Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

AEEG 84/2012/R/eel, Allegato TERNA A70 e CEI 0-21

Fonti energetiche e produzione e fornitura dell'energia elettrica.

Moderatori: Foto UtenteMike, Foto Utentesebago, Foto Utentemario_maggi

0
voti

[1] AEEG 84/2012/R/eel, Allegato TERNA A70 e CEI 0-21

Messaggioda Foto UtenteDomenicoFalvella » 27 mar 2012, 17:03

Ci risiamo...

un altro colpo duro al FOTOVOLTAICO...

Recentemente AEEG a deliberato un documento che impone interventi urgenti relativi agli impianti di produzione.

Le caratteristiche degli inverter fotovoltaici devono essere aggiornate entro il 31 giugno 2012. (il GSE non accetta richieste di incentivi dopo il 31 dicembre 2012 se non in linea).

Le modalità di applicazione variano a seconda della taglia e del tipo di connessione.

Vi invito (per chi non lo avesse già fatto) a scaricarvi i seguenti documenti:
- Deliberazione 8 marzo 2012: AEEG 84/2012/R/EEL
- Allegato A70 di TERNA
- Norma CEI 0-21

qua trovate tutto il necessario per apprendere che il fotovoltaico ha subito un altro attacco (forse giustificato visto i problemi degli impianti di generazione sulla rete di distribuzione elettrica).

Inoltre, c'è chi parla di V conto energia (girano già delle bozze in internet), che ovviamente non tiene conto degli aumenti di costo al kWp portati dalle normative sopra descritte (SPI esterna sopra i 6 kWp).

Riusciremo a raggiungere un punto di stabilità?
Arriveremo al punto che l'utilizzo di energia da fonti rinnovabili sia un dovere e non un piacere?

lo spero tanto... :?
Avatar utente
Foto UtenteDomenicoFalvella
360 3 7
 
Messaggi: 17
Iscritto il: 13 gen 2012, 9:56

1
voti

[2] Re: AEEG 84/2012/R/eel, Allegato TERNA A70 e CEI 0-21

Messaggioda Foto UtentePoirot » 28 mar 2012, 14:51

Non ho capito perché sarebbe un duro colpo al fotovoltaico e, d' altra parte, lo dici tu stesso che forse è giustificato.
Avatar utente
Foto UtentePoirot
3.417 1 3 4
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 910
Iscritto il: 1 ott 2008, 15:08

0
voti

[3] Re: AEEG 84/2012/R/eel, Allegato TERNA A70 e CEI 0-21

Messaggioda Foto Utentemaxxy » 28 mar 2012, 15:36

Le motivazioni che hanno spinto l'AEEG, TERNA e company a emanare una serie di documenti così "restrittivi" per il settore possono essere diverse, e ognuno le vede a suo modo:

1) Si sono accorti troppo tardi che le fonti rinnovabili, in primis il fotovoltaico per via della sua natura "discontinua" con i suoi GWh buttati in rete vadano ad inficiare in modo pericoloso al delicatissimo equilibrio della rete elettrica nazionale.
(chiudiamo il cancello ma i buoi sono già scappati)

2) L'ennesima bastonata ad uno dei settori più redditizi degli ultimi tempi con tutta l'intenzione di affossare il mercato ed evitare investimenti nel settore.
(chiudiamo il rubinetto ma l'allagamento è già iniziato ma conteniamo i danni)

3) Enel & Co. ha tutto l'interesse a mantenere attive le centrali che dettano il prezzo del kWh e la diffusione della mentalità "green" potrebbe far vacillare la loro supremazia...

lascio a voi continuare l'elenco...

Ognuno è un genio.
Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi,
lui passerà tutta la sua vita a credersi stupido.
- Albert Einstein
Avatar utente
Foto Utentemaxxy
2.058 2 6 8
Master
Master
 
Messaggi: 1171
Iscritto il: 13 nov 2008, 10:08

1
voti

[4] Re: AEEG 84/2012/R/eel, Allegato TERNA A70 e CEI 0-21

Messaggioda Foto UtenteMASSIMO-G » 28 mar 2012, 16:35

da quel che ho letto ci si è accorti che quando per distacchi carichi o altro la frequenza di rete varia oltre i parametri fin qui impostati sulle protezioni di interfaccia creando l'immediato distacco di tutti i fotovoltaici la rete ha grossi problemi (allora il fotovoltaico non è cosi irrilevante come ci hanno sempre fatto credere) al limite potrebbe anche collassare
Allora si è corso ai ripari definendo un sistema che permetta al fotovoltaico di concorrere al sostentamento della rete nazionale
Avatar utente
Foto UtenteMASSIMO-G
13,4k 6 9 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2736
Iscritto il: 20 set 2004, 8:31
Località: PIACENZA

3
voti

[5] Re: AEEG 84/2012/R/eel, Allegato TERNA A70 e CEI 0-21

Messaggioda Foto UtentePoirot » 29 mar 2012, 10:56

Sono regole per permettere lo sviluppo del fotovoltaico senza creare problemi alla rete.
Sono stati poco lungimiranti all' inizio ? Può darsi, non mi sembra che le altre nazioni siano più avanti di noi in questo senso, comunque.
Non vedo quale ennesimo colpo al fotovoltaico sia stato dato.
Si è partiti con incentivi spropositati, non ci si può lamentare che adesso si vuole affossare il settore solo perché lo si sta regolamentando.
Avatar utente
Foto UtentePoirot
3.417 1 3 4
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 910
Iscritto il: 1 ott 2008, 15:08

1
voti

[6] Re: AEEG 84/2012/R/eel, Allegato TERNA A70 e CEI 0-21

Messaggioda Foto UtenteGateArray » 29 mar 2012, 11:16

L'idiozia sta in un sistema completamente "disconnesso"

Le regole per attuare una efficace rete in SMART GRID devono e ribadisco DEVONO essere definite a livello CENELEC e quindi come norma europea.
Come al solito siamo dei pippi e ci facciamo noi le nostre norme, oltretutto solo in italiano [-X [-X

il problema è reale ma la soluzione fatta all'italiana come al solito.

la soluzione ottimale IMHO è:

1) Forum europeo con definizione e dettagli di TUTTE le esigenze nazionali
2) Elaborazione di una norma multilingua che faccia un minimo comune multiplo dei sistemi di teleregolazione
3) Creare all'interno di TERNA un percorso per creare una centrale di controllo nazionale che permetta il telecontrollo di tutti gli impianti connessi in rete
4) Eliminare gli inutili "balzelli" o limitazioni tecnologiche che non abbiano un effettiva necessità (tipo il DDI e SPI esterno per impianti >6 kW .... sono fuori di melone)
5) Definire a livello EUROPEO una road map per l'immissione nel mercato di dispositivi di conversione compatibili con NORMA EUROPEA (e non con una specifica ENEL....) che abbiamo "per norma" la necessaria flessibilità anche di programmazione avanzata e/o teleprogrammazione
6) Definire le modalità di "retroffitting" degli impianti attuali per adeguarli alle nuove necessità di rete, mediante sempre lo stesso forum, e creando un sistema di comunicazione "europeo" per l'identificazione precisa di costruttori e modelli.

Adesso il delirio è totale......
la CEI 0-21 ha dato 6 mesi.... forse troppo pochi
la CEI 0-21 non ha le idee chiare e al suo interno rimanda ulteriormente scadenze e definizioni
nell'allegato A70 i dice che si recepisce la CEI 0-21 ma SOLO---- SOLO se questo non è in contrasto con le norme identificate nell'allegato A70 stesso (meraviglia)

che si riunissero CEI 0, CEI 82, CEI salavacca, AEEG, e TERNA... e si mettessero d'accordo producendo un documento UNICO e organico sull'argomento..... ma lo facessero PRESTO ma tanto PRESTO!!!!!!

ormai sono imbufalito e anche molto demoralizzato....
Possibile che in Italia non si riesca a far fare alla gente un lavoro a regola d'arte e si debba per forza "arraffazzonarci" a destra e manca?
basta.... veramente basta....
Avatar utente
Foto UtenteGateArray
105 1 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 71
Iscritto il: 12 dic 2009, 11:42
Località: Milano

1
voti

[7] Re: AEEG 84/2012/R/eel, Allegato TERNA A70 e CEI 0-21

Messaggioda Foto UtenteMASSIMO-G » 29 mar 2012, 11:28

comunque resto dell'idea che ci si poteva pensare prima, prima della guida 82-25 i TV per la 59N si mettevano sempre, poi arriva la guida CEI che dice di non metterli perché sono inutili e quindi tutti seguono le direttive del CEI (impianto a regola d'arte). Quindi ci si accorge di avere sbagliato clamorosamente e si ritorna indietro, sono uscite due edizioni della 82-25, le perplessità c'erano anche in precedenza, ci si poteva pensare prima e si sarebbero evitati i tanti disagi e le incertezze odierne.

i grandi produttori ovviamente vedono il fotovoltaico come fumo negli occhi e aspettano con ansia il momento in cui sarà spazzato via però penso che stavolta c'entrino proprio poco , si è stati superficiali in precedenza e adesso se ne pagano le conseguenze
Avatar utente
Foto UtenteMASSIMO-G
13,4k 6 9 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2736
Iscritto il: 20 set 2004, 8:31
Località: PIACENZA

2
voti

[8] Re: AEEG 84/2012/R/eel, Allegato TERNA A70 e CEI 0-21

Messaggioda Foto Utentefpalone » 29 mar 2012, 12:17

MASSIMO-G ha scritto:I grandi produttori ovviamente vedono il fotovoltaico come fumo negli occhi e aspettano con ansia il momento in cui sarà spazzato [...]
.
giusto per restare in tema
Avatar utente
Foto Utentefpalone
14,9k 5 7 11
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2826
Iscritto il: 26 dic 2007, 17:46
Località: roma

0
voti

[9] Re: AEEG 84/2012/R/eel, Allegato TERNA A70 e CEI 0-21

Messaggioda Foto UtenteDomenicoFalvella » 29 mar 2012, 13:51

Ciao,

solo per rispondere a Poirot:

E' forse un bene per la gestione della rete elettrica...

l'aggravio di costi e l'abbassamento delle tariffe incentivanti però non tengono in considerazione di questo...

sostanzialmente il costo del kWp di picco aumente (causa la complessità maggiore) ma la tariffa comunque scende (ed il V conto prevede diminuzioni utleriori... speriamo non esca)

...
Avatar utente
Foto UtenteDomenicoFalvella
360 3 7
 
Messaggi: 17
Iscritto il: 13 gen 2012, 9:56

3
voti

[10] Re: AEEG 84/2012/R/eel, Allegato TERNA A70 e CEI 0-21

Messaggioda Foto UtenteMike » 29 mar 2012, 14:45

Concordo con Foto UtentePoirot, il problema di fondo è che ne hanno approfittato in troppi delle tariffe del 2010 grazie al Decreto Salva Alcoa (che è fallita lo stesso), hanno realizzato impianti in maniera spropositata, TANTI erano terminati solo sulla carta, con tanto di perizie asseverate da tecnici compiacenti, e gli impianti sono stati realizzati ben oltre i termini, spero che i controlli in corso individuino questi comportamenti illeciti, gli tolgano gli incentivi e li mettano in galera.
Il vero problema è un altro ben più grave e generalizzato: la TOTALE INCERTEZZA LEGISLATIVA!!!!!! Questo è il problema di fondo, in Italia c'è purtroppo la tendenza a rimettere le mani su tutto, vedi quello che sta venendo fuori con il 5° conto energia, e questo comportamento BLOCCA completamente qualsiasi volontà di investimento!
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
--
Quello che non comprendi con l'insegnamento, lo imparerai, a tue spese, con l'esperienza. (MMGM)
Avatar utente
Foto UtenteMike
52,1k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14296
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

Prossimo

Torna a Energia e qualità dell'energia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti