Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Esplosione Trasformatore 400 kVA

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMike, Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentelillo, Foto Utentesebago

0
voti

[1] Esplosione Trasformatore 400 kVA

Messaggioda Foto Utentesuibaf » 3 ago 2010, 16:35

Buongiorno,
non avevo mai assistito ad una cosa del genere. Fortunatamente nessuno di noi si è fatto male. Trasformatore Colombini datato 1982 da 400 kVA 20000/400V corrente disponibile 578A.

Nel momento in cui è esploso stavamo prelevando 380/390A. Il relè di sovraccarico e di sovrappressione era staccato perché stiamo facendo il revamping di una parte della cabina per cui gli ausiliari sono staccati (se fossero stati attivi forse non sarebbe successo). Sono saltati anche 2 fusibili MT da 25A. E' inutile che vi dica che ora sono sotto la santa inquisizione. Vogliono sapere da mè per filo e per segno perché è esploso e cosa avrei dovuto fare per evitarlo.

In realtà queste sono risposte che io non ho. Ed ovviamente tali risposte non le cerco da nessuno. Sono io responsabile.
Quello che vorrei da voi sono delle supposizione, un aiuto a dare una spiegazione ammesso che ci sia.
Grazie
Avatar utente
Foto Utentesuibaf
13 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 77
Iscritto il: 17 nov 2008, 23:15
Località: Lecce

0
voti

[2] Re: Esplosione Trasformatore 400 kVA

Messaggioda Foto Utenteelettro » 3 ago 2010, 20:13

Beh....in questo caso bisogna verificare cosa intendono per esploso...??

Potrebbe essere stata una scarica per difetto di isolamento prodotta da sovratemperatura o armoniche introdotte nel circuito che hanno sovraccaricato e causato il guasto.....in assenza delle protezioni....

Penso alla sovratemperatura del nucleo che ha introdotto una scarica diretta MT in avvolgimento BT, tale da provocare un fragore assimilabile ad una esplosione fulminea...
Avatar utente
Foto Utenteelettro
943 3 5 9
Expert
Expert
 
Messaggi: 2794
Iscritto il: 9 mar 2005, 19:23

0
voti

[3] Re: Esplosione Trasformatore 400 kVA

Messaggioda Foto Utentesuibaf » 3 ago 2010, 20:28

Non c'è stato fragore, l'olio bollente è schizzato in alto, è saltato il tappo del vaso di espansione. Velocemente abbiamo staccato l'interruttore di bassa e di media.

Mi chiedo: hanno una vita finita essendo delle macchine elettriche?

grazie
Avatar utente
Foto Utentesuibaf
13 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 77
Iscritto il: 17 nov 2008, 23:15
Località: Lecce

0
voti

[4] Re: Esplosione Trasformatore 400 kVA

Messaggioda Foto Utentemaxxy » 4 ago 2010, 9:09

La causa chiara potrai averla soltanto dopo l'autopsia......
- E' sempre stato alimentato o era parcheggiato ed è stato rimesso in servizio?
- Quando era in vita a mai dato segni di squilibrio? Scatti intempestivi del relè Buchholz ad esempio..
- Qualità dell'olio e dell' essiccatore a silica gel?
Magari l'olio non proprio in ottime condizioni con un tasso di umidità elevato al proprio interno a creato bolle di vapore che vicino agli avvolgimenti di media tensione non proprio in ottime condizioni abbia creato una scarica all'interno che ha fatto schizzare su la temperatura dell'olio con le conseguenze che hai raccontato oppure alla fine potrebbe essere solo stato un'evento che sarebbe comunque successo lo stesso ma che sarebbe stato arginato dallo scatto del relè Buchholz.


suibaf ha scritto:Mi chiedo: hanno una vita finita essendo delle macchine elettriche?

tutto ha una fine......ma I trasformatori sono macchine elettriche molto molto affidabili (sempre che siano costruiti con le dovute accortezze)

Ognuno è un genio.
Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi,
lui passerà tutta la sua vita a credersi stupido.
- Albert Einstein
Avatar utente
Foto Utentemaxxy
2.058 2 6 8
Master
Master
 
Messaggi: 1171
Iscritto il: 13 nov 2008, 10:08

0
voti

[5] Re: Esplosione Trasformatore 400 kVA

Messaggioda Foto Utentesuibaf » 4 ago 2010, 9:21

Il trafo è stato sempre alimentato;
Non aveva mai dato segni di squlibrio anche perché ha sempre lavorato al minimo;
L'olio non era in perfette condizioni, a fine giugno ho fatto fare le analisi ed è risultato umido. Stavo predisponendo la sostituzione.

Grazie
Avatar utente
Foto Utentesuibaf
13 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 77
Iscritto il: 17 nov 2008, 23:15
Località: Lecce

4
voti

[6] Re: Esplosione Trasformatore 400 kVA

Messaggioda Foto Utenteadmin » 4 ago 2010, 12:50

Mi sembra a questo punto che sia individuata la causa dell'esplosione. L'olio era in precarie condizioni. La presenza di umidità ne aveva abbassato la rigidità dielettrica e scariche localizzate nei pressi dell'avvolgimento MT, facilitate da sovratensioni che possono essere provocate anche da carichi distorti, hanno sviluppato gas eccessivi. La disattivazione delle protezioni ha fatto il resto, impedendo la disinserzione al verificarsi dell'anomalia. Generalmente alla domanda se un trasformatore in olio può esplodere, la risposta è: sì, soprattutto se non è fatta un'adeguata manutenzione. La norma CEI EN 60964 ( CEI 17-21 "Prescrizioni comuni per l'apparecchiatura di manovra e di comando ad alta tensione" raccomanda all'utilizzatore una manutenzione regolare ed un regolare controllo dello stato dell'olio, con 
la registrazione dei dati rilevati e dei lavori di manutenzione eseguiti. Una volta che era stata constatata l'eccessiva umidità dell'olio, occorreva provvedere rapidamente alla sua sostituzione prima di permetterne il funzionamento, con protezioni per di più disattivate.
Avatar utente
Foto Utenteadmin
187,5k 9 12 17
Manager
Manager
 
Messaggi: 11529
Iscritto il: 6 ago 2004, 13:14

1
voti

[7] Re: Esplosione Trasformatore 400 kVA

Messaggioda Foto Utentefoxone1978 » 6 ago 2010, 14:30

Ebbene si... cao Admin.. siamo giunti al punto incui il colpevole dell'omicidio..è il Maggiordomo!!!
Spero che il caro utente abbia almeno un verbale o un qualcosa che costituisca prova di aver dato comunicazione dei risultati dell'analisi dell'olio...
Certo che se scopro che ho un trafo da gestire.. e le analisi dicono che l'olio presenta tracce di acqua... andrei a cambiarlo come una palla di fucile.. io di solito voglio dormire tranquillo...
Suibaf.. non ti scoraggiare... l'autopsia svelerà tutto... nn farti sfuggire nulla però, mi raccomando...
Avatar utente
Foto Utentefoxone1978
130 5 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 590
Iscritto il: 25 gen 2008, 12:26
Località: MACERATA

0
voti

[8] Re: Esplosione Trasformatore 400 kVA

Messaggioda Foto UtenteGroonge » 19 lug 2012, 15:31

Ormai avrai fatto più esperienza e ti sarai accorto che forse è meglio fare dei lavori in cabina scollegando direttamente la fornitura MT in ingresso, dicendo al cliente "lavori al buio" piuttosto che spiegare come mai un Trafo di quasi 20 anni ha fatto le bizze! :D
Che rewapping era?

Ora veniamo alla mia di domanda, ho ben due colombini da 500 kVA proprio del 1982, il cliente, nonostante io ritengo che vadano sostituiti li vuole manutenere, quindi velocemente ho cercato su internet COLOMBINI ma puff!
non c'è! qualcuno ha idea che fine abbia fatto? perché i telefoni che trovo su internet non sono funzionanti.

Grazie !
Avatar utente
Foto UtenteGroonge
85 1 2
New entry
New entry
 
Messaggi: 56
Iscritto il: 22 mag 2011, 23:10
Località: Roma

3
voti

[9] Re: Esplosione Trasformatore 400 kVA

Messaggioda Foto UtenteEUGA » 19 lug 2012, 18:33

Ciao suibaf.
Una domanda:
Avevi controllato prima "dell' esplosione" il livello dell'olio?

Il relè Buchholz ha la funzione di raccogliere il gas eventualmente prodotto all'interno della propria camera e di inviare un segnale di allarme e/o sgancio del trasformatore su cui è montato.
Il relè Buchholz sgancia il trasformatore qualora si manifestino flussi di olio ad elevata velocità, dal trasformatore verso il conservatore.
Il Relè è particolarmente efficiente in caso di :

- Cortocircuito tra parti in tensione
- Scariche parziali tra parti in tensione e nucleo o carcassa
- Falsi contatti
- Surriscaldamento di alcune parti delle bobine
- Cortocircuito tra spire

Inoltre il relè può prevenire lo sviluppo di condizioni che possono portare al danneggiamento del trasformatore, come la diminuzione del livello dell’olio causata da perdite o l’ingresso d’aria causato da guasti al sistema di circolazione dell’olio.

Per la personale esperienza maturata in tale ambito, mi sento di riferire con estrema sicumera che il danno “esplosivo” è da ricondurre al deterioramento dell’olio.
Ovviamente è da escludere un sovraccarico se i valori di corrente sono quelli da te riportati.
Mi dispiace infierire ma ritengo con sinceritàà che tu abbia commesso un grave errore:
- nel momento in cui hai verificato che l’olio non andava più bene avresti dovuto ricorrere con tempestività alla sostituzione.
- Secondo grave errore è stata la scelta di disattivare gli ausiliari.

Saluto
Ultima modifica di Foto UtenteEUGA il 19 lug 2012, 18:49, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Foto UtenteEUGA
352 2 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 159
Iscritto il: 7 giu 2012, 18:41

1
voti

[10] Re: Esplosione Trasformatore 400 kVA

Messaggioda Foto Utenteattilio » 19 lug 2012, 18:49

Una domanda

Chisà se Foto Utentesuibaf risponderà a questa tua domanda Foto UtenteEUGA, dal PdC si nota che l' utente non si connette da circa un anno, la discussione poi risale addirittura a quasi due anni fa --->

Ciao
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
60,9k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 9051
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

Prossimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 52 ospiti