Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

dubbi layout PCB

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteBrunoValente, Foto Utentecarloc

0
voti

[1] dubbi layout PCB

Messaggioda Foto Utentegiulia87 » 8 set 2012, 12:55

Ciao a tutti!
scrivo per avere un consiglio sul layout di una PCB (allego uno zoom della PCB, che ha componenti 0603 ed un SO-14)..
il produttore della PCB richiede una clearance minima di 0.15 mm, che equivale al passo della griglia nell'immagine allegata..l'ho rispettata, ma di poco..secondo voi è un problema a livello elettrico, di funzionamento del circuito? cioè, fareste diversamente?
Inoltre, ho collegato coppie di componenti a massa in un unico punto (utilizzando cioè una sola via per portarli al piano di massa sottostante)..è preferibile così oppure utilizzando due via, una per componente?
Infine, qualcuno sa dirmi se c'è un diametro ottimo per una via, in base alla larghezza della traccia?

Grazie a tuttiiiiii

:) O_/


a.JPG
a.JPG (188.14 KiB) Osservato 5302 volte
Ultima modifica di Foto Utenteasdf il 8 set 2012, 13:05, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Inserita immagine in linea con il testo.
Avatar utente
Foto Utentegiulia87
125 1 2 7
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 393
Iscritto il: 14 apr 2011, 21:47

3
voti

[2] Re: dubbi layout PCB

Messaggioda Foto UtenteAOX » 8 set 2012, 19:27

Una distanza di 0.15mm non dovrebbe dare problemi almeno sulla logica e analogica a bassa tensione.
Su un doppia faccia in genere uso piste di segnale da 0.2mm e cerco di mantenere almeno altrettanta distanza di isolamento. Tieni conto che i doppia faccia li fanno con processi più grossolani di un 4 strati e non conviene scendere troppo con le dimensioni.
Noto comunque che in diversi casi avresti potuto evitare gli isolamenti così al limite. Per esempio dalla piazzola rettangolare delle 0603 chi ti vieta di uscire con la pista a 45° dal vertice del rettangolo? Uscire a metà (e in certi casi neanche nella metà esatta) del lato ti costringe poi a fare subito una stretta curva e a passare vicino e parallelo alla piazzola adiacente.
Inoltre se non attivi la visualizzazione del layout esterno del componente è difficile giudicare quanto puoi allontanare un pochino certi componenti tra loro per creare maggior spazio alle piste. Mi sembra che dello spazio che avanza ci sia per dare più margine all'isolamento.
Le piazzole ad occhio mi sembrano proporzionate con le piste ma tieni conto che per le alimentazioni occorre abbondare oltre che con le piazzole anche con le piste.
Infine tira il più possibile dritto e corto e non fare tutte quelle curve strette.
Avatar utente
Foto UtenteAOX
3.555 2 6 11
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 232
Iscritto il: 20 mar 2011, 12:29

4
voti

[3] Re: dubbi layout PCB

Messaggioda Foto UtenteAOX » 8 set 2012, 20:01

Allego un'immagine creata al volo su un PCB di recente realizzazione. Come più volte detto in altre occasioni, occorre creare un buon piano di GND anche con un doppia faccia. Praticamente si sbroglia in monofaccia sul lato componenti anche se capitano componenti impegnativi come un connettore a passo 0.5mm.
In questo caso l'alimentazione usa piste particolarmente grosse perché ci sono picchi di assorbimento di 2/3A che vanno a finire pure in alcuni piedini del fitto connettore. Altrimenti per pezzi brevi e correnti più "normali" uno 0.5mm potrebbe bastare.

PCB_2_layer.jpg
Doppia faccia con GND quasi totale
PCB_2_layer.jpg (64.34 KiB) Osservato 5268 volte
Avatar utente
Foto UtenteAOX
3.555 2 6 11
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 232
Iscritto il: 20 mar 2011, 12:29

0
voti

[4] Re: dubbi layout PCB

Messaggioda Foto Utentegiulia87 » 8 set 2012, 20:21

Grazie!
AOX ha scritto:Noto comunque che in diversi casi avresti potuto evitare gli isolamenti così al limite. Per esempio dalla piazzola rettangolare delle 0603 chi ti vieta di uscire con la pista a 45° dal vertice del rettangolo?

Uhm, mi avevano detto ed avevo letto su un tutorial che conviene uscire dalle piazzola a 90°..

AOX ha scritto:Inoltre se non attivi la visualizzazione del layout esterno del componente è difficile giudicare quanto puoi allontanare un pochino certi componenti tra loro per creare maggior spazio alle piste. Mi sembra che dello spazio che avanza ci sia per dare più margine all'isolamento.
Le piazzole ad occhio mi sembrano proporzionate con le piste

Scusa la mia ignoranza, ma cosa intendi per layout esterno? le due pad rosse relative ad un componente non coincidono con le aree dove verrà saldato il componente? :oops: vuoi dire che il componente può sporgere da queste aree?

AOX ha scritto:Infine tira il più possibile dritto e corto e non fare tutte quelle curve strette

dici questo per non raccogliere disturbi esterni? cioè, io sapevo che curva a 90 ° massimizza l'accoppiamento di rumore esterno..

E cosa ne pensi dei collegamenti al GND effettuati con una sola via per coppia di componenti?
=D> thnks
Avatar utente
Foto Utentegiulia87
125 1 2 7
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 393
Iscritto il: 14 apr 2011, 21:47

3
voti

[5] Re: dubbi layout PCB

Messaggioda Foto UtenteAOX » 8 set 2012, 22:25

giulia87 ha scritto:Uhm, mi avevano detto ed avevo letto su un tutorial che conviene uscire dalle piazzola a 90°..

Ne danno anche una giustificazione concreta? In genere anche io, di default, tendo ad uscire perpendicolare ma se devo fare un uncino stretto del genere preferisco uscire dall'angolo. Uscire dall'angolo potrebbe fare un effetto diverso allo stagno quando corre fino a fermarsi sul solder che, in tale caso, crea una punta sulla pista invece che un taglio trasversale, ma da punto di vista produtivo è ininfluente.

giulia87 ha scritto:Scusa la mia ignoranza, ma cosa intendi per layout esterno?

Intendo l'ingombro fisico del componente. Non tutti i componenti sono interni alle piazzole e comunque senza tale disegno è difficile "leggere" un PCB e decidere un piazzamento che, insisto, è la fase più importante per evitare, a monte, molte delle cose di cui stiamo discutendo.

Non ho mai detto di fare angoli a 90°. Io uso sempre il verticale, l'orizzontale e il 45°. Mi pare invece che nel PCB ci siano cambi di direzione a 90° con una leggera parvenza di 45° tanto per arrotondare l'angolo retto. Io dico di andare dritto non nel senso di verticale e orizzontale ma di rapido (obliquo a 45°) per prendere la "scorciatoia".

La piazzola di GND in comune in genere la evito ma se è del condensatore di bypass, messo vicino al pin GND dell'integrato, lo faccio anche. In genere però è tutto da vedere, caso per caso. Due piazzole molto vicine portano via spazio e spesso essendo pad termici (con le croci) si danneggiano nel disegno tra loro e interrompono maggiormente il piano GND. Una sola piazzola invece è peggiorativa perché richiede comunque due piste che la collegano ai due punti e queste portano via spazio allo sbroglio. Dipende anche se sono componenti di bypass o componenti che richiedono molta corrente e continuativa. Allora 2 è meglio che 1, oppure metto una piazzola sola ma più grossa.
Avatar utente
Foto UtenteAOX
3.555 2 6 11
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 232
Iscritto il: 20 mar 2011, 12:29

0
voti

[6] Re: dubbi layout PCB

Messaggioda Foto Utentegiulia87 » 9 set 2012, 16:57

AOX ha scritto:Intendo l'ingombro fisico del componente. Non tutti i componenti sono interni alle piazzole e comunque senza tale disegno è difficile "leggere" un PCB e decidere un piazzamento che, insisto, è la fase più importante per evitare, a monte, molte delle cose di cui stiamo discutendo.


Ok ci sono..nel caso dei miei componenti, si tratta di package 0603 (1.6 mm x 0.8 mm), quindi, come si può vedere facendo riferimento alla griglia in figura (0.15 mm), l'ingombro fisico del componente sarà inferiore a quello individuato dalle due pad rosse per ogni componente..

AOX ha scritto:Una sola piazzola invece è peggiorativa perché richiede comunque due piste che la collegano ai due punti e queste portano via spazio allo sbroglio

però nel mio caso le piste che conducono alla piazzola sono molto brevi, non tolgono ingombro al circuito (mi riferisco alle piste che portano coppie di componenti verso una via connessa al piano di riferimento nel bottom, presenti sia a destra e a sinistra del quad-opamp)... i segnali in ballo sono sui 100 mV e le resistence tutte nell ordine delle decine di kohm, quindi non credo le correnti in gioco siano elevate..per questo avevo messo una via in comune..
Avatar utente
Foto Utentegiulia87
125 1 2 7
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 393
Iscritto il: 14 apr 2011, 21:47

3
voti

[7] Re: dubbi layout PCB

Messaggioda Foto UtenteAOX » 10 set 2012, 8:37

Ok per la piazzola in comune.
Riguardo la linea di contorno delle 0603 in genere si fa un rettangolo attorno ai due pad anche se il componente è più piccolo. Questo facilita non solo il piazzamento prima di sbrogliare ma è molto utile in fase produttiva e di gestione successiva.
E' molto istruttivo guardare e curiosare sulle mainboard dei PC che in genere sono fatte a regola d'arte visti i numeri.

Riguardo il piazzamento ti consiglio poi di usare comunque una griglia in sottomultipli del mm, per esempio 0.25mm o 0.125mm. Vedere una fila di resistenze allineate secondo una serpentina non è molto bello e professional anche se poi non cambia nulla dal punto di vista elettrico. Ma se noti la sesta resistenza dall'alto della fila verticale a destra dell'integrato è fuori linea rispetto alle altre ma è propio tale fuori linea che ti crea una brutta vicinanza e risicato isolamento da altre cose. Se fosse stata in linea avresti pure avuto una distanza piste migliore.

Infine l'isolamento della pista nel pieno di rame del GND mi sembra elevata. L'interruzione del pieno rame non è necessario farla così abbondante riducendo l'area del GND.
Avatar utente
Foto UtenteAOX
3.555 2 6 11
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 232
Iscritto il: 20 mar 2011, 12:29

0
voti

[8] Re: dubbi layout PCB

Messaggioda Foto Utentegiulia87 » 10 set 2012, 10:03

AOX ha scritto:Vedere una fila di resistenze allineate secondo una serpentina non è molto bello e professional anche se poi non cambia nulla dal punto di vista elettrico.

Ok, pero' in questa fase (primissimo prototipo) non do molta priorita' all'estetica :-)

Grazie mille di tutti i consigli!! =D>
Avatar utente
Foto Utentegiulia87
125 1 2 7
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 393
Iscritto il: 14 apr 2011, 21:47

0
voti

[9] Re: dubbi layout PCB

Messaggioda Foto Utentebelva87 » 18 set 2012, 9:15

giulia87 ha scritto:Ok, pero' in questa fase (primissimo prototipo) non do molta priorita' all'estetica :-)


Non è solo questione di estetica... :mrgreen:

Mi permetto di domandare due cose:

1- Foto Utentegiulia87 hai poi risolto qualche cosa con il problema che ti da la scheda con gli 0402??

2- Foto UtenteAOX vorrei sapere se posso scriverti in MP, se li leggi, vorrei farmi una chiacchierata con te in merito ad un argomento che Foto UtenteTardoFreak mi ha fatto il tuo nome, perciò sei stato nominato... :mrgreen:
Avatar utente
Foto Utentebelva87
2.292 2 6 12
free expert
 
Messaggi: 1323
Iscritto il: 9 mag 2011, 15:01

1
voti

[10] Re: dubbi layout PCB

Messaggioda Foto UtenteAOX » 19 set 2012, 8:06

belva87 ha scritto: AOX vorrei sapere se posso scriverti in MP, se li leggi, vorrei farmi una chiacchierata con te in merito ad un argomento che TardoFreak mi ha fatto il tuo nome, perciò sei stato nominato...

Certo, non vedo perché non dovrei risponderti.
Avatar utente
Foto UtenteAOX
3.555 2 6 11
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 232
Iscritto il: 20 mar 2011, 12:29

Prossimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Feedfetcher e 97 ospiti