Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

termometro non proprio digitale :P

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteBrunoValente, Foto Utentecarloc, Foto Utenteg.schgor

0
voti

[1] termometro non proprio digitale :P

Messaggioda Foto Utentecrovax » 27 lug 2011, 19:19

ciao a tutti,

Volevo utilizzare un LM35DZ per costruire un piccolo termometro.

Immagine

Per farlo funzionare devo semplicemente collegare una tensione di alimentazione a +Vs e massa e prelevare la tensione di uscita a Vout e massa. Giusto??

Pensavo di collegare la tensione di uscita ad un indice graduato a bobina mobile e poi tararlo.

Che ve ne pare??

grazie a tutti per l'aiuto
Avatar utente
Foto Utentecrovax
396 3 5 7
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1045
Iscritto il: 3 mar 2011, 20:50
Località: Catania

0
voti

[2] Re: termometro non proprio digitale :P

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 27 lug 2011, 19:23

Si puo` fare. Se vuoi misurare anche temperatura negative guarda il data sheet, c'e` il circuito per usare comunque una alimentazione singola.
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
114,0k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 19964
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

0
voti

[3] Re: termometro non proprio digitale :P

Messaggioda Foto Utentecrovax » 27 lug 2011, 20:42

sisi, avevo visto.. A me servono temperature comprese fra i 10 e 50 gradi, da quello che ho letto è il range migliore per questo componente :D

Sempre nel data sheet ho letto che è consigliabile mettere una resistenza in serie alla bobina mobile(nel mio caso), a cosa serve?' o.O

Inoltre sempre nelle caratteristiche del componente ho letto che può essere alimentato da 4v a 20v, questo vuol dire che per esempio posso alimentarlo a 12v senza alcuna "precauzione". Esatto??

Grazie mille per l'aiuto ;)
Avatar utente
Foto Utentecrovax
396 3 5 7
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1045
Iscritto il: 3 mar 2011, 20:50
Località: Catania

0
voti

[4] Re: termometro non proprio digitale :P

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 27 lug 2011, 22:04

Puoi alimentare direttamente l'LM35 a 12V.

La resistenza serve perche' tutti gli strumenti analogici sono dei microamperometri (dovrai trovare ad esempio un microamperometro da 50uA di fondo scala, cosi` non devi neanche rifare la scala), invece l'integratro esce con una tensione.

La resistenza serve per trasformare la tensione generata dall'integrato in una corrente letta dallo strumento. Nel tuo caso serve una resistenza da 10kohm (inclusa la resistenza dello strumento, che NON la si puo` misurare con un tester normale).

Appena hai le caratteristiche del microamperometro facciamo i conti.
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
114,0k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 19964
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

0
voti

[5] Re: termometro non proprio digitale :P

Messaggioda Foto Utentezanck83 » 27 lug 2011, 23:53

Scusa ma non ho capito se vuoi necessariamente avere una lettura analogica o se ti andrebbe bene invece digitale. :?

La soluzione digitale è quasi più difficile a dirsi che a farsi, ma quella analogica ha il suo gran fascino :roll: !
Avatar utente
Foto Utentezanck83
10 1 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 229
Iscritto il: 29 apr 2007, 8:29

0
voti

[6] Re: termometro non proprio digitale :P

Messaggioda Foto Utentecrovax » 28 lug 2011, 12:15

Quanto prima cerco di capire la portata del microamperometro ;)

Comunque a me importa poco che sia analogico o digitale, l'importante è che per circa 12 ore al giorno possa restare acceso e segnarmi l'ora. Inoltre è importante che sia economica come soluzione :P

P.S. il dispositivo a bobina mobile ce l'ho già.. Non ho idea di come si "programmino" integrati :P
Avatar utente
Foto Utentecrovax
396 3 5 7
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1045
Iscritto il: 3 mar 2011, 20:50
Località: Catania

0
voti

[7] Re: termometro non proprio digitale :P

Messaggioda Foto Utentezanck83 » 30 lug 2011, 9:07

Ricordo di aver letto da qualche parte su questo forum che, tramite operazionali, si potrebbe amplificare la tensione di uscita del sensore e farla misurare ad un comunissimo voltmetro digitale.

Purtroppo però non sono riuscito a trovare il topic (credo che si parlasse di shunt) e non ho sufficienti conoscenze per poterti aiutare.

Aspettiam qualcuno ferrato in materia che ci illumini la strada (perché oramai voglio sapere pure io come si fa!). ;-)
Avatar utente
Foto Utentezanck83
10 1 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 229
Iscritto il: 29 apr 2007, 8:29

0
voti

[8] Re: termometro non proprio digitale :P

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 30 lug 2011, 9:49

Se hai un microamperometro hai gia` anche la soluzione.
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
114,0k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 19964
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

0
voti

[9] Re: termometro non proprio digitale :P

Messaggioda Foto Utentecrovax » 30 lug 2011, 21:47

Perfetto, allora vada per la soluzione col microamperometro! :D

Oggi l'ho osservato con attenzione e mi sono accorto che l'unica scritta presente è: GHY03 non c'è scritto che portata abbia :(

Avevo pensato di giocare un po' con le leggi di Kirchhoff per risalire alla portata dello strumento, Ho notato che alimentando con 1V e 0,3A ho bisogno di una resistenza in SERIE da 1,98 kohm per arrivare al fondo scala.

Il problema è che arrivato a questo punto mi sono confuso e non sono riuscito a risalire alla portata dello strumento xD

sapete aiutarmi??

grazie a tutti
Avatar utente
Foto Utentecrovax
396 3 5 7
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1045
Iscritto il: 3 mar 2011, 20:50
Località: Catania

0
voti

[10] Re: termometro non proprio digitale :P

Messaggioda Foto UtenteTardoFreak » 31 lug 2011, 0:14

Ma, sulla scala dello strumento cosa c'è scritto?
Perché immagino che lo strumento abbia un quadrante, una lancetta ed una scala magari con tante lineette, numeri e forse lettere.
Puoi postare una foto (max 640x480 e possibilmente non sfocata) dello strumento?
"La follia sta nel fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi".
"Parla soltanto quando sei sicuro che quello che dirai è più bello del silenzio".
Rispondere è cortesia, ma lasciare l'ultima parola ai cretini è arte.
Avatar utente
Foto UtenteTardoFreak
73,8k 8 12 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 15763
Iscritto il: 16 dic 2009, 11:10
Località: Torino - 3° pianeta del Sistema Solare

Prossimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 57 ospiti