrisponde un valore di comprimibilità minore di 1.
"Le domande non sono mai indiscrete. Le risposte lo sono a volte"
Per qualche dollaro in più
Avatar utente
Foto UtenteGuerra
34,9k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 4772
Iscritto il: 14 apr 2010, 16:38

0
voti

[7] Re: fattore di comprimibilità

Messaggioda Foto Utentemartirad » 12 set 2012, 21:44

Però vedendo quell'esempio a me sembra che nel caso reale entra più massa di gas in quella bombola, o sbaglio?
La teoria l'ho letta, so che dipende dalla pressione e temperatura di lavoro e critica del gas, ma volevo sapere se il risultato è proprio questo e cioè se considero anche le pressioni e temperature critiche z varia e può variare anche la quantità di gas che posso stoccare in una bombola?
Avatar utente
Foto Utentemartirad
15 1 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 82
Iscritto il: 28 lug 2012, 14:45

1
voti

[8] Re: fattore di comprimibilità

Messaggioda Foto UtenteGuerra » 13 set 2012, 10:56

L'esempio presente nell'articolo ti dice che in una bombola di tot volume la quantità di metano stoccabile alla pressione p ed alla temperatura T è di 5,29 kg. Questo perché a quella pressione e temperatura le caratteristiche del metano sono diverse.
Se consideri un altro gas ed altri valori di p e T, nella bombola troverai un valore di M diverso ancora.
Cos'è che non ti è chiaro?
"Le domande non sono mai indiscrete. Le risposte lo sono a volte"
Per qualche dollaro in più
Avatar utente
Foto UtenteGuerra
34,9k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 4772
Iscritto il: 14 apr 2010, 16:38

0
voti

[9] Re: fattore di comprimibilità

Messaggioda Foto Utentemartirad » 13 set 2012, 15:24

su questo sono d'accordo..ma ciò che voglio capire è se nella realtà, in riferimento a quell'esempio, in fase di progettazione se lui considera il gas reale e quindi considera anche la temperatura critica e la pressione critica di quel gas riesce a farvene entrare di più (5,29 kg), rispetto a far il progetto considerando il gas ideale (4,6 kg) a parità di volume.
ti ringrazio comunque x la pazienza :-)
Avatar utente
Foto Utentemartirad
15 1 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 82
Iscritto il: 28 lug 2012, 14:45

1
voti

[10] Re: fattore di comprimibilità

Messaggioda Foto UtenteGuerra » 13 set 2012, 16:01

Come spiegato nell'articolo di Foto Utenteadmin se tu consideri le condizioni specificate di temperatura e pressione puoi immagazzinare 5,29 kg di metano nella bombola da 30 litri.
Attento Foto Utentemartirad: quando scrivi gas reale, gas ideale devi però far riferimento ad un ben preciso gas. Admin infatti scrive metano e calcola il volume specifico ideale del metano; poi calcola il volume specifico a p e T del metano. :ok:
Nel tuo primo post non si capisce.
"Le domande non sono mai indiscrete. Le risposte lo sono a volte"
Per qualche dollaro in più
Avatar utente
Foto UtenteGuerra
34,9k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 4772
Iscritto il: 14 apr 2010, 16:38

Prossimo

Torna a Termotecnica, illuminotecnica, acustica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite