Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Maledetta fotoincisione!!!

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteBrunoValente, Foto Utentecarloc

0
voti

[1] Maledetta fotoincisione!!!

Messaggioda Foto Utentegiovi27 » 3 set 2011, 23:26

Ciao a tutti scusate per il titolo ma sto diventando matto nel fotoincidere i miei PCB, ho già provato 3 volte: prima volta disastro come quest'ultima, seconda volta perfetto a parte qualche rimasuglio di rame sui bordi, terza volta:

Basetta 233 x 160 esposta nel bromografo per 40 secondi, immersa poi nella soluzione di soda caustica e disastro!! In pratica il photoresist si scoglie prima sulle piste e poi sul reso della basetta... quello che nn capisco però è perché si scoglie all'interno della pista e il contorno invecere resta ben definito?!?

con il secondo PCB che avevo fatto sempre con 40 secondi di esposizione non mi era capitato il photoresist era rimasto ricoprendo per interno le piste, mentre questa volta si vede il contorno della piste ma all'interno il photoresist si è sciolto.... Ora non capisco.. troppa esposizione?? 40 secondi mi sembrano anche pochi... la soluzione e troppo forte?? non credo altrimenti anche con il secondo PCB mi sarebbe capitato.. che può essere vi prego aiutatemi altrimenti mi do al modellismo!!! :evil: :evil: :evil:
Avatar utente
Foto Utentegiovi27
21 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 167
Iscritto il: 1 nov 2006, 13:50

1
voti

[2] Re: Maledetta fotoincisione!!!

Messaggioda Foto UtenteCandy » 3 set 2011, 23:40

Ma sei alle prime armi o è un incidente di percorso?
I fattori sono moltissimi:
- tipo di photoresist; (Piastra nuova? Vecchia? Con pellica? Rimossa come? Oppure photoresist applicato a mano?)
- tipo di acetato e stampante;
- intensità luminosa e distanza di esposizione;
- aderenza dell'acetato alla piastra e direzione della luce;
- concentrazione della soluzione di sviluppo;
- ecc.

Direi che non devi affatto partire da zero, incidendo una piastra grande. Ma farti un numero elevato di piccoli circuiti dove, di volta in volta vari un poco un parametro, e ti prendi nota... Finché trovi la combinazione vincente.
Avatar utente
Foto UtenteCandy
32,5k 7 10 13
CRU - Account cancellato su Richiesta utente
 
Messaggi: 10129
Iscritto il: 14 giu 2010, 22:54

0
voti

[3] Re: Maledetta fotoincisione!!!

Messaggioda Foto Utentegiovi27 » 3 set 2011, 23:53

no sono alle prime armi, la piastra lo acquistata a maggio penso siano nuove ma non so dirti da quanto le avevano in magazzino, il photoresist era già sulla basetta non lo passato io a mano, e la basetta era ricoperta poi con una specie di protezione adesiva

per le stampe utilizzo un lucido apposito per inkjet da un lato lucido e dall'altro ruvido fa aderire bene l'inchiostro e non credo sia questo il problema perché quando l'esposizione viene i bordi sono ben definiti, e in più metto sempre 2-3 lucidi uno sopra l'altro prima di fissarli alla basetta.

intensità lumunosa utilizzo 4 neon uva da 8 watt l'uno non ricordo il nome ma sono quelle che si utilizzano di solito nei bromografi distanza vetro neon circa 2 - 2,5 cm

il foglio lucido lo metto lato stampa a contatto con la basetta che intendi per direzione luce?

la soluzione e già pronta lo comprata in un negozio di elettronica 250 ml da diluire in 4 parti di acqua uguale.

Il fatto e che quando ho realizzato l'ultimo PCB pensavo di aver centrato i tempi e tutto .... invece.. tutto da capo :( :( :(
Avatar utente
Foto Utentegiovi27
21 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 167
Iscritto il: 1 nov 2006, 13:50

0
voti

[4] Re: Maledetta fotoincisione!!!

Messaggioda Foto UtenteCandy » 3 set 2011, 23:59

per le stampe utilizzo un lucido apposito per inkjet da un lato lucido e dall'altro ruvido fa aderire bene l'inchiostro e non credo sia questo il problema perché quando l'esposizione viene i bordi sono ben definiti, e in più metto sempre 2-3 lucidi uno sopra l'altro prima di fissarli alla basetta.


Direi che qui non vai affatto bene. Abbandona pure la strada.
Usa dei fogli di acetato, stampati con una stampante laser, che abbia il toner efficiente e bene distribuito e, se puoi, aumenta il contrasto al massimo.
Io avevo ottenuto anche buoni risultati con fogli semitrasparenti, ma in ogni caso stampati con una macchina laser, con un buon contrasto.
Tutto il resto è perdita di tempo.
Avatar utente
Foto UtenteCandy
32,5k 7 10 13
CRU - Account cancellato su Richiesta utente
 
Messaggi: 10129
Iscritto il: 14 giu 2010, 22:54

0
voti

[5] Re: Maledetta fotoincisione!!!

Messaggioda Foto Utentegiovi27 » 4 set 2011, 0:04

scusa ma se il problama fosse stato il foglio o la stampa utilizzata, non mi sarebbe venuto il PCB precedente.. invece è venuto perfetto contorni netti e piste a 0,8 mm
Avatar utente
Foto Utentegiovi27
21 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 167
Iscritto il: 1 nov 2006, 13:50

0
voti

[6] Re: Maledetta fotoincisione!!!

Messaggioda Foto UtenteCandy » 4 set 2011, 0:08

L'erogazione di inchiostro con le testine inkjet è tutta un programma. Dalla quantità alla distribuzione, ogni stampa è un elaborato unico al mondo.
Avatar utente
Foto UtenteCandy
32,5k 7 10 13
CRU - Account cancellato su Richiesta utente
 
Messaggi: 10129
Iscritto il: 14 giu 2010, 22:54

0
voti

[7] Re: Maledetta fotoincisione!!!

Messaggioda Foto Utentegiovi27 » 4 set 2011, 0:11

ok ho capito..

proverò con delle stampe a laser allora.. vediamo come va
per ora le ho fatte con la stampante a inchiostro perché non ho quella a laser
Avatar utente
Foto Utentegiovi27
21 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 167
Iscritto il: 1 nov 2006, 13:50

0
voti

[8] Re: Maledetta fotoincisione!!!

Messaggioda Foto Utentealev » 4 set 2011, 8:30

candy ha scritto:
giovi27 ha scritto:per le stampe utilizzo un lucido apposito per inkjet da un lato lucido e dall'altro ruvido fa aderire bene l'inchiostro


Direi che qui non vai affatto bene. Abbandona pure la strada.
Usa dei fogli di acetato, stampati con una stampante laser, che abbia il toner efficiente e bene distribuito e, se puoi, aumenta il contrasto al massimo.
Io avevo ottenuto anche buoni risultati con fogli semitrasparenti, ma in ogni caso stampati con una macchina laser, con un buon contrasto.
Tutto il resto è perdita di tempo.

Personalmente uso l'acetato da ink-jet e riesco ad ottenere senza problemi piste nitide fino a 16 mils.
Per quanto ne ho capito io, il problema in argomento potrebbe dipendere da cattiva quaità del resist.
giovi27 ha scritto:vi prego aiutatemi altrimenti mi do al modellismo!!! :evil: :evil: :evil:

Io pratico da anni il modellismo dinamico, forse sarà per quello che mi vengono abbastanza bene i PCB :D :D
Ultima modifica di Foto Utentealev il 4 set 2011, 8:51, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Foto Utentealev
4.190 2 8 12
free expert
 
Messaggi: 4137
Iscritto il: 19 lug 2010, 14:38
Località: Altrove

1
voti

[9] Re: Maledetta fotoincisione!!!

Messaggioda Foto UtenteLayer » 4 set 2011, 8:47

Ciao! :D Per quanto mi riguarda non posso che quotare Alev... anche io uso l'acetato da ink-jet (tra l'altro se la stampante è ok non servono più fogli) e ottengo risultati a mio parere ottimi anche con piste sottili. Secondo me ci deve essere un altro problema a monte: la sola stampa non credo possa portare a risultati così catastrofici su tutto il c.s. E poi se guardi la stampa controluce si vede se è ben annerita o meno! E se ad occhio lo è non può essere un disastro! (Magari imperfezioni si, ma non su tutta la superfice!).
1) proverei a cambiare i PCB (compra una basetta nuova e magari di marca diversa)
2) Conferma i tempi: non so esattamente il tipo di tubo UV che usi, ma 4 tubi da 8W a 2 cm potrebbero essere troppo con quei tempi (eventualmente prova con tempi più ridotti).
Come ti hanno detto... l'unica è provare diverse combinazioni di tempi (esposizione e sviluppo) sino a trovare quello corretto nelle tue condizioni. Ma io verificherei anche la bontà delle basette a questo punto... O_/
P.S. Il fotoresist delle tue basette è positivo, vero? ;-)
Avatar utente
Foto UtenteLayer
205 3 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 537
Iscritto il: 14 dic 2008, 20:19
Località: Milano

2
voti

[10] Re: Maledetta fotoincisione!!!

Messaggioda Foto UtenteBrunoValente » 4 set 2011, 9:49

Scusate, spesso sento questa storia di più acetati messi uno sull'altro per aumentare l'opacità delle zone scure. Vi chiedo: ma come è possibile ottenere piste sottili con contorni netti? La luce non si infiltra tra un acetato e l'altro di traverso? Qui addirittura gli acetati sono più di due...!?
E poi, con le lampade a soli 2cm di distanza, credo che questo effetto indesiderato della luce di traverso peggiori non di poco.
Forse il problema di Foto Utentegiovi27 dipende proprio dalle lampade troppo vicine: se il master (i master) una volta aderiscono bene alla basetta e una volta no, sicuramente si ottengono risultati molto diversi.
Al di là di questo, anche se le lampade fossero attaccate l'una all'altra, con soli 2cm di distanza dal vetro l'intensità luminosa sulla basetta non sarebbe affatto uniforme.
Avatar utente
Foto UtenteBrunoValente
34,3k 7 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6677
Iscritto il: 8 mag 2007, 14:48

Prossimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 97 ospiti